Community

Home
Magazine della casa
Come dividere una stanza in due: 9 idee per ogni budget
elisabetta.garoni
Architetto
24/10/23-16:41 (modificato il 24/10/23-17:05)

Come dividere una stanza in due: 9 idee per ogni budget

Quante volte hai desiderato una stanza in più? E quante volte hai immaginato modi alternativi per dividere in due una stanza della tua casa e adattarla alle esigenze della famiglia? La normativa è piuttosto rigida in fatto di superficie calpestabile e rapporti aero-illuminanti, requisiti di abitabilità e regolamenti da rispettare che ci fanno abbandonare i propositi di dividere una stanza con una parete in cartongesso o in muratura. Ci sono però altri modi efficaci per separare lo spazio senza costruire muri. Spesso infatti non è necessaria una barriera fissa ma è sufficiente creare divisori che delimitino gli spazi e separino senza impedire ad aria e luce di passare. Stai cercando una soluzione adatta a te? Ispirati a queste idee interessanti.

Con il colore e due livelli di pavimento puoi dividere visivamente una stanza - Leroy Merlin

Pareti scorrevoli tra cucina e living

Sofisticati nella finitura in vetro fumè, i pannelli scorrevoli sono una soluzione strutturata che ti permette di dividere due ambienti, per esempio cucina e soggiorno, in maniera moderna ed elegante. Sono montati su binari a soffitto e scorrono esternamente alla parete. Molto più alti di una porta tradizionale, sono la soluzione ricercata e funzionale alla necessità di una chiusura totale. Il vetro trasparente lascia filtrare completamente la luce ma si possono scegliere anche pannelli con finitura a specchio, lisci effetto legno e altre finiture accattivanti.

Ispirazione con ante scorrevoli a vetro e profili in alluminio - Leroy Merlin

Scomponi la stanza con un mobile

E’ il modo meno invasivo ma estremamente funzionale e versatile per frazionare un ambiente. I mobili divisori bifacciali e le librerie permettono di dividere il soggiorno dall’ingresso, la cameretta per due bambini o le aree di lavoro in un ufficio open space. Sono un modo economico e alla portata di tutte le tasche perché l’offerta di modelli è talmente ampia da rendere facile trovare la misura, lo stile e il materiale giusto per ogni situazione. Con un sistema componibile a cubi è un gioco da ragazzi costruire la propria composizione attrezzandola con ceste o cassetti per giocare con vuoti e pieni che alleggeriscono l’insieme. Le librerie a giorno bifacciali inoltre sono utilizzabili sia da un lato che dall’altro e permettono allo sguardo di andare oltre e di moderare l’effetto di schermatura totale completa.

Con un sistema componibile divide la stanza in due con leggerezza – Leroy Merlin

Un mobile da spostare con facilità

Un’idea simile è stata pensata per dividere questo monolocale. L’aggiunta di robuste ruote per mobili alla libreria bianca e dalla linea essenziale la rende quasi una parete mobile da spostare facilmente quando serve più spazio. E’ un’ottima soluzione per mini appartamenti per separare il letto dalla zona giorno. Hai invitato gli amici a cena? Allarga la zona intorno al tavolo e rimpicciolisci la camera da letto con un semplice spostamento del mobile. Facile no?

Dividi con un mobile su ruote che puoi spostare quando serve - Leroy Merlin

Costruisci una parete con listelli di legno

Per separare l’ingresso dal soggiorno senza sottrarre luminosità al disimpegno, ricorri alle tue doti di bricoleur (oppure rivolgiti ad un esperto falegname!) e costruisci una parete di listelli. I listelli di legno sono diventati molto di moda negli ultimi anni e li vediamo installati con successo in tante situazioni e in tutti gli ambienti della casa, dal soggiorno al bagno. Puoi costruire una parete su misura (è un lavoro quasi sartoriale) che va da pavimento a soffitto alternando listelli verticali a “finestre” vuote che danno movimento alla composizione e possono essere usate per incorniciare una pianta appesa o per essere attrezzate con piccole mensole. Generalmente sono usati al naturale ma nulla vieta di personalizzarli con il colore a smalto per un accento allegro e vivace. Se vuoi approfondire l’argomento, leggi l’articolo “Come dividere gli ambienti con i listelli divisori in legno” e ispirati con altre idee.

