Community

/ 6 piante per una casa in stile "Jungalow"
AnnaZorloni
Agronoma
10/02/21-06:59 (modificato il 20/05/24-08:38)

6 piante per una casa in stile "Jungalow"

Non potendo avere casa in una giungla, cosa ne pensi di creare una giungla in casa? E’ la tendenza attuale, lo stile “Jungalow”, che ci aiuta con naturalezza a sopravvivere in quest’epoca difficile, prima frenetica e poi alienante, mettendo a dura prova anche i più forti, sia di fisico che di animo. La coltivazione e cura delle piante anche in case piccole è diventata un’esigenza, oltre che una moda, lo conferma la tendenza di rivestire le pareti con carta da parati raffigurante foglie verdi di ogni forgia e dimensione. Il verde è terapeutico! Il binomio piante-benessere è confermato dalla scienza: la presenza di piante in casa aiuta a liberare la mente dai pensieri e dalle preoccupazioni, dunque a rilassarci, inoltre facilita la concentrazione e, non ultimo, depura l’aria dalla presenza di inquinanti atmosferici e onde elettromagnetiche! Le piante in casa sono fonte di benessere: crea la tua piccola giungla domestica! - foto PixabayLe piante in casa sono fonte di benessere: crea la tua piccola giungla domestica! - foto Pixabay

Le 6 piante perfette per creare una giungla in casa

Cosa aspetti a dare alla tua casa un perfetto stile Jungalow? Una volta individuato l’angolo della casa dove creare la tua piccola giungla, possibilmente luminoso e lontano da termosifoni o condizionatori d’aria, scegli le piante con cui realizzarla, la scelta è ampia, a proposito leggi "13 piante eleganti per interni chic e green": io te ne consiglio 6:

  • Alocasia
  • Ficus lyrata
  • Howea forsteriana (Kentia)
  • Maranta leuconera
  • Monstera deliciosa
  • Musa (banano ornamentale)

Alocasia ("orecchie d'elefante")

La Alocasia (famiglia delle Araceae) viene anche detta “orecchie d’elefante” per l’aspetto delle sue grandi foglie dalla lamina estesa e voluminosa. L'effetto decorativo di questa pianta è notevole e costituirà sicuramente il punto forte della tua piccola giungla domestica. Scegli la specie Alocasia macrorrhiza se vuoi stupire i tuoi ospiti: le sue foglie possono raggiungere 1m di lunghezza e la pianta arriverà facilmente a toccare il soffitto! La Alocasia ha foglie ampie tali da sembrare le orecchie di un elefante! - foto media.karousellLa Alocasia ha foglie ampie tali da sembrare le orecchie di un elefante! - foto media.karousell

Ficus lyrata ("pianta a foglia di violino")

Tra i tanti ficus adatti alla coltivazione in ambiente domestico, vi è Ficus lyrata (famiglia delle Moraceae), anche detto “pianta a foglia di violino” per la caratteristica forma che hanno le sue foglie, simili a violini o lire (da cui il nome). E’ un piccolo alberello, con fusto legnoso eretto e una chioma folta e disordinata di foglie coriacee, facile da coltivare con poche cure. Ficus lyrata ha una chioma robusta e disordinata - foto happyhouseplantsFicus lyrata ha una chioma robusta e disordinata - foto happyhouseplants

Howea forsteriana (Kentia)

La Kentia, o Howea (Howea forsteriana e Howea balmoreana, famiglia delle Arecaceae), è una palmetta sempreverde particolarmente indicata per la coltivazione in appartamento. Piace molto per le sue fronde fluenti: le sue grandi foglie palmate sono portate da lunghi peduncoli arcuati che partono dalla base della pianta. Anche in questo caso si tratta di una pianta che richiede molto spazio, sia in altezza (può arrivare al soffitto), sia in larghezza, andando ad allargarsi fino ad un ingombro di 2-2,5m. Una grossa Kentia in salotto creerà da sola un perfetto stile Jungalow - foto smartgardenguideUna grossa Kentia in salotto creerà da sola un perfetto stile Jungalow - foto smartgardenguide

Maranta leuconera

Per completare la tua piccola giungla, perché non inserisci una pianta ricadente appesa al soffitto? Ti consiglio una Maranta leuconeura (specie appartenente alla famiglia delle Marantaceae), Poche piante hanno foglie così belle da sembrare disegnate: le evidenti nervature chiare, o rosse nella varietà ‘Erythoneura’, vanno a disegnare un reticolo fitto che delimita aree di lamina fogliare di diverse tonalità di verde. Sono di forma ovale e consistenza vellutata; la pagina inferiore, nella varietà ‘Erythoneura’ è di colore rosso-bordeaux. Riempi anche il soffitto di foglie, con una Maranta ricadente - foto redditRiempi anche il soffitto di foglie, con una Maranta ricadente - foto reddit

Monstera deliciosa

Un’altra specie apprezzata per la bellezza delle sue foglie è la Monstera deliciosa, specie appartenente alla famiglia delle Araceae. E' caratterizzata da grosse foglie cuoriformi e frastagliate, di colore verde brillante, portate all’estremità di un peduncolo lungo e robusto. E’ una pianta molto esuberante che si sviluppa più lateralmente piuttosto che in altezza, non essendo dotata di un fusto eretto: va a creare cespugli ampi e rigogliosi, che richiedono necessariamente spazio, ma che vanno a creare un bellissimo effetto jungalow! Un groviglio di foglie per riempire ampi angoli della casa, con la Monstera - foto Lyuba BurakovaUn groviglio di foglie per riempire ampi angoli della casa, con la Monstera - foto Lyuba Burakova

