Community

Home / Magazine della casa / Le tendenze 2024 per i pavimenti di giardini, terrazzi e
Federica_Cornalba
Architetto e paesaggista
18/02/24-21:05 (modificato il 18/02/24-21:39)

Le tendenze 2024 per i pavimenti di giardini, terrazzi e balconi

Per il 2024 la tendenza predominante nella scelta delle pavimentazioni per giardini, terrazzi e piccoli balconi è orientata alla creazione di ambienti accoglienti e rilassanti in cui sentirsi…a casa! Non vengono prediletti dei materiali (che, oggi come oggi, sono tutti molto performanti sia esteticamente sia dal punto di vista tecnico), ma piuttosto si punta l’attenzione sull’atmosfera da creare che, in base ai propri gusti personali e alle esigenze funzionali, tende sempre e comunque al benessere dello spirito. La parola d’ordine è quindi “serenità”: nei nostri spazi outdoor dovremo, prima di tutto, sentirci a nostro agio…qualunque sia la nostra preferenza in fatto di stile. Le proposte sono tantissime: scopriamole insieme e troviamo quella giusta per noi!
Tendenze 2024 per i pavimenti di giardini, terrazzi e piccoli balconi - Leroy Merlin

Tendenza natura e materiali eco-friendly

L’attenzione alla sostenibilità è uno dei fattori chiave delle tendenze 2024 e per chi di noi ama lo stile nature non può assolutamente esser lasciata in secondo piano. Sono quindi da prediligere materiali naturali o ricavati da processi di riciclo e la scelta va orientata verso pavimentazioni da esterno responsabili (di facile riparabilità, realizzate con materie prime sostenibili e con cicli di lavorazione etici). Qualche esempio? Se ci piace il calore del legno naturale, sono perfetti i listoni in pino scandinavo, resistentissimi a funghi e muffe grazie a un trattamento a vapore senza uso di sostanze chimiche. Se invece vogliamo coniugare l’aspetto naturale con un’immagine più contemporanea, orientiamoci verso doghe WPC in composito di legno e plastica color antracite, facilissime da posare e da pulire. E non è certo finita qui, sapete? Con le piastrelle Twoeco Stone cemento, riciclate e riciclabili al 100%, potremo pavimentare le nostre superfici outdoor senza bisogno di attrezzi e senza alcuna manutenzione successiva…così il tempo libero sarà tutto dedicato alle pause rigeneranti immersi nella natura!
Idee per assecondare la tendenza natura in giardino e scegliere pavimentazioni eco-friendly - Leroy Merlin

Tendenza vintage

Le tendenze globali del design nel 2024 sono orientate verso lo stile bohémien degli anni ’70 caratterizzato da accostamenti liberi e creativi, non soggetti a regole rigide: se ci piace questo approccio, possiamo quindi creare - all’interno dei nostri giardini, terrazzi o piccoli balconi - un pavimento in cementine decorative sui toni del grigio allegro e movimentato, ma al tempo stesso cromaticamente neutro, e osare poi con arredi originali…un po’ “fuori dal coro”, per così dire! Io sceglierei un salotto da giardino in teak che richiama le pigre atmosfere delle spiagge orientali e poi mi scatenerei scegliendo tanti cuscini decorativi a fantasia floreale: in questo modo darei la cifra cromatica all’intera zona relax, da riprendere poi anche con i colori della vegetazione. Se il colore dominante è il verde, sceglierò delle piante tropicali come la Cycas Revoluta o la Chamaerops Humilis (anche conosciuta come “palma nana” o “palma di San Pietro”), mentre se abbiamo introdotto altri colori, opteremo per fioriture in tonalità. L’ambiente outdoor apparirà allegro, informale…e tanto, tanto accogliente!
Ispirazioni per scegliere il pavimento da giardino che asseconda la tendenza vintage - Leroy Merlin

Tendenza in/out

Per chi vuol fare degli spazi esterni la vera e propria estensione degli ambienti domestici, la tendenza in/out è quella perfetta da seguire. In che cosa consiste? Semplicemente nel far sì che tra interno ed esterno non ci sia alcuna differenza…se non la consistenza dei confini che, nel secondo caso, non saranno “pareti, ma alberi” (per citare la meravigliosa canzone di Gino Paoli!). Si inizia quindi attribuendo alla zona en plein air la stessa funzione di quella corrispondente all’interno di casa e poi si procede con l’attenta scelta di materiali ed elementi d’arredo. Un ruolo importantissimo è svolto dalla pavimentazione che dovrà essere omogenea: possiamo utilizzare delle piastrelle in grès effetto legno, adatte sia all’interno che all’esterno, ma anche perfettamente abbinabili a un parquet naturale, se è questo il materiale che abbiamo in casa. Le soluzioni possibili non si fermano ovviamente qui: se il nostro obiettivo è scegliere una pavimentazione in continuità tra spazi interni ed esterni, abbiamo davvero tantissime alternative…qualunque sia il nostro stile preferito! Importante è ricreare la rassicurante atmosfera domestica anche in giardino o in terrazzo!
Come scegliere la pavimentazione da esterno perfetta per creare continuità tra spazi indoor e outdoor - Leroy Merlin

