Community

/ Accostare pavimenti diversi: 4 consigli per non commettere
GiulioM
Esploratore 🔍
21/04/22-14:35 (modificato il 14/03/24-08:59)

Accostare pavimenti diversi: 4 consigli per non commettere errori

Sei in fase di ristrutturazione e stai pensando alla posa di un parquet? Come ben saprai, i pavimenti in legno rendono gli ambienti domestici eleganti e accoglienti e, se scegli varietà resistenti all’umidità, puoi utilizzarli per rivestire anche le superfici del bagno e della cucina. Una tendenza molto diffusa è quella di accostare pavimenti diversi, sia in cucina che in bagno e nelle altre stanze della casa, perché permette di dare un tocco di stile e decorare l’abitazione in modo originale. Scopriamo perché.

Pavimenti e pareti a contrasto - Leroy Merlin

Perché accostare pavimenti diversi è una tendenza che piace?

Accostare pavimenti diversi è una delle tendenze più in voga degli ultimi anni. Fino a poco tempo fa, infatti, mixare soluzioni con due materiali differenti nella stessa zona della casa era considerato un azzardo dal punto di vista stilistico. L’utilizzo di un’unica opzione per tutto l’appartamento è, da sempre, una decisione consigliata dagli interior designer perché permette di semplificare gli abbinamenti e dona alle aree domestiche un look unico.
Negli ultimi anni, si è andati oltre questa tradizione ed è emerso il desiderio di molti di creare aree particolari, originali e personalizzate in base al proprio gusto personale, accostando materiali, colori e finiture diverse. Se hai intenzione di installare un parquet e stai pensando di accostarlo ad un altro materiale, sappi che puoi farlo e che il risultato finale ti sorprenderà! L’importante è prestare attenzione alla scelta del pavimento da abbinare al legno per conferire alla tua casa un appeal esclusivo e sofisticato, evitando il fastidioso e disorientante “effetto bazar”. Quali sono le piastrelle i pavimenti più adatte da abbinare al parquet? Ecco 4 idee da cui trarre ispirazione e alcuni consigli utili per non commettere errori:

  1. Abbina un parquet Luxury al marmo per un risultato chic e glam
  2. Accosta un parquet elegance alla moquette in camera da letto
  3. Crea comfort con un parquet family e il gres porcellanato
  4. Per il bagno e la cucina scegli parquet rustic, piastrelle decorate e cementine

Pavimento in laminato resistente all'acqua - Leroy Merlin

1. Abbina un parquet Luxury al marmo per un risultato chic e glam

Il marmo è un materiale naturale e, accostato al parquet, dona agli ambienti domestici un effetto raffinato, elegante e ricercato. Se vuoi accostare pavimenti diversi e sei alla ricerca del pavimento giusto da abbinare al legno per creare un contrasto marcato, il marmo è la soluzione ideale.
Il consiglio, in questo caso, è prestare molta attenzione all’accostamento. Se il tuo parquet è scuro e ha toni freddi, ti suggerisco di optare per un pavimento in marmo con venature scure, grigie o nere. Se, invece hai un parquet chiaro, ti consiglio di prediligere un pavimento in marmo con venature più calde per un abbinamento delicato e raffinato.
Una buona idea per la cucina è rivestire con il marmo la porzione di spazio che ospita i mobili e gli elettrodomestici e posare il legno nella zona in cui si trovano il tavolo da pranzo e le sedie. Nel bagno, invece, puoi posare le piastrelle in marmo intorno alla vasca e utilizzare il secondo materiale negli altri spazi, oppure installare le piastrelle in corrispondenza dei sanitari, della doccia e dei lavandini per farli risaltare rispetto agli altri arredi e pavimentare con il parquet le zone di passaggio.
Tieni a mente che i due materiali hanno piccole differenze di spessore: puoi compensarle utilizzando profili di separazione, generalmente in metallo, disponibili in diverse finiture. Tuttavia, se affidi la posa ad artigiani esperti, installare i profili non sarà necessario. Se hai ancora dubbi o semplicemente ti piace questo trend, approfondisci il tema dell’abbinamento tra parquet e marmo leggendo la nostra guida.

Parquet luxury abbinato al marmo - Leroy Merlin

2. Accosta un parquet elegance alla moquette in camera da letto

Ti consigliamo un mix anche per la zona notte: unire un parquet elegance con la moquette potrebbe dare il giusto twist e carattere alla tua camera da letto. Potresti optare per la moquette posizionata nella zona attorno al letto, così da non disturbare il sonno con eventuali passi o rendere più confortevole il risveglio. Il legno, invece, potrebbe dare stile e allo stesso tempo aggiungere glamour all’arredamento dando quel tocco in più che stai cercando con questo trend.

