Community

Home / Magazine della casa / Le 5 piante ornamentali capaci di resistere al caldo estivo
RafaelMaffina
Esploratore 🔍
23/05/19-13:27 (modificato)

Le 5 piante ornamentali capaci di resistere al caldo estivo

Aloe vera, fico d’India e le piante grasse in genere sono piante ornamentali sempre verdi che amano il sole. Se però preferisci piante da esterno fiorite, che ravvivino il giardino di colori accesi, ti serve altro. Dimenticati delle rose rampicanti, a meno che tu non abbia tempo per curarle, sono piante ornamentali che necessitano molta attenzione. Punta sulle piante ornamentali da giardino meno delicate. Ti suggerisco 5 piante resistenti al caldo torrido e un articolo con i consigli per progettare il giardino il giardino intorno a casa.

Piante resistenti al caldo per un giardino coloratissimo

1. Glicine, la pianta rampicante per il pergolato

In giardino così come sul terrazzo un bel pergolato non dovrebbe mai mancare, perché crea un ambiente intimo ed elegante dove potere ricevere gli amici oppure mangiare nella bella stagione. Tra le piante resistenti al sole con poca acqua adatte al pergolato non c’è niente di meglio del glicine. Non vive senza sole, anzi è una delle poche piante resistenti al caldo torrido e al gelo intenso in grado di crescere bene anche nelle città a dispetto dell’inquinamento. A dirla tutta, le sue foglie aiutano proprio a filtrare l’aria! E poi è una delle piante rampicanti più facili da crescere: vive per decenni arrivando anche al secolo di vita.

Il glicine è una delle piante da esterno più resistenti al caldo e al freddo - Pixabay

2. Cespugli di lantana, piante resistenti al sole forte

Tra le piante ornamentali resistenti al sole la lantana è una varietà ben abituata alla siccità delle sue terre d’origine: Africa, Sicilia e Sardegna. Ecco perché puoi piantarne in abbondanza, per creare vivaci cespugli di fiori coloratissimi. La lantana si accontenta dell’acqua che arriva dall’impianto di irrigazione del prato e inonda il giardino di tantissimi piccoli fiori multicolori, dal rosso al giallo, dal bianco all’arancio. Visto che il loro profumo non piace agli insetti, sistema queste piante antizanzare proprio davanti alle finestre di casa, sarai doppiamente contenta.

3. Colora il giardino di gelsomini blu

Il gelsomino è una delle piante rampicanti che sopportano il sole, a patto di essere innaffiate regolarmente. Ma per creare una bordatura alla recinzione del tuo giardino, ti suggerisco un’alternativa più pratica: il Gelsomino Blu. Questa pianta da esterno, originaria del Sud Africa, non soffre l’aridità. Ed è una delle piante sempreverdi migliori per rivestire muri di cinta, colonnati e anche per creare scenografici cespugli dall’effetto a cascata. Si riempie di tanti fiori a ombrello lilla-celeste che non temono le alte temperature. Puoi anche piantarla in piccoli vasi di terracotta a forma di gerla, da appendere ai muri per creare motivi decorativi originali.

Il gelsomino blu è una pianta resistente al caldo perfetta per ricoprire i muri di cinta

4. Le migliori piante antizanzare si chiamano catalpa

Se cerchi una pianta antizanzare, oltre ai cespugli di lavanda, alle bordature di gerani e ai vasi di citronella, la pianta da esterno che ti consiglio è la catalpa. Questa pianta ornamentale da giardino tra maggio e luglio regala splendidi fiori bianchi, ma le sue foglie emettono costantemente la sostanza inodore per l’uomo che agisce da repellente potente per tenere lontani gli insetti. Puoi mettere una sola o anche diverse di queste piante antizanzare, così da creare una bordura utile e scenografica. La catalpa ama il caldo ma ricordati di concimarla, perché la sua chioma sia sempre folta e a prova di insetti.

5. Con la dipladenia una cascata di fiori

Se vuoi movimentare il giardino, sistemare vasi di terracotta ricercati, e alloggiarvi piante ornamentali sempre verdi, ti suggerisco di provare a utilizzare la dipladenia, valida alternativa alla delicata boungaville. Entrambe sono piante ornamentali da giardino molto scenografiche, ma la dipladenia è una delle migliori piante resistenti al sole forte e da maggio a ottobre regala grandi fiori di color rosso, bianco o rosa. Puoi lasciarla cadere a cascata dei vasi, creare dei cespugli importanti e anche utilizzarla come pianta rampicante da sostenere con una griglia.
Consiglio: se in giardino hai una piccola serra dove riporre gerani e piante delicate quando arriva il freddo, metti anche la dipladenia.

Sei in cerca di idee per progettare il tuo giardino? Confrontati con la Community Leroy Merlin e commenta!

Continua ad esplorare la Community!