Community

Home
Magazine della casa
Idee per un bagno di servizio comodo e accogliente
ValeriaBonatti
Architetto
27/10/21-10:02 (modificato)

Idee per un bagno di servizio comodo e accogliente

Avere un bagno di servizio è una grande fortuna, se non una vera esigenza. Permette di delegare ad una stanza secondaria funzioni come la lavanderia, senza togliere spazio al bagno principale. Ma non è detto che per questo debba essere un ambiente meno attraente. Al contrario, vediamo insieme alcune idee per realizzare un bagno di servizio funzionale e accogliente al tempo stesso.

Un secondo bagno dove non manca niente, neanche lo stile – Leroy Merlin

Differenza tra bagno di servizio e bagno padronale

IL BAGNO PADRONALE

Le caratteristiche del bagno principale in una casa sono abbastanza intuitive. Dal punto di vista normativo deve avere una metratura minima, areazione naturale e gli elementi necessari, cioè vaso, bidet, lavabo e doccia oppure vasca. Di fatto diciamo che oggi il bagno assolve molte più funzioni rispetto a un tempo: prepararci al mattino ad affrontare la giornata e accoglierci la sera per ritrovare quiete e relax. L’aspetto estetico quindi, oltre a quello funzionale, è diventato molto importante; deve rispecchiare i nostri gusti e trasmettere sensazioni ed energie positive. Se è l’unico bagno della casa deve trovarsi in posizione comoda per servire tutte le camere della zona notte, se è un secondo bagno potrebbe anche avere accesso diretto dalla camera padronale (se ti piace l’idea, leggi il mio articolo “I pro e i contro del bagno in camera).

Energia e relax nel bagno padronale – Westwing e Leroy Merlin

IL BAGNO DI SERVIZIO

Il bagno di servizio viene di solito riservato agli ospiti, anche se in realtà più facilmente è il bagno dove vengono collocate lavatrice ed eventualmente asciugatrice. Le dimensioni sono inferiori rispetto al bagno principale ed ecco perché non troveremo qui doppi lavabi e vasche o docce idromassaggio; anzi, se nel bagno principale c’è la vasca, qui normalmente troviamo la doccia. Il grande vantaggio, se lo spazio è davvero ridotto, è che si può rinunciare a un elemento (come la doccia o il bidet), per lasciare spazio a ciò che ci serve di più. Tu a cosa vorresti dedicare il tuo secondo bagno?

In un bagno di servizio, scegli tu che elementi mettere – Leroy Merlin

Un secondo bagno senza bidet

A noi italiani fa un certo effetto pensare a un bagno senza bidet. Per non rinunciarci siamo disposti a sacrificare un doppio lavabo, anche quando si è in tanti, o una doccia un po’ più comoda e cerchiamo un posto alternativo per la lavatrice in ogni angolo della casa! Eppure ci sono dei modi per non avere l’ingombro del bidet, ma godere lo stesso del suo servizio. Come? Il più lussuoso è il wc con erogatore integrato, un sistema che prevede, all’interno del vaso stesso, attraverso un telecomando o dei tasti laterali, l’uscita di una bocchetta con un getto d’acqua direzionabile. Ma anche senza arrivare a tanto, è sufficiente applicare, di fianco al water, in una posizione facilmente raggiungibile, un apposito doccino wc; la sua comodità è che si aziona con un pulsante posto sul doccino stesso, senza dover aprire rubinetti. Interessanti anche le pareti attrezzate con doccetta, utilizzate in genere come ausilio per disabili.

Come allestire un bagno di servizio senza bidet – Startpreventivi e Leroy Merlin

Un bagno (con lavanderia) comodo e accogliente

Quando il bagno principale è abbastanza ampio, ci sono molte idee per ricavare uno spazio lavanderiaelegantemente nascosto. Ma lo stesso discorso vale per il bagno di servizio, in cui installare un mobile lavanderia chiuso o sfruttare una nicchia permette di avere tutto ciò che serve, senza rinunciare all’eleganza. Cerca quindi di dare carattere e stile al bagno di servizio, trovando quello che più si addice a te e alla tua casa. Che ne dici per esempio di questo bagno in stile Senape Glam, in cui lavatrice e asciugatrice sono nascoste e ben organizzate dietro delle ante di legno scuro, perfette con il mood ricercato ed elegante di questo ambiente?

Con la lavanderia a scomparsa anche il bagno di servizio diventa elegante – Leroy Merlin

Un bagno di servizio che accoglie con stile

In realtà credo che la scelta dello stile sia molto personale e che le regole da seguire per fare di un piccolo bagno di servizio uno spazio accogliente e armonioso, siano davvero poche. Pochi colori ben abbinati, elementi (sanitari compresi) dalle misure ridotte, mobili salvaspazio attrezzati con contenitori per avere tutto in ordine, specchi ampi e una buona illuminazione per dilatare lo spazio. Un esempio? Questo piccolo bagno per lui, in cui i colori non sono sgargianti, ma le piastrelle originali e di tendenza e il tocco finale è dato da sanitari e rubinetteria neri, compreso il bordo doccia.

Dettagli di stile per un bagno di servizio accogliente – Leroy Merlin e Westwing

Ti ho dato degli spunti e delle dritte per organizzare il tuo bagno di servizio, ma sono sicura che sarai tu a renderlo così comodo e accogliente da fare invidia al bagno principale! Poi lo fai vedere alla Community?

Continua ad esplorare la Community!