Tendenza total look

Altra tendenza 2024 per le pavimentazioni da esterno è il total-look ovvero creare ambienti avvolgenti a 360 gradi in cui sentirsi protetti come all’interno di un bozzolo (il cosiddetto effetto cocoon). Se tra le pareti domestiche è più facile ottenere il risultato desiderato, all’esterno dobbiamo prestare molta attenzione ai dettagli: ideale è scegliere un colore dominante per poi impostare superfici e arredi in tonalità. Possiamo, per esempio, optare per una luminosissima pavimentazione in grès effetto pietra (realizzata, tra l’altro, con il 45% di materiali riciclati!) e abbinarvi un rivestimento decorativo in nuance bianche e grigie da posare sulle superfici verticali. All’interno di questo bellissimo “involucro” disponiamo quindi un paio di avvolgenti poltrone Cocoon con struttura in acciaio bianco e maxi-cuscini grigio perla oppure, se abbiamo il supporto giusto, appendiamo una comodissima poltrona sospesa color crema. La delicatezza delle sfumature da cui saremo circondati, farà del nostro spazio outdoor l’oasi di pace più rilassante che ci sia!
Ispirazioni per creare l’effetto total-look scegliendo le pavimentazioni e i rivestimenti giusti per le aree outdoor - Leroy Merlin

Tendenza graphic design

Se ci pensiamo bene, il rigore delle forme geometriche non passa mai di moda: magari di anno in anno ci sono altre tendenze che spopolano, ma il graphic design è sempre presente. In effetti molti di noi trovano rassicuranti i ritmi regolari e cadenzati delle composizioni geometriche, in casa e anche in giardino. Qui, avendo poche pareti a disposizione (o addirittura nessuna) possiamo assecondare il nostro gusto giocando con le pavimentazioni: posiamo delle piastrelle in grès color antracite lasciando tra una e l’altra delle fughe di almeno 5 centimetri e riempiamole poi con dei ciottoli bianchi a pezzatura fine. Il risultato sarà di grande effetto e i colori contrastanti daranno un bell’effetto tridimensionale. In alternativa, se preferiamo un’immagine più “morbida”, scegliamo delle piastrelle in grès effetto pietra beige e utilizziamo, come riempimento, ciottoli di fiume con sfumature dal tortora all’argento. Anche in questo caso l’effetto 3D è garantito e la semplicità compositiva donerà all’intero giardino l’aspetto semplice e curato al quale gli amanti del rigore geometrico proprio non sanno rinunciare!
Idee per pavimentare giardini e terrazzi seguendo la tendenza graphic design - Leroy Merlin

Tendenza mosaico

Sin dai tempi più antichi i mosaici - pavimentali o parietali - sono tra i rivestimenti più pregiati che si possano eseguire per decorare le superfici indoor e outdoor. Naturalmente oggi la posa delle singole tessere - grandi o piccole che siano - è un’operazione molto costosa che non tutti ci possiamo permettere, ma per fortuna ci sono delle soluzioni alternative che non ci faranno rimpiangere la bellezza della lavorazione: stupendi sono i quadrotti in pietra a spacco che si incastrano e si posano quindi facilmente, molto adatti anche per piccoli balconi o terrazzi, oppure i moduli decorativi con ciottoli piatti multicolore, azzeccatissimi se ci piacciono le atmosfere di una volta. In qualsiasi caso, su una pavimentazione a mosaico, sarà facilissimo abbinare gli arredi da giardino: possiamo scegliere divertenti poltroncine colorate ispirate al design anni ’70 oppure, per un ensemble più convenzionale, sedie e piccoli tavoli d’acciaio in tinte pastello di gusto retrò.
Come assecondare la tendenza mosaico e abbinare gli arredi da giardino più adatti - Leroy Merlin

E tu? Hai trovato la pavimentazione di tendenza giusta per il tuo giardino, terrazzo o piccolo balcone? Scrivi qui nei commenti qual è la tua preferita e facci sapere se hai qualche richiesta particolare per realizzarla: ti daremo tutto l’aiuto di cui hai bisogno!

ONEK
Listone da incastro THERMOWOOD ONEK in legno 200 x 11.7 cm, Sp 21 mm marrone
NATERIAL
Listone Atlas in composito di legno e plastica (wpc) colore antracite 240 x 14.5 cm, Sp 21 mm
NATERIAL
Salotto da giardino Equateur NATERIAL marrone e con cuscini in poliestere grigio per 5 persone
Leroy Merlin
Piastrella da pavimento e rivestimento esterno Antica Puglia in gres porcellanato 25 x 50 cm, sp 10 mm traffico intenso (pei 4/5) R11
Leroy Merlin
Rivestimento decorativo in gres porcellanato Cave bianco e grigio da interno / esterno
GOLDART
Piastrella da pavimento e rivestimento esterno rettificato Hellir in gres porcellanato marrone beige azzurro 60 x 60 cm, sp 20 mm traffico intenso (pei 4/5) R11
Leroy Merlin
Sedia da giardino senza cuscino Acapulco in acciaio con seduta in rattan sintetico blu
Continua ad esplorare la Community!