Community

Home / Magazine della casa / Scegliere fra pavimento lucido e pavimento opaco
Barbara _PI
Esploratore 🔍
07/05/23-08:02 (modificato il 07/07/23-14:36)

Scegliere fra pavimento lucido e pavimento opaco

Scegliere il pavimento della casa è sempre difficile perché al giorno d'oggi ci sono mille caratteristiche da considerare. Tantissime tipologie e materiali tra cui perdersi, mille idee e tanti sogni: a volte c’è bisogno di capire con calma quali sono le possibilità e i vari pro e contro. Per la tua casa, immagini un pavimento lucido o un pavimento opaco? Dai un’occhiata ai nostri consigli che ti saranno utili a capire le differenze tra pavimento lucido ed opaco e spero ti toglieranno qualche dubbio!
Ispirazione marmo lucido – Leroy Merlin

La scelta del materiale

Per prima cosa, quando si sceglie il pavimento della propria casa, è opportuno chiedersi qual è lo stile che immaginiamo per il nostro nido. Definire uno stile è importante perché ci guida nella scelta dei materiali contribuendo a rendere l’ambiente più omogeneo senza correre il rischio di mixare troppi elementi. Ad esempio, se ami i materiali naturali e vorresti una casa calda e accogliente, il parquet potrebbe fare il caso tuo. Se la tua casa ideale è elegante e raffinata con un richiamo al passato, il materiale da valutare potrebbe essere invece il marmo. Se preferisci la praticità e vuoi una casa moderna ed accattivamente, il gres porcellanato potrebbe essere la scelta più adeguata. Una volta che hai scelto la tipologia di materiale che più si addice ai tuoi gusti, potrai scegliere se posare un pavimento lucido oppure opaco… Non c’è una scelta giusta o sbagliata, dipende dal risultato che si vuole ottenere e dalle esigenze personali di chi vive la casa.
La scelta del pavimento, parquet – Leroy Merlin

Pavimento in gres: lucido o opaco?

Come abbiamo visto, la scelta tra un pavimento lucido o opaco può essere guidata principalmente dal gusto estetico della persona che abita la casa e dallo stile che si vuole per il proprio nido. Il gres porcellanato è un’ottima scelta per chi vuole unire praticità, estetica e durata nel tempo. Esistono comunque alcune caratteristiche particolari tipiche dei pavimenti in gres porcellanato di cui dovresti tener conto: i pavimenti in gres porcellanato lucido, pur mantenendo ottime caratteristiche di resistenza alle abrasioni, sono leggermente meno resistenti ai graffi rispetto al gres opaco, sulla superficie lucida a volte sono più visibili le orme e i segni dello sporco e sono un po’ più scivolosi se a contatto con l’acqua. D’altro canto, i pavimenti in gres porcellanato lucido donano una luce splendente e particolare alla casa e sono meravigliosi in contesti lussuosi e case importanti. Possono avere finiture che riprendono l’estetica dei marmi più venati oppure più finiture più omogenee e accattivanti, come il Gres porcellanato Universal nero, molto bello in un effetto scacchiera. Se preferisci invece il gres porcellanato opaco, puoi scegliere tra tante finiture come, ad esempio, l’effetto pietra, resina o cemento, come il Gres porcellanato effetto cemento Draft Light.
Gres porcellanato lucido – Leroy Merlin

Gres effetto marmo: lucido o opaco?

Se ami il marmo ma temi la manutenzione e la durata nel tempo, valuta l’utilizzo di un pavimento in gres effetto marmo. Potrai così avere lo stesso impatto estetico del marmo vero ma con la tranquillità di un pavimento duraturo e resistente… Ne esistono di varie tipologie e finiture, con le tecnologie attuali sono state raggiunti dei livelli di finitura molto simile al materiale naturale. Effetto marmo sì, ma lucido oppure opaco? Entrambe sono buone soluzione, la scelta dipende molto dal gusto personale e dallo stile della casa. Per una casa lussuosa e sofisticata, ad esempio, il marmo lucido, come il Gres porcellanato smaltato effetto marmo Ivory, è probabilmente la scelta migliore: riflette la luce e impreziosisce l’ambiente. Per una casa moderna personalmente trovo più adatta la finitura opaca, come il Gres Porcellanato effetto marmo Calacatta, anche eventualmente in abbinamento con un gres porcellanato effetto pietra o resina.
Gres effetto marmo opaco – Leroy Merlin

Pavimento in parquet: lucido o opaco?

Anche il parquet è un tipo di pavimento che può avere differenti finiture e trattamenti. Anche in questo caso, si può decidere se posare un parquet lucido oppure opaco. Quali sono le differenze principali? Innanzitutto il risultato estetico è molto differente. Spesso il parquet lucido viene scelto quando i locali non sono molto luminosi perché dona luce alla stanza; è anche molto adatto agli ambienti eleganti e formali in cui trovo molto adatte anche le pose un po’ più classiche, come la posa a spina di pesce. Il parquet opaco secondo me è molto adatto ad una casa moderna e contemporanea. Anche una casa in stile rustico si sposa molto bene con un bel pavimento in legno opaco in listoni di grandi dimensioni, come il Parquet multistrato rovere miele Family opaco.
Parquet effetto opaco – Leroy Merlin
Abbiamo visto insieme alcune caratteristiche dei pavimenti lucidi ed opachi. Cosa ne pensi? Quali ti piacciono di più? Se ami il parquet e vuoi approfondire la tematica, leggi l’articolo su Cosa scegliere tra parquet lucido ed opaco? e fammi sapere le tue impressioni…

Leroy Merlin
Piastrella da pavimento e rivestimento interno rettificato Universal in gres porcellanato nero 60 x 60 cm, sp 10 mm traffico intenso (pei 4/5) R9
GOLDART
Piastrella da pavimento e rivestimento interno rettificato Calacatta in gres porcellanato bianco 60 x 120 cm, sp 10 mm traffico intenso (pei 4/5) R9
Leroy Merlin
Parquet multistrato rovere naturale Family oliato sp. 14 mm. Forte XL
Leroy Merlin
Piastrella da pavimento e rivestimento interno rettificato Alabastro in gres porcellanato alabastro 60 x 60 cm, sp 9 mm traffico medio (pei 2/5)
BARLINEK
Parquet stratificato in rovere naturale Family vetrificato sp. 14 mm Forte Spina
Continua ad esplorare la Community!