Community

Home
Magazine della casa
Idee e consigli per arredare bagni piccolissimi
ValeriaBonatti
Architetto
14/05/20-14:55 (modificato)

Idee e consigli per arredare bagni piccolissimi

Che tu abbia una casa molto piccola, con il bagno in proporzione, o che ti serva semplicemente un bagno in più, ci sono trucchi per organizzarlo e arredarlo in modo da farne un piccolo bijou. Senza rinunciare a niente, potrai ricavare o rendere gradevole e funzionale il tuo secondo (o terzo) bagno, e dedicarlo agli ospiti, ai figli che crescono o magari tenerlo tutto per te. Seguimi allora, vedrò di darti qualche dritta!

Scaffali alti, mobili sospesi, specchi contenitore: ecco le soluzioni che creano spazio – foto Leroy Merlin Scaffali alti, mobili sospesi, specchi contenitore: ecco le soluzioni che creano spazio – foto Leroy Merlin

Ingombri ridotti al minimo

La prima cosa che ti suggerisco è di ridurre al minimo ogni tipo di ingombro; questo vuol dire innanzitutto sostituire la porta ad anta con una scorrevole, così da utilizzare liberamente tutto lo spazio che hai all’interno. Poi scegli senza timore i sanitari dalle dimensioni minime, sono ugualmente pratici ed esteticamente molto gradevoli; quelli sospesi, come lo Smart ,hanno in più il vantaggio di liberare anche visivamente il pavimento, che sembrerà più ampio. Per il lavabo, quello da appoggio è molto elegante e adatto al bagno per gli ospiti e ce ne sono anche di piccolissimi, come l’ovale Siena, ma anche quello integrato al mobile, tipo il modello Florida, è un’ottima soluzione ed è profondo solo 33 cm! La doccia infine: ti consiglio di farla a filo pavimento, senza cioè il classico piatto rialzato: ti consentirà di sfruttare al meglio lo spazio a disposizione, anche se esula dalle misure standard. Vuoi guadagnare ancora qualche centimetro? Sui mobili sostituisci maniglie e pomelli con chiusure rientranti o “push-pull”!Gli arredi minimali sono la prima regola in un bagno piccolo – foto Leroy Merlin Gli arredi minimali sono la prima regola in un bagno piccolo – foto Leroy Merlin

Trova lo spazio dove non c’è

Quando lo spazio è poco, bisogna crearlo. Il mio consiglio è di usare la tua creatività per sfruttare al massimo quello che hai a disposizione: le nicchie e le rientranze, lo spazio sopra il calorifero, quello dietro la porta e in alto. Appendi più che puoi, ci sono accessori a fissaggio per asciugamani, porta sapone e spazzolini, scopino e asciugacapelli: tutto troverà il suo posto. Attenzione però a non lasciare a vista troppe cose, in un bagno piccolo l’ordine è fondamentale. Uno specchio contenitore è l’ideale, ma puoi metterne anche più di uno e non necessariamente sul lavabo: ricorda che gli specchi allargano lo spazio. Infine cerca soluzioni alternative all’arredo bagno: tra gli organizer per l’armadio e gli accessori cucina ci sono ottimi spunti! Scatole, mensoline, divisori per cassetti: io ho appeso delle tasche porta oggetti all’esterno della doccia e un porta scarpe dietro la porta, ci stanno un sacco di cose!Usa gli accessori da bagno, ma anche altre idee, come la mensolina con cassetto – foto Leroy Merlin Usa gli accessori da bagno, ma anche altre idee, come la mensolina con cassetto – foto Leroy Merlin

Come allargare lo spazio

Ci sono poi dei trucchi per rendere visivamente più ampio un ambiente piccolo. Il colore, innanzitutto: è vero che i toni chiari, come la piastrellaSonik Pearl, dai riflessi metallici, dilatano lo spazio, ma anche quelli scuri fanno molto atmosfera e sono davvero chic, l’importante è che ci sia un’illuminazione sufficiente e adeguata. Diversificare una zona è un buon modo per dare un effetto di profondità, magari con una texture geometrica, come la nuova serie di grès porcellanato Station.Il rivestimento Station è perfetto per creare un effetto di  profondità - foto Leroy Merlin Il rivestimento Station è perfetto per creare un effetto di profondità - foto Leroy Merlin

Crea poi un’armonia cromatica tra le pareti e gli accessori, così da non immettere troppi elementi. Infine raddoppia lo spazio con gli specchi: grandi, anche a tutta altezza, e meglio senza cornici. Se invece quando entri nel tuo piccolo bagno vuoi magicamente immergerti in un altro mondo, ci sono carte da parati che ti portano in una giungla, foto murali di spiagge tropicali e persino un termosifone elettrico che ti conduce ai confini del mare…Crea profondità con una foto murale e perfino con un calorifero! – foto Gaiamiacola e Leroy Merlin Crea profondità con una foto murale e perfino con un calorifero! – foto Gaiamiacola e Leroy Merlin

Io ti ho dato solo alcuni suggerimenti e qualche spunto, ma sono sicura che tu troverai altre soluzioni. Mandaci una foto di come hai trasformato il tuo piccolo bagno, o se vuoi guarda prima anche l’articolo “Soluzioni per un bagno piccolo e quadrato”.

Continua ad esplorare la Community!