Community

Home / Idee da realizzare / Trasformare una cassetta di legno in un porta piante
Serena G.
Redattrice
04/04/24-10:31 (modificato il 06/05/24-09:08)

Trasformare una cassetta di legno in un porta piante primaverile

La primavera è il momento tanto atteso per gli amanti della natura a cui dare spazio in casa: vediamo come trasformare una cassetta di legno in un delizioso porta piante primaverile con i consigli di @CLARA MARIA SAITTA

Anche voi iniziate a sentire già aria di primavera? Chi, come me, aspetta e desidera il suo arrivo per tutto l’inverno sì sarà sicuramente chiesto come fare a portare l'atmosfera della stagione della rinascita nella propria casa, magari circondandosi di colori e decori capaci di ispirare e riportare alla mente le amate giornate primaverili. La risposta è semplice, creativa e divertente: trasformare una cassetta di legno in uno speciale porta piante, tutto da personalizzare e da utilizzare come elemento d’arredo per portare un po’ di green nei nostri spazi celebrando l’arrivo della primavera con stile. Vi piace l’idea? Di seguito vi racconto step by step come fare.

Porta piante primaverile - Immagine dell'autrice

I materiali

Forare la cassetta

Come prima cosa, prendete la vostra Cassetta di legno. Potete acquistarne una nuova già pronta per essere lavorata, ma anche riutilizzarne una che avete in casa, per esempio quella della frutta o della verdura. In quel caso, prima di iniziare non dimenticate di rendere liscia la superficie aiutandovi con della carta abrasiva. Dopodichè cominciate praticando quattro fori agli angoli della cassetta grazie ai quali potrete poi comodamente appenderla. Vi consiglio di utilizzare un trapano con una punta da 10 per praticare al meglio i fori.

Forare la cassetta - immagine dell'autrice

Dipingere la cassetta

Forata la cassetta, comincia a tutti gli effetti la parte che amo di più: quella creativa, dove è la fantasia a guidare. Dipingete quindi la superficie esterna della cassetta utilizzando uno smalto a base d’acqua del colore che più vi piace e vi ricorda la primavera. Io ho scelto un blu che va verso l’azzurro, quasi verde-acqua, ma anche le tonalità pastello come pesca o lilla sono perfette sotto la luminosa luce primaverile. Per stendere il colore vi consiglio di utilizzare un minirullo così da rendere l’operazione ancora più semplice e veloce.

Dipingere la cassetta - immagine dell'autrice

Decorare e personalizzare la cassetta
Una volta dipinta la cassetta e asciugato bene il colore, non resta che decorarla e personalizzarla con disegni a mano libera, stencil, tessuti o altri materiali, insomma, libero sfogo alla creatività! Io ho deciso di dipingere elementi che mi ricordassero la primavera: dei bellissimi fiorellini bianchi che al primo sguardo mi fanno sentire come in un prato di margherite in fiore. Se anche voi scegliete di personalizzare la vostra cassetta dipingendola, prima di cominciare con la pittura vi consiglio di disegnare a matita i soggetti che volete realizzare, così sarete sicuri di non commettere errori. Una volta ottenuto il risultato che volete ottenere, lasciate asciugare e, infine, ripassate i contorni di ogni dettaglio con un pennarello a punta sottile per dare un tocco speciale in più.

Decorare la cassetta - immagine dell'autrice

Rendere impermeabile la cassetta

Terminata la parte creativa, è il momento di rendere impermeabile la vostra cassetta porta piante, un passaggio fondamentale sia per accogliere al meglio le piantine stesse sia per proteggerla se avete intenzione di appenderla o posizionarla in giardino, in veranda o sul terrazzo. Ritagliate quindi la pellicola adesiva trasparente e applicatela su tutta la superficie interna della cassetta.

Applicare la pellicola impermeabile - immagine dell'autrice

Il tocco finale: la corda in juta per appendere la cassetta

La cassetta porta piante è quasi completa, manca solo il supporto per appenderla. Per crearlo, prendete una corda in juta e tagliatela su misura in quattro parti uguali. Inserite poi le quattro corde ricavate all’interno dei quattro fori laterali che avete realizzato in precedenza, dopodiché unitele in un unico nodo all’estremità. Avrete così ottenuto in pochi e semplicissimi passaggi il supporto che vi consentirà di appendere la vostra cassetta porta piante ovunque vogliate. Adesso che è tutto pronto, inserite le piantine ed ecco il vostro nuovo elemento d’arredo, completamente originale e personalizzato, che donerà uno speciale tocco primaverile alla vostra casa.

Risultato finale - immagine dell'autrice

Cosa ne dite? Vi piace questa idea? Io sono felicissima e l’ho già appesa nella mia veranda di casa. Ogni volta che la guardo penso già alla primavera, sto quasi pensando di farne altre, tutte diverse tra loro, dopotutto non c’è davvero limite alla creatività, se ne possono creare di tantissimi tipi e colori. Non vedo l’ora di rimettermi all’opera, provate anche voi e se avete domande, scrivetele qui nei commenti. Buona aria di primavera a tutti

Continua ad esplorare la Community!