Community

/ Coltiva bene le piante tropicali e avrai un giardino wild
AnnaZorloni
Agronoma
02/09/20-06:17

Coltiva bene le piante tropicali e avrai un giardino wild

Vuoi un giardino effetto jungle con piante rigogliose e verdissime? Scegli le piante tropicali e segui tutti i consigli per coltivarle e prendertene cura. La passione per il verde oggi è più accesa che mai e sempre più frequentemente nei giardini privati vengono coltivate piante rigogliose, caratterizzate dal fogliame generoso, ad ottenere una foresta verde nella quale perdersi. Un’esplosione di verde che colma animo e corpo di ossigeno, purificandoci dallo stress della vita quotidiana. Rigogliose e verdi più che mai, le piante tropicali donano al tuo giardino un effetto jungle - foto dell'autriceRigogliose e verdi più che mai, le piante tropicali donano al tuo giardino un effetto jungle - foto dell'autrice

Quali piante tropicali puoi coltivare nel tuo giardino?

Con le giuste condizioni climatiche e le cure necessarie, puoi coltivare diverse specie, da scegliere in base al tuo gusto personale. Te ne suggerisco qualcuna apprezzata particolarmente per il fogliame, di una bellezza straordinaria, adatto a creare veri e propri angoli di giungla in giardino. Se, invece, preferisci piante esotiche fiorite, leggi "6 piante esotiche da coltivare in giardino".

Monstera

Le ampie foglie della Monstera (Monstera deliciosa, famiglia delle Araceae), che possono raggiungere una lunghezza prossima al metro, non lasciano certo indifferenti per la loro bellezza. Estese e di uno splendido colore verde lucido, regalano a questa pianta un valore estetico unico. Coltivala nel tuo giardino, in piena terra, scegliendo una posizione luminosa, anche in semiombra, considerando che questa pianta richiede spazio e nel giro di pochi anni si allargherà ad occuparne molto!

Le enormi foglie della Monstera rendono questa pianta estremamente decorativa - foto dell'autriceLe enormi foglie della Monstera rendono questa pianta estremamente decorativa - foto dell'autrice

Colocasia

Colocasia esculenta (anche chiamata “Taro”) fa parte della stessa famiglia delle Araceae che comprende molte specie apprezzate per la bellezza e l’esuberanza della sua chioma, composta da ampie foglie lobate di colore verde pallido, lunghe fino a 60cm e portate da un lungo peduncolo: la loro forma ricorda le “orecchie d’elefante”, nome che viene simpaticamente dato a questa pianta.

"orecchie d'elefante" vengono simpaticamente definite le foglie di Colocasia - foto www.plantsam.com"orecchie d'elefante" vengono simpaticamente definite le foglie di Colocasia - foto www.plantsam.com

Strelizia

Strelitzia nicolai (specie appartenente alla famiglia delle Musaceae) viene anche detta “uccello del paradiso”, per via dell’aspetto dei suoi fiori, dalla forma bizzarra, simile al becco di un airone. Anche il fogliame di questa pianta è degno di ammirazione: le foglie ovali-lanceolate, di colore verde opaco e consistenza quasi coriacea, sono lunghe e ampie, portate da un altrettanto lungo peduncolo eretto. E’ una pianta originaria del Sudafrica che ti piacerà sicuramente e darà un tocco esotico al tuo giardino.

La Strelizia ha un folto ciuffo di lunghe foglie coriacee - foto dell'autriceLa Strelizia ha un folto ciuffo di lunghe foglie coriacee - foto dell'autrice

Cycas

Le Cycas (Cycas revoluta, famiglia delle Cycadaceae) sono piccole palme molto in voga, facili da coltivare e di dimensioni contenute (non superano i 2m di altezza), adatte proprio alla coltivazione in giardino. Questa palmetta è dotata di un grande valore ornamentale e decorativo e spesso viene scelta per abbellire i giardini. All’apice del suo fusto eretto, si apre una rosetta di lunghe foglie pennate, di consistenza coriacea e colore verde opaco. Può essere messa a dimora in mezzo al prato, da vera protagonista a fare bella mostra di sé, oppure in un angolo del giardino. Ti consiglio di metterne a dimora più d’una, a creare un gruppo composto da più piante così da formare un piccolo boschetto. Le Cycas, tra l’altro, hanno la tendenza ad emettere polloni alla base, che daranno origine a nuove piante.