Ispirazione per la parete divisoria fatta di listelli di legno - Leroy Merlin

Separare senza dividere completamente

Sempre in tema di listelli di legno puoi realizzare una parete fittizia che dia un senso di separazione ma che non divida completamente l’angolo cottura dal soggiorno. In questo modo le chiacchiere tra chi si sta occupando della preparazione dei piatti e chi sta aspettando di gustarli non si interrompono. E’ un intervento che rompe gli schemi, aiuta a nascondere il normale disordine in cucina e mantiene inalterato il senso di ampiezza e la luminosità dell’ambiente.

Divisione “leggera” tra cucina e soggiorno con listelli di legno - Leroy Merlin

Una quinta sospesa

Un effetto diverso ma altrettanto utile e interessante è utilizzare i listelli in orizzontale e opportunamente distanziati tra loro per creare una quinta di separazione sospesa. Oltre al legno puoi utilizzare tubi di alluminio, canne di bamboo, rami, un grande dipinto su tela …libera la fantasia e sospendi a soffitto questa schermatura che farà da separazione e da pannello decorativo. E’ molto utile in un ufficioper separare la zona relax con mini cucina dalle postazioni di lavoro.

Idea per costruire una quinta divisoria sospesa al soffitto – Leroy Merlin

Dividi con una parete vetrata

Con una vetrata fissa che lascia filtrare la luce puoi creare due ambienti quasi completamente separati da gestire in autonomia. Per la tua attività commerciale puoi copiare l’idea e creare l’angolo spogliatoio che prima non c’era o per nascondere un piccolo laboratorio dalla parte del negozio aperta al pubblico. Quando serve privacy ma una parete vera e propria risulterebbe troppo invadente, il vetro o il policarbonato sono una brillante variazione sul tema.

Idea per una divisione permanente per dividere una stanza - Leroy Merlin

Con un paravento separi e personalizzi

Ed ecco due soluzioni facili, economiche e versatili. La prima è rivalutare un complemento d’arredo antico e mai passato di moda: il paravento. Oltre al grande vantaggio di poter essere spostato e ripiegato facilmente, il separè pieghevole è freestanding, cioè sta in piedi da solo senza bisogno di essere fissato al pavimento o a una parete. Inoltre con un tocco creativo è molto facile personalizzarlo e trasformarlo in un elemento decorativo originale. Puoi semplicemente dipingere la Parete divisoria Oria in legno con uno smalto di un bel colore che si adatti alla casa e ricavare un angolo spogliatoio/cabina armadio in camera da letto senza togliere luce all’angolo generalmente più lontano dalla finestra. Puoi rivestire i pannelli con tessuti al metro stampati o con una carta da parati molto decorativa e personalizzarlo a piacere oppure scegliere un separè tra i tanti modelli sul mercato: in legno o bamboo, perfetti per la casa al mare, in carta di riso che ricordano le case giapponesi, con pannelli stampati e la riproduzione di famose opere d’arte…

Soluzione facile con un paravento freestanding da personalizzare - Leroy Merlin

Soluzione light con una tenda oscurante

Il modo più easy in assoluto ma anche il più decorativo ed economico è ricorrere ad una tenda. E’ sufficiente tirare un cavo di acciaio per tende tra una parete e l’altra o una riloga della dimensione giusta e scegliere la tenda più adatta: coprente e oscurante, leggera e filtrante, in tinta unita o super decorativa… E’ la soluzione da adottare per dividere una stanza spendendo poco. Anche se la finestra è una sola, arieggiare il locale non sarà più un problema. In più, una volta raccolta sulla parete, la stanza tornerà delle sue dimensioni originarie e ad ogni stagione puoi cambiare colori e tessuti. I tuoi due bambini non litigheranno più per avere uno spazio esclusivo!

Avevi già pensato a una di queste soluzioni alternative per dividere in due una stanza senza la costruzione di un muro? Quale ti sembra la più adatta alle esigenze della tua famiglia? Scopri altre soluzioni e idee per dividere e isolare gli spazi con i consigli della Community. Poi torna qui e raccontaci la tua opinione

Leroy Merlin
Listello piallato abete 3 m x 29 mm, Sp 29 mm
Leroy Merlin
Tenda oscurante Oscurante ignifuga night beige fettuccia con passanti nascosti 140x300 cm
Continua ad esplorare la Community!