Community

Home / Magazine della casa / Perché il parquet in bamboo è una buona scelta
BlankUser
Novizio 👋
11/03/19-11:26 (modificato)

Perché il parquet in bamboo è una buona scelta

Ultimamente ho sentito parlare di un nuovo trend per il parquet: il bamboo. Flessibile, stabile e super resistente, sembra che questa essenza abbia le caratteristiche per essere un'ottima scelta per rinnovare il nostro pavimento e ridare alla casa un tocco di modernità. Scopriamone assieme altre!

Scegliere il parquet in bamboo per casa

Parquet in bamboo: una scelta eco-friendly

Forse non tutti ricordano che il bamboo non è un legno ma un'erba: appartiene infatti alla famiglia delle graminacee a crescita spontanea e, proprio per questo, le sue fibre presentano una flessibilità molto elevata rispetto a quelle lignee, mantenendo una forte resistenza. Scegliere un parquet in bamboo può essere considerata una scelta eco-friendly perché la rigenerazione veloce delle piante permette di non impoverire l’ambiente. A differenza di altre, una pianta di bamboo raggiunge la piena maturità già tra i cinque e i sette anni. La sua capacità di crescita e riproduzione molto veloce la fa diventare così un’alternativa molto valida ai pavimenti in legno tradizionali e, anche economicamente, molto allettante.

Pianta di bamboo

Parquet in bamboo: un investimento duraturo

Il bamboo è detto anche “acciaio naturale”: resistente e leggero, flessibile e stabile. Queste caratteristiche ne fanno un materiale particolarmente duraturo nel tempo: non ci dovremo preoccupare di programmarne la manutenzione.

Un pavimento in bamboo, infatti, è di facile pulizia e tende a non assorbire lo sporco poiché resistente all’acqua. In condizioni di ambienti tradizionali, resiste bene all’umidità, contrastando quindi anche quei movimenti naturali come espansione e contrazione tipici del legno non correttamente essiccato. Inoltre, ha anche una notevole resistenza al fuoco: non dovremo preoccuparci di eventuali segni lasciati da oggetti incandescenti caduti a terra, il che lo rende idoneo anche in cucina! Perché non dare un’occhiata ai detergenti per parquet a tua disposizione?

Parquet utilizzato in un ambiente cucina – Leroy Merlin

Parquet in bamboo: facile da installare

Il parquet in bamboo si posa come tutti gli altri pavimenti in legno. Il metodo più utilizzato è quello della posa con colla per parquet : è raccomandato l’uso di colle non a base d’acqua a cui preferire adesivi poliuretanici. La posa a colla è un sistema particolarmente adatto a chi ha un sistema di riscaldamento a pavimento, per chi si vuole assicurare la possibilità di fare una levigatura dopo qualche anno per eliminare graffi o scalfiture superficiali e per chi vuole posizionare il parquet anche in bagno. In quest’ultimo caso è bene verificare le caratteristiche dei listelli al momento dell’acquisto: sarà specificato se è un materiale adatto anche a questo locale o se è meglio valutarne un altro.


Pavimento in bamboo chiaro– Leroy Merlin

Parquet in bamboo: elegante e moderno

In questi anni il parquet in bamboo sta diventando una vera e propria tendenza: è perfetto per chi vuole dare un tocco di modernità e di stile alla propria abitazione, scegliendo un materiale che garantisce anche un’alta qualità e resistenza nel tempo. Perfetto per abitazioni contemporanee e moderne, si abbina bene ad arredi dalle forme semplici, in stile minimalista o nordico. Se il parquet bianco è di sicuro quello più in voga, perché illumina la stanza rendendola visivamente più grande, la vasta scelta delle nuances disponibili sul mercato ci aiuterà a scegliere quale sia quello adatto a noi!

Se sei interessato a rinnovare il tuo pavimento ma ancora non sei convinto del materiale da scegliere questa guida ti aiuta a scegliere il parquet potrebbe esserti utile.

Continua ad esplorare la Community!