Community

Home
Magazine della casa
Come sfruttare un giardino in pendenza
Federica_Cornalba
Architetto e paesaggista
20/08/21-08:13 (modificato)

Come sfruttare un giardino in pendenza

Se abbiamo giardini in pendenza e pensiamo di non poterli sfruttare al meglio, stiamo commettendo un errore: in realtà, le variazioni di quota offrono una grande occasione per creare ambienti green davvero originali. Lo spazio non risulterà solo dinamico e vivace, ma – se ben organizzato - sembrerà anche molto più grande di quanto non sia realmente. Lasciatevi ispirare e trovate la soluzione ideale per il vostro giardino in pendenza!

Idee per sfruttare al meglio un giardino in pendenza – Leroy Merlin

Come livellare un giardino in pendenza

Nel nostro giardino in pendenza, la prima cosa a cui pensare è dove impostare la zona livingper capire dove realizzare il deck. Nell’area individuata, infatti, dovremo creare un piano e dimensionarlo in base alle nostre esigenze. La realizzazione del decking, ovvero dello spazio che ospita mobili da giardino e magari anche un ombrellone, prevede la costruzione di un basamento.
Per sfruttare un giardino in pendenza è necessario rasare l’erba, eliminare le parti del terreno friabili, compattare il sottofondo con un attrezzo adeguato e coprire con un getto di calcestruzzo. Creato il basamento, è sufficiente attendere che il cemento si asciughi (generalmente entro un paio di giorni) per poi procedere con la posa dei pavimenti in legno.

Pavimentare un giardino in pendenza: soluzioni

Dopo aver stabilizzato il terreno con il basamento in cemento, possiamo passare alla scelta delle assi in legno da posare nel nostro deck. Il suggerimento è optare per il legno posato su travetti, così da sfruttare l'adattabilità della struttura sottostante per compensare il dislivello e ottenere quindi un deck perfettamente complanare. Il pavimento potrà essere in listoni di legno naturale oppure resistentissime lastre di composito.


Soluzioni per creare la zona living del giardino in pendenza – Leroy Merlin

Accompagnare la pendenza con delicatezza

Una volta creato il piano living, dobbiamo pensare ai percorsi di attraversamento del giardino: la prima soluzione è utilizzare dei passi giapponesi che ci permettono di assecondare facilmente qualsiasi pendenza. In alternativa – attenzione però alla maggiore complessità - possiamo costruire una gradinata con ampie superfici orizzontali da rivestire poi con piastrelle di grès effetto selciato oppure, per un aspetto contemporaneo, con lastroni grigio cemento.

Come realizzare i percorsi di un giardino in pendenza – Leroy Merlin

Sfruttare il giardino in pendenza con i terrazzamenti

I terrazzamenti, in un giardino in pendenza, rappresentano un sistema particolarmente adatto per gli spazi ristretti: l’occhio viene infatti “ingannato” dalla percezione di visuali diverse che noi possiamo ulteriormente evidenziare attraverso un’attenta caratterizzazione degli ambienti. Un’idea? Lasciamo un terrazzo a prato, pavimentiamone interamente un altro e risolviamo il dislivello con una scalinata centrale, realizzata con gradini sagomati in grès e incorniciata da siepi topiate: otterremo un effetto molto elegante e scenografico.

In alternativa, possiamo optare per un muro di pietre, più semplice e delicato. Il risultato sarà quello di un giardino roccioso in pendenza che non promette effetti speciali, ma che è apprezzabile per la sua assoluta linearità. Il consiglio è scegliere sassi differenti per consistenza, forma, dimensione e colore. Sarà uno spettacolo per la vista e noi potremo contare sulla capacità delle pietre di compattare e stabilizzare il terreno!

Un’altra idea interessante, se nel nostro giardino non vogliamo rinunciare all’acqua, è quella di sfruttare i dislivelli per inserire fontane, percorsi acquatici, piccole cascate e, se il budget lo permette, anche una piscina.
Una soluzione originale, se siamo amanti dei viaggi e delle culture straniere, è caratterizzare ciascuno dei terrazzamenti che abbiamo a disposizione con stili differenti. Un’idea molto apprezzata e particolare è l’accostamento di un giardino zen giapponese con un giardino messicano e un giardino marocchino.

Ispirazione per organizzare piccoli giardini in pendenza - Leroy Merlin

Realizzare aiuole da giardino in pendenza

Il tradizionale sistema della coltivazione a terrazzi – sto pensando ai magnifici paesaggi mediterranei e orientali - ci può ispirare per realizzare delle aiuole da giardino in pendenza: potremo delimitarle con muretti in calcestruzzo cellulare, bordure di legno (quelle in rotolo sono ideali per perimetri curvi), oppure contenimenti in blocchetti di tufo posati a secco…e poi riempirle con la vegetazione che più ci piace. Io, per esempio, farei un orto.

In fase di scelta delle piante da posizionare lungo il pendio, dobbiamo prestare molta attenzione alle caratteristiche del terreno. L’ideale è sistemare le piante in grado di consolidare terreni franosi, come il ginepro o l’acero. Non possono mancare gli arbusti resistenti da piantare accanto ai muretti da giardino di sostegno e le piantine fiorite per ravvivare le aiuole.

Idee per creare aiuole da giardino in pendenza – Leroy Merlin

La manutenzione di un giardino in pendenza

Come accade per la manutenzione di tutti i giardini, anche per i giardini in pendenza la maggior parte del lavoro riguarda il prato. Dobbiamo impegnarci a curarlo con una certa regolarità per mantenerlo sempre verde! Per il taglio dell’erba possiamo ricorrere ad un decespugliatore (l’unico attrezzo che non teme i pendii), mentre per evitare la formazione di muschio possiamo munirci di arieggiatore professionale.
Non dobbiamo dimenticarci della concimazione e, se abbiamo deciso di creare un orto per sfruttare al meglio il nostro giardino in pendenza, dobbiamo lavorare e fertilizzare il terreno all’occorrenza (con attrezzi manuali o con una motozappa). Stesso discorso vale per le aiuole! Il giardino non è solo verde: pavimenti, scale, percorsi, muretti e superfici varie, di tanto in tanto, potrebbero avere bisogno di una pulita.

Sono riuscita a ispirarti? Hai trovato l’idea giusta per sfruttare al meglio il tuo giardino in pendenza? Scrivilo qui nei commenti e se hai qualche domanda o esigenza particolare, sarò ben felice di aiutarti.

Continua ad esplorare la Community!