Community

/ Soluzioni per valorizzare un sottotetto bassissimo: 6 idee
elisabetta.garoni
Architetto
05/29/23-09:56 (modificato il 05/29/23-10:19)

Soluzioni per valorizzare un sottotetto bassissimo: 6 idee originali

Mansarda mon amour! Adoro i sottotetti con i loro poetici abbaini e se hanno un piccolo balconcino o un terrazzo a tasca acquistano ai miei occhi un fascino irresistibile. Certamente arredare un sottotetto richiede uno studio attento e scrupoloso soprattutto se il soffitto è particolarmente basso: occorre trovare soluzioni salvaspazio per rendere vivibili e funzionali gli ambienti senza sovraccaricare l’insieme. Il progetto diventa quindi fondamentale per non lasciare nulla al caso o commettere errori che, invece di rendere speciale e romantico vivere in un sottotetto, ne compromettano la qualità. Per rendere la mansarda un luogo magico e ricco di charme è importante valorizzare gli elementi strutturali, come le travi in legno, un lucernario o un pilastro e sfruttare al massimo gli spazi ragionando sulle altezze disponibili. Ecco alcune idee.

Sfrutta nella porzione più bassa con il guardaroba - Leroy Merlin

Un rifugio sicuro contro i brutti sogni

Una volta verificati i requisiti per rendere il sottotetto abitabile (ogni regione prevede altezze minime calcolate nella media delle altezze della mansarda), puoi scegliere di trasformarla nella cameretta dei bambini. Addossa il letto alla parete più bassa e realizza uno spazio intimo per dormire, giocare, sognare e lascia libero lo spazio centrale, generalmente più alto, per poter muoversi e giocare in libertà. Puoi montare al soffitto spiovente un cavo in acciaio per tende o una riloga e appendere romantiche tende per creare un angolo raccolto e riservato. Con una catena di lucine renderai l’atmosfera ancora più magica. La carta da parati contribuisce ad arredare la stanza che potrai posare non solo sulla parete ma anche in continuità con il soffitto.

Ispirazione per la cameretta di una bambina sognatrice - Leroy Merlin

Sfrutta la parte più bassa del bagno per una comoda vasca

La parte più bassa di un bagno mansardato sembra fatta apposta per accogliere la vasca. Ecco il punto perfetto da sfruttare per concedersi il lusso in un momento di relax al chiaro di luna. L’altezza minima necessaria per installare una vasca a incasso è 60 cm ma occorre considerare l’inclinazione della falda del tetto per avere abbastanza agio e non sentirsi “schiacciati” da un opprimente soffitto troppo basso. Una finestra inclinata allevia il senso di altezza ridotta e ti permetterà di rimirare il cielo e goderti i tuoi momenti anti stress in assoluta tranquillità. Disponi il mobile bagno nella parte centrale per utilizzare la porzione più alta della stanza con specchio ed eventuali pensili.

Idea per posizionare la vasca da bagno sotto la Velux -Leroy Merlin

Più luce, più spazio

Pavimento bianco lucido e pareti splendenti e immacolate rimarcano e accentuano la luminosità dando la percezione di un ambiente più ampio e vivibile. Una buona idea è delegare agli arredi il compito di “colorare” il soggiorno. Ecco nell’immagine qui sotto una soluzione interessante per il living con un divano composto da una base in legno (puoi realizzarla anche da te!) che corre lungo la parete più bassa e crea un angolo conversazione ampio e accogliente. Seduta e schienale sono composti da comodi e grandi cuscini in pelle affiancati a cuscini d'arredo più piccoli in tessuto nelle tonalità del rosa e del melanzana. Posizione perfetta per godersi la luce del tramonto.

Soluzione faidate per il divano ad angolo - Leroy Merlin

Una controparete bella e funzionale

Come gestire la pendenza del tetto? Una soluzione semplice ma molto utile nel progetto di un bagno in mansarda è realizzare una controparete. Oltre a servire per incassare gli impianti, permette di far avanzare verso il centro della stanza i sanitari, aumentando l’altezza utile. Inoltre può diventare un comodo e utilissimo piano d’appoggio per tutti gli oggetti che in una stanza da bagno non mancano mai, dai prodotti di bellezza, a cestini porta oggetti, dagli asciugamani a piante da interni.

Soluzione per incassare gli impianti in una controparete - Leroy Merlin

Ante scorrevoli per ricavare un vano contenitore

Se lo spazio è poco è obbligatorio sfruttare ogni centimetro. Puoi rivolgerti ad un falegname o costruire di persona mobiletti su misura da incassare tra parete e spiovente, oppure puoi attrezzare la parete con ripiani o mensole a cubo con cui comporre i contenitori adatti alle tue esigenze. Infine monta un sistema di ante scorrevoli per proteggere dalla polvere e donare alla stanza una pulizia visiva che renderà la casa più ordinata.

In cucina la dispensa è nascosta da ante scorrevoli - Leroy Merlin

Arreda con cassettiere, librerie, bauli, ceste….

Come alternativa alla chiusura delle zone bassissime del sottotetto, puoi scegliere una cassettiera, ottima per la camera da letto. Ceste di vimini e bauli di legno, anche scovati in mercatini vintage, sono molto utili come contenitori per la biancheria o il cambio di stagione perché di altezze ridotte. Nella zona giorno sfrutta questo spazio per una libreria componibile o per il mobile tv. I sottotetti, proprio per la conformazione irregolare e non standardizzata, sono un incredibile stimolo alla creatività per trovare soluzioni originali e personali per le esigenze di ogni famiglia.

Nelle parti basse del sottotetto arreda con cassettiere e bauli - Leroy Merlin

Hai trovato suggerimenti per arredare il tuo sottotetto bassissimo? Pensi di sfruttarlo solo per ricavare una stanza in più o è abbastanza ampio da trasformarlo in un appartamento? Se ti interessa l’argomento puoi leggere anche l’articolo “mansarde moderne: ispirazioni per arredarle al meglio” e se hai dubbi o domande scrivi un commento qui sotto.

Cuscino Greta rosa 40 x 40 cm
VELUX
Finestra da tetto (faccia piana) VELUX CVP 0673QV elettrico L 100 x H 150 cm bianco
Continua ad esplorare la Community!