Musa (banano ornamentale)

Non è impossibile coltivare un banano in casa! Ovviamente non regalerà frutti, ma sicuramente un fogliame da record! Le sue foglie giganti possono arrivare a 1,5-2m di lunghezza, ampie e oblunghe, con una spessa nervatura centrale. Il banano ornamentale, Musa acuminata ‘Dwarf Cavendish’ (specie appartenente alla famiglia delle Musaceae) non è dotato di un tronco vero e proprio, ma si sostiene grazie alle sue foglie guainate alla base che, avvolgendosi creano una sorta di spesso fusto erbaceo. Il banano ornamentale è facilissimo da coltivare in casa - foto beardsanddaisiesIl banano ornamentale è facilissimo da coltivare in casa - foto beardsanddaisies

Come curare la tua giungla?

Le piante che ho descritto hanno tutte esigenze colturali molto simili: potrai coltivarle raggruppate nello stesso angolo di casa e trattarle con le medesime cure. Se non sei dotato del cosiddetto “pollice verde”, guarda “come curare le piante da interno”, e scopri quali sono le più facili da curare: troverai i consigli principali per avere piante bellissime in casa.

Scegli la posizione giusta per le piante

Tieni le tue piante in casa, ad una temperatura compresa tra i 18 e i 22°C, ideale per la loro coltivazione: sono prevalentemente piante di origine tropicale, quindi soffrono le basse temperature!
Scegli una posizione luminosa, poiché gradiscono molto la luce, anche quella filtrata dalle tende va benissimo; l’importante è che le loro foglie non vengano “toccate” dai raggi diretti del sole, soprattutto nelle ore centrali della giornata quando sono più intensi andando a provocare dannose e antiestetiche bruciature dei tessuti. Scegli portavasi ampi per contenere i vasi: ti consiglio contenitori in stile naturale, come dei semplici cesti, oppure vasi in polipropilene, di varie forme e dimensioni, belli e leggeri. Se vuoi che le tue piante crescano belle dritte, ruotale periodicamente di 90 o 180°; queste infatti tendono a ripiegarsi alla ricerca della luce: utilizza un portavaso con rotelle. Leggi altri preziosi consigli per arredare casa con le piante da interno. Scegli un angolo luminoso, possibilmente con la luce filtrata dalle tende - foto redditScegli un angolo luminoso, possibilmente con la luce filtrata dalle tende - foto reddit

Bagna e nutri regolarmente le piante

Bagna regolarmente le tue piante, ma non esagerare mai con l’acqua! Fornisci loro acqua con moderazione, cercando di verificare ogni volta le condizioni di umidità del terreno. Durante l’inverno, le piante richiederanno pochissima acqua, da dare in media ogni 15-20giorni; durante le stagioni più calde, invece, dovrai bagnarle con maggiore frequenza, solitamente ogni settimana ed eventualmente, se l’aria è troppo secca e calda, anche nebulizzarne la chioma con acqua a temperatura ambiente, non calcarea.
Nutrile regolarmente con un fertilizzante! Scegli un concime specifico per piante verdi, in formato liquido: potrai scegliere fialette da fornire in gocce oppure flaconi di concime liquido concentrato da diluire nell’acqua dell’innaffiatoio seguendo le dosi indicate in etichetta: le tue piante ne beneficeranno crescendo più rigogliose, belle verdi e sane! Concima regolarmente le tue piante perchè siano sempre belle! - foto Leroy Merlin Concima regolarmente le tue piante perchè siano sempre belle! - foto Leroy Merlin

Come mantenere le piante sempre belle?

Non solo acqua e concime, le piante richiedono altre attenzioni per essere sempre belle: elimina la polvere dalle loro foglie! Depositandosi sulla loro lamina crea una patina che ne offusca la naturale bellezza, oltre a soffocarle: potrai farlo semplicemente con un panno morbido leggermente inumidito, così da mantenerle sempre belle pulite e lucide; oppure puoi utilizzare un prodotto specifico, come il balsamo lucidante pe piante verdi. A proposito, leggi "Come mantenere lucide e verdi le piante di casa" per avere qualche suggerimento in più. Spolveraa le foglie perchè siano sempre belle verdi! - foto dell'autrice Spolvera le foglie perchè siano sempre belle verdi! - foto dell'autrice

E tu quali piante hai scelto per creare la tua giungla di casa? Se non hai il pollice verde, iscriviti alla Community di Leroy Merlin: nella sezione "parla con l'esperto" potrai porre tutti i tuoi dubbi agli esperti di giardinaggio! Cosa aspetti? Iscriviti alla Community di Leroy Merlin, potrai dialogare e avere consigli sulla coltivazione delle tue piante - foto Leroy Merlin Iscriviti alla Community di Leroy Merlin, potrai dialogare e avere consigli sulla coltivazione delle tue piante - foto Leroy Merlin

Portavaso Rondo Premium LECHUZA in polipropilene bianco H 56.0 x Ø 32.0 cm
FITO
Concime per piante verdi liquido FITO Goccia a goccia 192 ML
COMPO
Terriccio COMPO Sana per piante verdi 10 L
COMPO
Concime per piante verdi liquido COMPO 1 L
Continua ad esplorare la Community!