Community

Home
Magazine della casa
Come e quando si possono innestare le piante di fico
MaraLocatelli
Community Expert
10/02/23-17:13 (modificato il 06/06/23-07:41)

Come e quando si possono innestare le piante di fico

Innestare una pianta di fico è un'operazione che richiede precisione e conoscenza. Per esempio, non tutti sanno che i momenti giusti variano anche in base alla varietà della pianta da trattare e al clima della zona in cui cresce. Sebbene possa sembrare un processo complicato, con qualche opportuna informazione sulle modalità per innestare il fico, periodo compreso, è possibile portare a termine l’intervento con successo. Vediamo allora quali sono i passaggi da seguire quando arriva il periodo per gli innesti del fico.

Innestare fico nel periodo adatto pe produrre più frutti - brighterblooms

Innesto del fico: qual è il periodo migliore?

Per ottenere i migliori risultati possibili, è fondamentale l’innesto del fico nel periodo giusto. La scelta dipende principalmente dalla varietà della pianta e dal clima in cui cresce. Di solito, il periodo per innestare il fico è quello compreso tra la fine dell'inverno e la primavera inoltrata.
Questo momento coincide con l'inizio di una rinascita vegetativa e la disponibilità di materiale di innesto di buona qualità. A seconda del clima in cui vive la pianta, si può anche optare per l'innesto in estate o all’inizio dell’autunno. L'importante è che il processo non venga completato nei mesi più freddi, poiché le temperature rigide potrebbero danneggiare la pianta e comprometterne la salute. Inoltre, è importante controllare che non siano previste precipitazioni nei giorni precedenti all'innesto del fico poiché con l’umidità l’innesto potrebbe ammorbidirsi troppo.

Come innestare il fico nel periodo migliore - jardineriaon

Innesto del fico, periodo e luna migliori

Quando si programma l’innesto del fico, la saggezza contadina raccomanda di valutare periodo e la fase della luna.
Sia per potare che per innestare è sempre bene che ci sia la luna calante. Perché in questo periodo la pianta sopporta meglio le ferite, grazie alla circolazione ridotta della linfa. Se, invece, si procede all’innesto del fico senza attendere il periodo di luna calante, non accade niente di irreparabile, semplicemente si ottiene una pianta che dà meno frutti, ma con più foglie e fiori.
Per capire come innestare un fico, pensa che la tecnica consiste nell'utilizzare un pezzo di pianta e assemblarlo con un altro in modo che una volta innestati formino un'unica pianta. La parte innestata si fonde con la pianta madre e attraverso lei ottiene i nutrienti. Questo serve a migliorare le caratteristiche della pianta, renderla più forte, aumentare la produzione o la qualità dei frutti. Ricordati che, affinché l’innesto del fico abbia successo è importante che la parte verde interna che si trova sotto la corteccia entri in contatto con quella dell’altra pianta. Questo è lo strato con i tessuti vascolari, dove scorre linfa con sostanze nutritive e acqua e forma il nuovo tessuto che salda insieme le due piante.

Scopri la relazione tra innesto del fico, periodo e luna - infoagro

Come si procede all'innesto della pianta di fico

Procurati gli attrezzi necessari ad eseguire un innesto: coltellino, mastice e nastro biodegradabile.
Prima di procedere con l'innesto vero e proprio, è importante preparare la pianta. Innanzitutto, bisogna assicurarsi che il fico sia in buone condizioni: dovrebbe essere sano e senza parassiti. Ci sono diversi tipi di innesto del fico, quello a gemma, quello a spacco e quello a corona. Il più semplice da realizzare, alla portata anche di chi è alle prime esperienze di giardinaggio, è l’innesto a gemma. Questa tecnica oltre a essere più semplice e meno invasiva per la pianta, pare avere anche maggiori probabilità di successo.
Si preleva il pezzo di corteccia con la gemma da un ramo sano e in forza. Si inserisce la corteccia sul ramo del fico su cui viene prima praticata un’incisione a forma di V. La gemma va messa in questa fessura e mantenuta stabile con una legatura con la rafia e una protezione con mastice. Con questa tecnica si può innestare il fico sia nel periodo tra agosto e settembre sia in primavera, ovvero tra marzo e aprile.
A fine estate si esegue l’innesto a gemma dormiente, cioè nel periodo di riposo vegetativo del fico, altrimenti si sceglie il momento di gemma vegetante.
In entrambi i periodi l’innesto del fico ha elevate possibilità di attecchire con successo, quindi la scelta del momento è legata esclusivamente allo stato di salute della pianta e alle condizioni climatiche.

Quando è il periodo giusto per innestare il fico - jardipartage

Vedrai che innestare un fico non è poi così difficile; mi raccomando, indossa un paio di guanti da giardiniere per eseguire quest'operazione, e proteggere le tue mani dal lattice che fuoriesce dalle ferite nella pianta, e prova anche tu ad innestare la tua pianta di fico! Se hai dubbi o domande, scrivimi qui sotto!

Leroy Merlin
Legaccio Rafia naturale
Leroy Merlin
Mastice 1330106 500 g
Leroy Merlin
Guanto 7
Continua ad esplorare la Community!