Community

Home
Magazine della casa
Lavori da fare in giardino e sul terrazzo a Febbraio
AnnaZorloni
Garden Expert
31/01/18-20:45 (modificato)

Lavori da fare in giardino e sul terrazzo a Febbraio

I lavori di febbraio in giardino e sul terrazzo

Febbraio è ancora un mese molto freddo, la primavera inizia a farsi sentire, ma siamo ancora in inverno e il rischio di gelate è ancora in agguato. Le giornate iniziano ad allungarsi e la voglia di stare all’aria aperta aumenta. Quali lavori ci aspettano in giardino e sul terrazzo?

Febbraio è un mese ancora freddo, le primule iniziano a fiorire, ma c’è ancora il rischio di neve! – foto PixabayFebbraio è un mese ancora freddo, le primule iniziano a fiorire, ma c’è ancora il rischio di neve! – foto Pixabay

In giardino

Tieni sempre pulito il prato e le aiuole del tuo giardino da foglie e residui vegetali secchi. A febbraio puoi mettere in terra piantine di primula a creare coloratissime bordure o macchie di colore e regalarti un primo sentore di primavera. A proposito: arricchisci la terra con un concime granulare a lenta cessione, al fine di aiutare e stimolare la prossima ripresa vegetativa primaverile.

Esegui la potatura di alberi e arbusti ornamentali ripulendoli da rami secchi, rotti o deboli. Pota lagerstroemia, bignonia, glicine, ibisco, … restituisci una forma più regolare alla loro chioma, sfoltiscila e arieggiala per renderla più ordinata e sana. Attenzione: specie come la forsizia andranno potate solo dopo la loro fioritura, non ora!

Mantieni sane le tue piante: esegui un trattamento preventivo con prodotti rameici, per proteggere le rose e altri arbusti da malattie fungine.

Metti a dimora nuove piante di rosa a radice nuda! Nella buca d’impianto, ricordati di mescolare alla terra un po’ di concime organico (ad esempio letame o stallatico) così da nutrire la nuova pianta ed aiutarla ad attecchire e crescere con forza e vigore.

**Goditi le fioriture di questo mese: **il Calicanto invernale (Chimonanthus praecox), l’Elleboro (Helleborus niger), il Mandorlo (Amygdalus communis), la Camelia invernale (Camellia sasanqua), il Viburno (Viburnum tinus), l’Amamelide (Hamamelis virginiana), le mimose (Acacia dealbata). Piracanta (Pyracantha coccinea), Nandina (Nandina domestica), Evonimo (Evonymus europaeus), Corniolo (Cornus mas), Cotoneaster (Cotoneaster horizontalis) sono coperti di bacche rosse e arancione, dando un tocco di colore e vivacità al giardino.

L'Amamelide è uno dei primi arbusti a fiorire sul finire dell'inverno, ancora prima di emettere le foglie - foto PixabayL'Amamelide è uno dei primi arbusti a fiorire sul finire dell'inverno, ancora prima di emettere le foglie - foto Pixabay

Sul terrazzo

Colora i vasi con le primule! Questi fiori possono anche essere messi in vaso, per abbellire i davanzali del balcone e sostituire ciclamini, eriche e viole del pensiero, che iniziano ad indebolirsi. Ti consiglio di creare una bella composizione colorata in ciotole di terracotta, oppure di sistemare due o tre piantine in fioriere rettangolari sul davanzale del tuo balcone, ben esposte e visibili, così da godere della loro bellezza!

Un primo sentore di primavera: le primule, con i loro fiorellini colorati... coltivale anche in vaso sul tuo terrazzo! - foto PixabayUn primo sentore di primavera: le primule, con i loro fiorellini colorati... coltivale anche in vaso sul tuo terrazzo! - foto Pixabay

Nel frutteto

In questo mese, appena prima della ripresa vegetativa, puoi dedicarti all’impianto di nuovi alberi da frutto, se non l’hai già fatto in autunno. Prepara la buca d’impianto per mettere a dimora nuove piante da frutto, arricchendo il terreno con concime organico (stallatico o letame).

Controlla lo stato sanitario delle piante: elimina eventuali scudetti di cocciniglie e uova di acari spazzolando il legno dei tronchi, ora che sono ancora spogli.

Approfitta delle giornate meno fredde, e inizia a potare melo, pero, kiwi, albicocco, susino e vite. Se non sai bene come fare e sei alle prime armi, ti consiglio di leggere “Consigli su come potare un albero da frutto” e di guardare il tutorial “Come potare gli alberi da frutto”: vedrai che la potatura ti risulterà più semplice con questi consigli.

Impugna le cesoie e dedicati alle tue piante da frutto: è l'ora di potarle! - foto PixabayImpugna le cesoie e dedicati alle tue piante da frutto: è l'ora di potarle! - foto Pixabay

In casa

Prenditi cura anche delle piante in casa! Bagnale regolarmente, in base alle esigenze, senza mai esagerare con l’acqua: soprattutto in questa stagione le loro richieste idriche sono davvero basse. Fornisci loro nutrimento somministrando un prodotto fertilizzante specifico per piante d’appartamento, seguendo le dosi e modalità indicate in etichetta: i concimi per piante verdi in formato liquido sono comodi da utilizzare, basta diluirli nell’acqua dell’innaffiatoio. Mantieni le loro foglie belle pulite e lucide con un lucidante fogliare; la loro chioma sarà più bella che mai! Controllane sempre lo stato sanitario: se noti la presenza di acari o cocciniglie, intervieni immediatamente con i prodotti appositi.

Prenditi cura delle piante di casa, spolvera le loro foglie e nutrile in previsione della stagione vegetativa! - foto PixabayPrenditi cura delle piante di casa, spolvera le loro foglie e nutrile in previsione della stagione vegetativa! - foto Pixabay