Community

Home
Magazine della casa
6 piante grasse da esterno facili da curare
Claudia M
Giovane promessa
16/05/22-09:01 (modificato)

6 piante grasse da esterno facili da curare

Vuoi creare un angolo verde e fiorito sul balcone, sul terrazzo o in giardino ma non sai quali piante scegliere? Quelle grasse rappresentano la scelta più indicata per abbellire i tuoi spazi all’aperto. Spesso considerate solo da interno, le piante succulente sono perfette da posizionare in balcone o in giardino perché regalano spettacolo anche nei rigidi mesi invernali. Grazie alla loro forma straordinaria e alle fioriture colorate, infatti, le piante grasse da esterno sono estremamente decorative! Scopriamo insieme quali sono quelle più belle e facili da curare e come fare per vederle crescere rigogliose.

Piante grasse da esterno facili da curare

Echeveria

L’Echeveria è una pianta succulenta che ha origine in Messico e che appartiene alla famiglia delle Crassulaceae. La amerai per la particolarità delle sue foglie: carnose e più o meno grandi, formano rose di colori diversi che vanno dal verde al grigio-azzurro. Tra il periodo primaverile ed estivo, al centro della rosa sbocciano fiori di colore rosato o rosso. L’Echeveria non necessita di cure particolari e, per questo, è perfetta come pianta da esterno da posizionare all’aperto, anche in inverno. Se le temperature sono rigide, ti suggerisco di posizionarla alla luce, evitando però il contatto diretto con i raggi del sole. Se la temperatura scende sotto lo zero, è preferibile proteggere la pianta dal gelo con un telo traspirante. Se lo desideri, puoi anche pensare di spostare la pianta all’interno o in un luogo più riparato per un certo periodo di tempo.

Piante grasse facili da curare

Cactus

Quando si parla di “cactus”, si fa riferimento ad un’intera famiglia di piante grasse, che comprende circa 3000 specie diverse. Ciascuna di esse ha le proprie caratteristiche: forme e dimensioni possono essere anche molto diverse. Tra i cactus perfetti da posizionare negli spazi esterni c’è il Trichocereus Pasacana. Questa pianta cresce bene all’aperto, sia in vaso che piantata in giardino, e sopravvive anche quando le temperature si abbassano e raggiungono -10 gradi.

Piante grasse perfette per l'esterno

Aloe Vera

Conosciuta per le sue proprietà benefiche, l’Aloe Vera può essere coltivata in appartamento e anche all’esterno. Se opti per questa pianta grassa, posizionala in luoghi luminosi. Puoi esporla ai raggi diretti del sole, ma preferibilmente solo durante le prime ore del mattino. Per farla crescere bene, il terreno deve essere ben drenato e asciutto: come tutte le piante grasse, infatti, anche l’Aloe Vera non necessita di grandi quantità d’acqua (ti consiglio di tenerla al riparo dal gelo e dalle piogge forti e di drenare il terreno di tanto in tanto, senza esagerare).
In primavera, al centro della rosetta sbocciano fiori tubolari di colori diversi (rossi, arancioni, gialli) che adornano la pianta per tutta l’estate. Le temperature ideali per favorire lo sviluppo dell’Aloe Vera variano tra i 18 e i 25 gradi. Durante la stagione invernale, ti consiglio di non esporla a temperature inferiori ai 7 gradi per evitare di danneggiarla irrimediabilmente.

Piante grasse da giardino

Agave americana

L’Agave americana è una delle piante grasse da esterno più apprezzate perché molto decorativa e facile da coltivare. Originaria del Messico, è una pianta sempreverde particolarmente longeva: se te ne prendi cura nel modo corretto, può vivere fino a 60 anni. Le sue foglie sono verdi e a forma di rosetta: se scegli di coltivare la pianta in giardino, possono raggiungere fino agli 8 metri di altezza; se, invece, la coltivi in vaso, non superano i 2-3 metri.
Vuoi vederla crescere rigogliosa? Posizionala in luoghi soleggiati ed esposti all’acqua piovana. Quest’ultima, infatti, è sufficiente per far sviluppare l’Agave americana senza innaffiature. Resistente anche alle temperature più rigide, coprila con un telo traspirante in caso di gelo intenso. Se sistemi la pianta in balcone e, quindi, in vaso, innaffiala solo quando il terriccio risulta secco. I rami fioriti e profumati di questa pianta succulenta ti lasceranno a bocca aperta e doneranno un aspetto davvero regale al tuo spazio all’aperto!

Piante grasse da giardino e resistenti

Sedum Palmeri

Come l’Aloe Vera, anche il Sedum Palmeri è una pianta grassa apprezzata per le sue proprietà benefiche e terapeutiche. Graziosa, decorativa e facile da coltivare, non richiede particolari attenzioni per crescere bene. Ti suggerisco di posizionarla all’interno di un vaso sul balcone o in giardino, prediligendo sempre luoghi molto luminosi. Non è necessario il contatto diretto con i raggi solari. Tuttavia, accertarsi che la pianta sia esposta al sole per qualche ora al giorno è importante per assicurare al Sedum Palmeri una buona fioritura.
Come per tutte le piante grasse da esterno, il terreno deve essere ben drenato e non deve essere innaffiato troppo frequentemente. Durante il periodo invernale, se ti trovi in una zona soggetta a piogge frequenti, l’acqua piovana è sufficiente. In estate, invece, ti consiglio di innaffiarlo almeno ogni 15 giorni. Il Sedum Palmeri è famoso per i suoi fiori gialli a forma di stella che sbocciano tra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera.

Piante grasse da esterno

Mammillaria zeilmanniana

La Mammillaria zeilmanniana è una pianta grassa adatta da coltivare sia in appartamento che all’esterno. Fa parte della famiglia dei Cactus, ha origini messicane ed è particolarmente apprezzata per la sua forma. Essa, infatti, tende a svilupparsi più in larghezza che in altezza e ha una forma tondeggiante e tozza. Altra caratteristica distintiva sono le spine nere e bianche che ricoprono tutta la superficie della pianta.
Se scegli di abbellire il tuo spazio all’aperto con la Mammillaria zeilmanniana, assicurati di coltivarla nel terreno giusto. Deve essere calcareo, ma al tempo stesso ricco di sostanze nutritive. I concimi giusti, infatti, aiutano la pianta a resistere negli spazi all’aperto anche durante il periodo invernale. Non innaffiarla troppo: tocca il terreno prima di drenarlo per accertarti che sia asciutto.

Piante grasse da esterno

Ti ho convinto ad abbellire e decorare il tuo balcone, il tuo terrazzo o il tuo giardino con le piante grasse? Le soluzioni che ti ho proposto sono solo alcune delle alternative tra cui puoi scegliere. Se sei un appassionato di giardinaggio e conosci altre piante grasse perfette da coltivare all’esterno, condividi il tuo pensiero per ispirare gli altri utenti della Community. Se qualcosa non ti è chiaro e vuoi saperne di più su come prenderti cura del verde, lascia un commento: sarò felice di aiutarti.

Continua ad esplorare la Community!