Community

Home / Magazine della casa / Cosa piantare a gennaio
Claudia M
Redattrice
12/29/22-16:32 (modificato il 12/21/23-12:02)

Cosa piantare a gennaio

Temperature proibitive, freddo, gelo, neve… gennaio non è certamente il mese ideale per dedicarsi alla coltivazione né il momento giusto per fermarsi e attendere tempi migliori. Uno dei tuoi buoni propositi per l’anno nuovo è la cura dell’orto? I trapianti da fare non sono molti e la coltura protetta è da prediligere, specie se vivi in una zona fredda. Gennaio, però, è il periodo giusto per dedicarti a tutto ciò che altrimenti trascureresti se l’orto fosse in piena attività. Capire cosa piantare a gennaio è piuttosto difficile perché molto dipende dalle caratteristiche della zona in cui vivi. Se l'inverno è rigido, il terreno dell’orto sarà quasi sicuramente ghiacciato; quindi, il consiglio è di rimandare il trapianto ai mesi più caldi. Invece, se vivi in una zona in cui il clima è più mite, tra le colture che puoi mettere a dimora in pieno campo ci sono le cosiddette “bulbose”, ovvero tutte quelle verdure che crescono sotto terra e che per questo non temono le gelate superficiali del terreno:

• Carote
• Aglio
• Cipolle
• Scalogno
• Porri
• Asparagi
• Cavolfiori
• Sedano
• Crescione
• Spinaci
• Erba cipollina
• Fave

Ci sono poi altre verdure meno utilizzate, ma comunque ideali da piantare in questo periodo dell’anno:

• Timo
• Prezzemolo
• Radicchio
• Ravanelli
• Valeriana.

A questo punto non avrai più dubbi su cosa seminare a gennaio. Ci sono anche altre piante che puoi coltivare, tra queste ci sono il basilico, la lattuga, le melanzane, i meloni, i peperoni, i pomodori, i piselli e il finocchio. Fai attenzione a tenerli sotto terra, in ambiente protetto, dopo la semina.
Qualunque ortaggio o verdura tu scelga di coltivare nell’orto, ricordati di proteggerli sempre, ricorrendo all’utilizzo di tunnel o teli di copertura in TNT.
Scopriamo insieme quali sono i lavori da fare in questo periodo dell’anno:

• La semina in semanzio
• La raccolta
• La preparazione dell’orto per i mesi primaverili

1. La semina in semanzio

A gennaio, soprattutto dove non è possibile eseguire la semina diretta a causa delle temperature eccessivamente rigide, è consigliata la semina in coltura protetta. Una delle tecniche più diffuse e apprezzate è la semina in semenzaio che deve essere realizzata seguendo degli step precisi:

• Sistema i semi in un terriccio soffice, sterile e sciolto.
• Una volta che le piante avranno sviluppato circa 4-6 foglie, in base alla varietà, trasferiscile nell’orto.
• Ricorda di sistemare il semenzaio in un luogo riscaldato per favorire la germinazione e accelerare le tempistiche naturali.

La protezione delle colture in pieno campo con i teli di copertura in TNT rimane una valida alternativa se non hai tanto tempo da dedicare alla semina in semenzaio.

Come preparare il terreno alla semina di gennaio

Preparare il terreno ad accogliere semine e trapianti è indispensabile. A gennaio, è molto probabile che il terreno sia umido o bagnato: lavorarlo quando è in queste condizioni è altamente sconsigliato. Attendi che si asciughi bene prima di metterti all’opera e, se noti che è piuttosto pesante, esegui interventi a bassa intensità per evitare che si sfaldi in grosse zolle di terra.
L’operazione senza dubbio più importante da compiere è la somministrazione del concime. Se non vuoi ricorrere all'utilizzo di concimi artificiali, puoi rendere il terreno più fertile adottando una tecnica tipica della tradizione contadina: prima del trapianto o della semina di ortaggi e verdure, effettua un’aratura di circa 30-40 centimetri e interra un fertilizzante organico (un bel letame maturo è l’ideale). Anche del compost va bene, a patto che sia perfettamente decomposto e che sia a tutti gli effetti terriccio fertile. Ricordati che bandire l’uso di fertilizzanti chimici è un ottimo modo per ridurre gli sprechi e gustare frutta e verdura più sana.

2. La raccolta

Gennaio è il mese perfetto per raccogliere tantissimi frutti. Tra la fine di dicembre e l’inizio dell’anno nuovo, infatti, l’agrumeto vede la maturazione di:

• Arance
• Pompelmi
• Cedri
• Limoni
• Mandarini
• Clementine

Per quanto riguarda la raccolta nell’orto, invece, gennaio è il mese di:

• Cavoli
• Verze
• Spinaci
• Ravanelli
• Sedano
• Radicchio
• Bietole
• Finocchi

Altre verdure da raccogliere a gennaio sono queste:

• Carciofi
• Cardi
• Tuberi (come il topinambur e la pastinaca).

Questo periodo dell’anno, inoltre, è il momento perfetto per la raccolta delle insalate invernali che vengono coltivate nei tunnel, come le cicorie, le carote e la lattuga da taglio. Non dimenticarti delle erbe aromatiche: rosmarino, timo, origano, alloro e salvia si raccolgono proprio a gennaio e sono perfette per insaporire le tue pietanze.

Altri lavori da fare nell’orto a gennaio

Se nella zona in cui vivi le temperature sono davvero proibitive e ti costringono ad un riposo forzato nel mese di gennaio, cogli l’occasione per preparare l’orto all’arrivo della stagione primaverile. I lavori che puoi eseguire sono davvero numerosi. Provvedi alla manutenzione del terreno e degli attrezzi e approfittane per organizzare la disposizione degli spazi. A questo riguardo, infatti, gennaio è il momento perfetto per progettare l’orto e dividere le aiuole: questa scelta ti permetterà di programmare per tempo la coltivazione dei mesi successivi.
In questo periodo dell’anno, puoi approfittarne per sistemare gli attrezzi ed effettuare la manutenzione di quelli manuali. Anche quelli a motore, come le motozappe, necessitano di cura e attenzione: pulisci i filtri e le candela (sostituendoli in caso di bisogno) e controlla i livelli dell’olio. È importante che siano nelle condizioni di garantire prestazioni massime.
Un’altra attività utile da eseguire a gennaio è la sistemazione dei vialetti dell’orto e dei canali di scolo: per farlo, però, accertati che il terreno non sia ghiacciato. Se nel tuo spazio all’aperto è presente un sistema di recupero dell'acqua piovana, dedicati alla manutenzione dell’impianto.

Se queste idee su cosa seminare a gennaio ti hanno aiutato per la realizzazione del tuo orto sarà interessante per te leggere anche questi consigli per Preparare l'orto in 6 passaggi e su come dividere l’orto in parcelle.
Per qualsiasi dubbio o consiglio puoi lasciare un commento nella nostra Community!

Cosa piantare a gennaio
Continua ad esplorare la Community!