Community

Home
Magazine della casa
Come appendere i quadri in modo originale
MaraLocatelli
Community Expert
13/01/20-11:50 (modificato)

Come appendere i quadri in modo originale

Se hai un bel quadro grande, non ti serve cercare soluzioni e particolari schemi per appendere i quadri in modo originale. Devi semplicemente dedicargli un’intera parete senza accostare altro e piantare i chiodi all’altezza giusta, ovvero ad altezza occhi. Ma già questa regola varia se bisogna occuparsi di una disposizione di quadri su una parete. Perché se vuoi allineare alla base tutti i quadri della composizione, devi piantare i chiodi tenendo presente che la linea di base non deve scendere al di sotto dei 120 centimetri. Dato per assodato che, indipendentemente dallo schema adottato per la disposizione, la composizione dei quadri va creata secondo una coerenza e uniformità di temi, è importante scegliere bene le cornici che dovranno occupare la stessa parete. Il consiglio è quello di usare set di cornici uguali per colore oppure per stile: serve a rendere più semplice l’abbinamento e facilita una gradevole disposizione dei quadri sul muro.


Trova la migliore disposizione dei quadri su una parete - Idea Leroy Merlin

Schemi classici per appendere i quadri con originalità

Quello orizzontale è il più classico delle disposizioni dei quadri su parete. In pratica devi collocare i quadri lungo un’ideale linea a cui appoggiare visivamente la base del quadro o al contrario appendere, sempre visivamente, i quadri. In base a forma e dimensione delle cornici, questo sistema apparentemente banale permette di creare soluzioni sempre diverse per appendere i quadri in modo elegante e ordinato. Se sono tutti di forma e dimensione identica, la disposizione risulta come quella pulita e lineare della galleria d’arte. Mentre gli abbinamenti creativi regalano un tocco di vivacità informale. Consiglio: oltre ad allineare con cura tutti i quadri alla linea di base o alla linea superiore, mantieni sempre la medesima distanza tra le cornici. Questo accorgimento è importantissimo per una buona resa estetica.

Come appendere quadri diversi alla parete - Ispirazione Leroy Merlin

Dalle scale al bagno ecco la disposizione a effetto

Gli schemi per appendere i quadri sono sempre delle variazioni delle regole base. Sulle scale per esempio funziona bene lo schema obliquo. In pratica si tratta di appendere i quadri secondo una linea spezzata che ripropone sulla parete l’andamento delle scale. Salendo i gradini troverai i quadri sempre all’altezza dei tuoi occhi. Questa soluzione, assolutamente naturale per una parete a fianco delle scale, può trasformarsi in un’idea interessante per appendere i quadri in modo originale, creando una disposizione a sbalzo anche in ambienti insoliti come il corridoio o il bagno.

Schemi per appendere quadri - Ispirazione Leroy Merlin

Mensole o nastro? Alternative per quadri senza cornice

Un modo originale di appendere i quadri alla parete è… non appenderli. In soggiorno così come in camera, un dipinto su tela di grandi dimensioni appoggiato direttamente su una madia crea un effetto decor molto ricercato e minimale. Se invece vuoi appendere quadri senza cornice, come le tele al vivo tanto amate da chi predilige ambienti di gusto essenziale, ti consiglio di utilizzare le strisce adesive. Ovviamente il quadro non deve essere molto grande. E poi c’è un’altra soluzione, che io trovo molto moderna ed elegante, per appendere quadri senza cornice: appoggiarli sulle apposite mensole sottili pensate per reggere foto o quadri privi di una cornice pesante.


Appendere quadri in modo originale su una mensola - Idea Leroy Merlin

Quadri, cuori, fiori… Libera la creatività

Certo, è impegnativo, ma se viene eseguito con cura quello decorativo-creativo è uno degli schemi per appendere i quadri in modo originale che sa dare grandi soddisfazioni. Devi partire dal ‘pezzo forte’ ovvero il quadro che deve brillare come il sole al centro di una costellazione di quadri minori. Per creare la tua composizione di quadri che può essere una spirale, un fiore o un cuore, ti consiglio di fare delle prove appoggiando i quadri a terra. Una volta raggiunta la combinazione perfetta, riporta il disegno su un foglio: sarà questo lo schema da seguire per appendere i quadri alla parete. Fallo anche quando vuoi riempire una parete con una composizione geometrica o un mix apparentemente disordinato di quadri. In tema di arredamento, ciò che sembra affidato al caso è sempre frutto di numerosi studi e tentativi.


Come appendere quadri senza cornice - Ispirazione Leroy Merlin

E se sei alla ricerca di spunti per rinnovare il look di casa, dai un’occhiata ai nostri consigli per decorare una parete con le cornici vuote, troverai tanti suggerimenti da copiare.

Continua ad esplorare la Community!