Community

Home
Magazine della casa
Consigli e accorgimenti per isolare termicamente la casa dal
Antonella.M
Redazione
03/11/2021-07:00 (modificato)

Consigli e accorgimenti per isolare termicamente la casa dal caldo e dal freddo

Consigli per isolare termicamente la casa

Con il cambio delle stagioni purtroppo non cambia il problema: mantenere un comfort ottimale nella nostra casa, salvaguardando il più possibile il risparmio energetico, tanto per il pianeta, quanto per la nostra bolletta! Hai anche tu l’ansia del passaggio dalle spese di riscaldamento a quelle per il condizionatore d’estate? Cerchiamo di capire allora quali accorgimenti usare per isolare la nostra casa dal freddo e dal caldo.
Con delle pareti termicamente isolate, degli infissi ad alta efficienza energetica e il tetto ben coibentato, si riesce già a mantenere una giusta temperatura sia in inverno che in estate, così da risparmiare sulle bollette, vivendo meglio. Vediamo allora nel dettaglio i possibili interventi da attuare.
Ispirazione Leroy Merlin
Con i giusti accorgimenti, risparmia in bolletta - Leroy Merlin

Isolare le pareti dell’abitazione

Per proteggere la casa dal caldo e dal freddo la prima cosa che devi verificare è che ci sia un corretto isolamento delle pareti. Quando non sia possibile coinvolgere tutto il condominio per l’installazione di un cappotto esterno, puoi valutare se intervenire all’interno della tua abitazione, magari isolando solamente le pareti esposte a nord (per il freddo) o quelle maggiormente soleggiate d’estate. I pannelli in polistirene, per esempio, possono essere un buon isolante termico, sono resistenti, atossici ed economici: la loro resa è eccezionale. Ti consentiranno non solo di ridurre il passaggio di calore attraverso i muri, ma anche di proteggere i tetti e i soffitti. Vedrai che già con questo intervento la situazione di comfort interno della tua casa migliorerà nettamente! Ma andiamo avanti.

L’isolamento dell’involucro casa è fondamentale - Leroy Merlin

Sostituire gli infissi

Un altro efficace intervento che ti consiglio, per isolare la casa dal caldo e dal freddo, è controllare lo stato degli infissi e, se necessario, sostituirli con modelli di ultima generazione isolanti. Sono sicura che ti renderai conto di quanti spifferi entrino dalle finestre e di come influiscano i ponti termici in prossimità delle aperture. Ma sostituire gli infissi può fare davvero la differenza? Si tratta di infissi ad alta efficienza energetica, progettati apposta per far risparmiare sul riscaldamento o refrigeramento domestico, riducendo notevolmente lo scambio di calore tra interno ed esterno, quindi la risposta è assolutamente sì. In aggiunta potresti anche valutare la sostituzione delle tapparelle o dei singoli vetri, entrambi fondamentali per un buon mantenimento del calore o del fresco domestico.

Serramenti e tapparelle adatte fanno la differenza - Leroy Merlin

Utilizzare parafreddo e guaine

Ecco per te un altro suggerimento per migliorare la situazione termica della tua casa. Potrà sembrare banale, ma i parafreddo e le guaine saranno i tuoi migliori alleati per impedire all’aria fredda o calda di passare attraverso gli spifferi di porte e finestre e sono una soluzione pratica ed estremamente economica per isolare la casa dal caldo e dal freddo. I parafreddo adesivi in resina espansa per porte e finestre proteggono, oltre che dal freddo e dalle correnti d'aria calda, anche dalla polvere e dall'umidità. Ti faranno così risparmiare energia, riducendo di molto i costi in bolletta. Si tratta di elementi flessibili, che potrai applicare facilmente e velocemente in autonomia!

Con i parafreddo, addio agli spifferi! - Leroy Merlin

Un occhio alla sostenibilità

Oltre agli accorgimenti sopra descritti, ci sono altre scelte che puoi fare con un occhio alla sostenibilità. Per esempio, per rinfrescare la casa d’estate, ci sono dei rimedi ecologici che puoi utilizzare, che trovi descritti in quest'articolo di Enrica. Se invece non vuoi rinunciare al condizionatore, scegli almeno tra quelli che più garantiscono un buon risparmio energetico. Per il riscaldamento invernale, una caldaia a condensazione è molto meno impattante, sia sull’ambiente che sulla tua bolletta. Infine prediligi isolanti naturali per rendere l’abitazione un luogo più confortevole e più efficiente termicamente e acusticamente. Più felice tu, più sano il pianeta!

Tanti accorgimenti per proteggere la casa in modo sostenibile – Leroy Merlin

Pronta ad affrontare i rigori invernali e la calura estiva? Con questi accorgimenti per isolare dal caldo e dal freddo, la tua casa sarà di sicuro meglio protetta e il risparmio in bolletta assicurato!