La Cycas è una palmetta nana che facilmente può essere coltivata in giardino, così come in vaso - foto PixabayLa Cycas è una palmetta nana che facilmente può essere coltivata in giardino, così come in vaso - foto Pixabay

Copernicia fallaensis e Licuala grandis

sono specie dall’aspetto molto simile tra loro, caratterizzate per le loro ampie foglie a ventaglio: entrambe sono palme appartenenti alla famiglia delle Arecaceae. Copernicia fallaensis in natura (è originaria di Cuba) raggiunge dimensioni notevoli, con altezze vicine ai 20m! Coltivata in giardino, in condizioni climatiche sufficientemente calde (non sopporta il freddo), non raggiungerà le stesse dimensioni, ma si manterrà più ridotta, crescendo con notevole lentezza negli anni. Viene molto apprezzata per le sue splendide foglie larghe, simili a ventagli. Licuala grandis è originaria delle isole Vanuatu, in Oceania. E’ una palma dalle dimensioni molto più contenute, che non supera i 3m di altezza. La sua bellezza è determinata dalle foglie, estese e numerose, di colore verde brillante, che le donano un elevato valore ornamentale.

Copernicia fallaensis si caratterizza per le sue splendide foglie simili a grossi ventagli verdi - foto Plants MapCopernicia fallaensis si caratterizza per le sue splendide foglie simili a grossi ventagli verdi - foto Plants Map

Come si coltivano in giardino?

Per coltivare bene queste piante, ricordati sempre delle esigenze che richiedono: sono piante di origine tropicale o subtropicale! Sole e calore sono essenziali per il loro sviluppo. Scegli, dunque, una posizione ben luminosa del tuo giardino e protetta da vento e correnti, che ne rovinerebbero le foglie. Tieni sempre presente anche del loro sviluppo: si tratta, infatti, di piante che generalmente richiedono ampi spazi, poiché si sviluppano molto raggiungendo dimensioni importanti. Se vivi in una zona a clima freddo, con inverni caratterizzati da temperature rigide, difficilmente potrai coltivare queste piante nel tuo giardino con successo: potrai, invece, farlo se vivi in una zona a clima temperato-caldo, soprattutto nelle aree costiere e del sud Italia. Molte di queste specie, soprattutto quelle con foglie ampie, hanno bisogno di essere bagnate frequentemente durante i periodi più caldi e siccitosi: se necessario, nebulizzane anche la chioma con acqua a temperatura ambiente. Scegli un terreno ben drenante per coltivarle evitando sempre i ristagni idrici, dannosissimi per la salute di queste piante: scegli il Terriccio Per Piante Verdi di Compo, adatto alla coltivazione di queste piante. Se necessario, sul fondo della buca d’impianto disponi uno strato di materiale drenante, ad esempio palline di argilla espansa, adatte a favorire il drenaggio.

Per mantenerle sempre belle e rigogliose, nutrile con il Concime per Cycas, Palme e Piante Tropicali di Flortis, specifico per rispondere alle esigenze nutritive di questo tipo di piante: è un prodotto di pronto utilizzo, in formato granulare, da distribuire al terreno alla base della pianta seguendo sempre le dosi e modalità indicate in etichetta.

Proteggile dall’attacco di malattie, insetti e lumache! Utilizza i prodotti per la protezione delle piante che troverai nel reparto giardinaggio, chiedendo consiglio al personale specializzato: scegli preferibilmente prodotti di origine naturale, rispettosi per la salute tua e dell’ambiente.

Sono queste le principali cure di bellezza che renderanno le tue piante verdi ancora più folte e il tuo giardino ancora più wild!

Continua ad esplorare la Community!