Community

Home
Magazine della casa
Il fascino zen di un giardino giapponese a casa tua
MartinaZonno
Creator digitale
08/07/20-13:03 (modificato)

Il fascino zen di un giardino giapponese a casa tua

Un giardino stile giapponese è una piccola oasi di serenità dagli effetti benefici, ne sono convinta. Provo da sempre un forte fascino verso tutto ciò che riguarda la cultura e la tradizione giapponese. Dalla calligrafia al Kintsugi, dalla cerimonia del tè all’Ikebana, dallo Shibori ai Kokedama, le tradizioni giapponesi sono un vero e proprio tesoro per chi è appassionato di creatività. Anche l’architettura e l**’arredo del giardino giapponese** mi attraggono per l’elegante semplicità e il minimalismo che li caratterizza. Se anche a te piacciono questi angoli zen, voglio darti qualche dritta per la decorazione del giardino giapponese. Seguite i miei consigli.

L'elegante semplicità del giardino stile giapponese tradizionale

Come progettare un giardino stile giapponese

In un giardino stile giapponese deve regnare un’atmosfera serena, di pace e armonia. Ogni decorazione nel giardino giapponese infatti serve a realizzare una zona adeguata per praticare meditazione e contemplazione. Il punto di partenza per progettare un giardino giapponese fai da te è la composizione. Ovviamente nel giardino giapponese le piante e il prato ben curato sono protagonisti, quindi dovrai concentrarti molto sulle varietà e sulla creazione di ambienti diversi. Anche perché poi l’arredo di un giardino giapponese è minimale, ma non per questo risulta povero. L’importante è scegliere mobili realizzati con materiali naturali, come legno, pietra, ardesia e bambù. Una semplice panchina di legno da collocare in un luogo che inviti alla meditazione è il punto di partenza. Puoi collocarla al termine di un vialetto realizzato con i passi giapponesi, dove sedersi per ammirare la natura intorno a te. Potrei fare come i monaci che si sedevano a contemplare la natura per meditare sul significato dell’esistenza o semplicemente per rilassarti.

Moodboard per il progetto di giardino giapponese fai da te - Ispirazione Leroy Merlin

Arredo da giardino giapponese tradizionale

Se cerchi idee per il giardino giapponese basta che esplori la tradizione nipponica. Per esempio, tra i diversi tipi di giardino giapponese ci sono i cosiddetti Roji, quelli che decorano le Case da tè dove si svolge la tipica cerimonia del tè. Puoi ricreare un angolo Roji con un coffee set in legno naturale oppure osare un’ambientazione ancora più vicina allo stile nipponico. Devi solo adottare degli accessori da giardino giapponese tradizionale e, invece delle panche, adagiare dei grandi cuscini colorati su un tappeto colorato attorno al tavolo, per consumare il tè secondo la cultura del Sol Levante. Stendi a terra un grande tappeto variopinto come un kimono delle geishe per sottolineare l’atmosfera orientale.

Arredo del giardino giapponese zen - Ispirazione Leroy Merlin

Accessori per la decorazione del giardino giapponese

Per la decorazione del giardino giapponese fai da te, ti suggerisco di integrare vasi grandi neri o bianchi, portacandele e lanterne intrecciate in bambù. Consiglio di illuminare anche l’illuminazione notturna del giardino giapponese con soluzioni semplici ma d’effetto, come i lampioni da esterno dalle linee pulite che ben si adattano a uno stile zen contemporaneo. Oppure puoi scegliere delle lanterne dalla classica forma a pagoda, perfette come decorazione del giardino giapponese tradizionale. Stai sui toni neutri anche nella scelta dei tessili, se vuoi che gli accessori del tuo giardino orientale siano zen. Invece, opta per il colore su cuscini, vasi e tappeti, se ti piace evocare l’atmosfera di un giardino stile giapponese tradizionale, dove le tinte dei ciliegi in fiore, degli aceri rossi e delle decine di sfumature dei pruni esplodono insieme, in una sinfonia colorata emozionante. Quello che conta è che l’arredo del giardino giapponese crei una perfetta armonia.

Il sentiero con i passi decora il giardino giapponese - Idea Leroy Merlin

Mai un giardino giapponese senza piante

Come dicevamo, l’arredo giardino giapponese si concentra nel verde. Quando hai un prato sempre in ordine, puoi creare micromondi dove dai spazio a tutti gli elementi accessori del giardino del giapponese. Ti serve l’acqua di un laghetto con le carpe oppure una fontana zen; servono le rocce e le pietre che rappresentano la stabilità, e uno spazio con la sabbia pulita da muovere con un rastrello. In un giardino giapponese le piante circondano e caratterizzano questi piccoli angoli armoniosi. Quindi fai bene le tue scelte tra piante sempreverdi come pino bianco giapponese, tasso giapponese o lo splendido bambù che può definire la privacy di una zona più riparata. Se il tuo giardino stile giapponese è grande, ti suggerisco anche qualche pianta importante, come la quercia, il ginepro, l’acero rosso o l’olmo: molte sono perfette per la decorazione del giardino in versione bonsai. Per rispettare le indicazioni da giardino Zen, raggruppa le piante in numero a dispari a forma di triangolo. Alcune rocce di grandi dimensioni sullo sfondo sono gli accessori che nel giardino stile giapponese zen rappresentano le montagne in lontananza e circoscrivono lo spazio.

Nel giardino giapponese piante, sabbia, pietra e acqua generano l'equilibrio rilassante

Adesso che hai radunato parecchie idee per il giardino giapponese, puoi cominciare a metterti a a lavorare al tuo progetto. Se hai bisogno di consigli o hai qualche dubbio, scrivimi. Ricordati che il segreto è creare l’armonia, e aggiungere i giusti accessori come una fontana zen. Puoi anche seguire le nostre istruzioni per realizzare la fontana zen per il giardino giapponese fai da te.

Continua ad esplorare la Community!