Accostamento del parquet in camera da letto - Leroy Merlin

3. Crea comfort con un parquet family e il gres porcellanato

Abbinare il parquet ad un (pavimento in gres porcellanato)[https://www.leroymerlin.it/prodotti/pavimenti-e-rivestimenti/pavimenti-per-interni/tutti-i-pavimenti-in-gres-porcellanato/] in bagno e in cucina è la scelta che fa per te, se sei alla ricerca di una soluzione comoda e pratica. Il gres, infatti, è un materiale resistente, durevole e impermeabile ed è perfetto per rivestire anche stanze molto umide. I pavimenti in gres sono disponibili in differenti varianti che replicano fedelmente numerosi materiali naturali, tra cui il legno, il marmo, la pietra, il cemento e il cotto.
Se scegli di mixarli, puoi azzardare anche con la posa di un pavimento in legno non trattato e, quindi, non adatto ad aree ad alta umidità. L’importante è posizionare le piastrelle in gres porcellanato nelle aree più facilmente raggiungibili dal vapore e dagli schizzi d’acqua, come il piano di lavoro in cucina e la zona doccia in bagno. Naturalmente, abbinare legno e piastrelle effetto wood non è una decisione che ti consiglio perché quest’ultimo, accostato ad un pavimento in legno massello, risulterebbe finto. Per questo motivo ti suggerisco di optare per altre tipologie di pavimenti in gres. A seconda delle tue preferenze, puoi accostarli in concordanza di stile o a contrasto. Se vuoi creare continuità stilistica, ti consiglio di non discostarti troppo dai colori. Se, invece, vuoi osare, libero sfogo alla fantasia, senza però esagerare!

Gres porcellanato - Leroy Merlin

4. Per il bagno e la cucina scegli parquet rustic, piastrelle decorate e cementine

Accostare il parquet alle piastrelle decorate e alle cementine è soluzione ideale per creare contrasto in bagno e in cucina e ottenere un effetto molto chic. Puoi scegliere tra piastrelle decorate in tanti modi diversi e disponibili in una varietà di forme. Le piastrelle esagonali incastonate nel legno, ad esempio, sono perfette per creare disegni irregolari e separare gli ambienti all’interno della stessa stanza. Quelle quadrate, invece, possono essere utilizzate per creare disegni simili a tappeti e valorizzare determinate zone o arredi della stanza.
Puoi creare un piacevole effetto scenografico in cucina optando per le piastrelle effetto maiolica oppure scegliere piastrelle con motivi naturali per favorire il relax nel tuo bagno. In cucina, puoi utilizzare le piastrelle e le cementine in corrispondenza delle aree di lavoro o del tavolo di pranzo, utilizzandole anche come decoro per le pareti tra le basi e i pensili. Una buona idea è limitarlo alla zona del tavolo e rivestire con le piastrelle le zone di pavimento vicine al forno e al piano cottura.
In bagno, invece, un’ottima soluzione è utilizzare le piastrelle esagonali per creare nidi d’ape che possono continuare anche sulle pareti. Nella scelta delle piastrelle da accostare ti suggerisco di prestare attenzione all’equilibrio tra i diversi pattern. Considera lo stile dell’arredamento e i colori, così che possano integrarsi armoniosamente al resto della stanza.
Piastrella in gres porcellanato antracite - Leroy Merlin

Errori da evitare

Se decidi di accostare pavimenti diversi, ci sono alcuni accorgimenti che puoi adottare per evitare gli errori più diffusi in cui si può incappare quando si scelgono di abbinare al parquet delle piastrelle differenti. Innanzitutto, ti suggerisco di prestare attenzione alle proprietà dei materiali. Questo perché alcuni di essi, tra cui il legno, tendono a deformarsi quando sono sottoposti a determinate temperature e condizioni di umidità. Scegli pavimenti in legno appositamente trattati per la posa all’interno di stanze umide e andrai sul sicuro.
Ti consiglio, poi, di evitare gli accostamenti vero-finto, come quello tra un pavimento in vero legno e un pavimento in gres porcellanato effetto legno. Le differenze estetiche sarebbero troppo evidenti e rischieresti di ottenere un effetto poco gradevole e dozzinale. Da ultimo, ti segnalo di non utilizzare parquet realizzati con essenze legnose diverse: creeresti confusione e rischieresti di non valorizzare a dovere i due materiali!
Come avrai notato, accostare pavimenti diversi è una soluzione di stile originale, ma solo se viene eseguita adottando gli accorgimenti giusti. Ogni decisione è rimessa al tuo gusto personale. Il mio consiglio è evitare l’approssimazione, perché rischieresti di rovinare lo stile di tutta la casa.

Laminato nei toni del grigio - Leroy Merlin

Se hai scelto come realizzare la combo ma vorresti un supporto professionale, noi di Leroy Merlin mettiamo a disposizione il servizio posa e installazione su misura: potrai scegliere la pavimentazione preferita, sia online che in negozi, poi concordare la data di installazione così da delegare il lavoro ad un team di artigiani qualificati e specializzati. Se invece hai qualche idea da proporre per ispirare gli altri utenti della Community o ci sono aspetti che desideri approfondire, lascia un commento.

WENKO
Bicchiere porta spazzolini Agropoli L 7.5 x H 10bianco
Leroy Merlin
Mobile sottolavabo e lavabo con illuminazione Jolly bianco frassino L 56 x H 64 x P 43 cm
Leroy Merlin
Mobile sottolavabo e lavabo Modula verde opaco L 121 x H 37 x P 45 cm
SENSEA
Mobile da bagno sotto lavabo Remix L 75 x P 46 x H 73 cm bianco, lavabo non incluso
SENSEA
Colonna per mobile bagno Remix L 30 x P 33 x H 173 cm legno effetto naturale SENSEA
Continua ad esplorare la Community!