Community

Home
Magazine della casa
Bagni piccoli, bellissimi e mai anonimi
ValeriaBonatti
Architetto
03/22/22-11:30 (modificato)

Bagni piccoli, bellissimi e mai anonimi

Smettiamola di chiamare i bagni solo ‘locali di servizio’ e rendiamo protagonisti anche quelli più piccoli! Sono i luoghi della casa dove ci prendiamo cura di noi, preposti all’igiene, ma anche al benessere e al relax. Indipendentemente dalla sua dimensione, quindi, trasformiamo il bagno in un ambiente speciale, dove entrare sia sempre una piccola gioia per il corpo e lo spirito!

Fare di un piccolo bagno un capolavoro con i rivestimenti – Leroy Merlin

Come organizzare un bagno piccolo?

Per prima cosa dobbiamo capire, e a maggior ragione quando lo spazio a disposizione è ridotto, chi usufruirà del bagno e a che scopo, così da individuare con precisione gli elementi necessari e non saturare, al contrario, l’ambiente con arredi o accessori inutili che darebbero solo fastidio, sia dal punto di vista pratico, sia estetico. Ad esempio mettere una vasca in un bagno per ospiti siamo tutti d’accordo che sarebbe un po’ pretenzioso, ma questo non vuol dire che un bagnetto usato anche come lavanderia debba per forza essere non curato, insignificante e anonimo. Ma come organizzare un piccolo bagno e renderlo bellissimo? Ci sono piccoli stratagemmi che semplificano la vita: tieni conto, ad esempio, che una vasca può essere anche doccia, se schermata con l’apposita parete, o che se rinunci alla vasca non devi per forza rinunciare anche all’idromassaggio e al relax, basta installare una doccia multifunzione. E ancora che puoi evitare il bidet se completi il wc con un doccino e che ci sono sanitari e mobili bagno dalle misure ridotte, studiati apposta per i bagni mini. Guarda qualche esempio nel mio articolo “Bagno piccolo? Ecco qualche idea per arredarlo con Leroy Merlin”.

Individuare gli elementi indispensabili in un piccolo bagno – Leroy Merlin

Un piccolo bagno (ri)vestito di colore

Sistemati gli aspetti distributivi, occupiamoci ora dell’estetica del tuo piccolo bagno. Mantenere lo stesso stile della casa o creare un mondo totalmente diverso? Non ha davvero importanza, questo è a tua discrezione, ciò che conta è che entrando si abbia un effetto wow, che sia per l’originalità delle scelte o per la sensazione di totale benessere che il tuo bagno trasmette. E qual è la prima cosa che definisce un ambiente? Senza dubbio il colore. Il colore è ciò che identifica uno spazio, ancora prima della sua forma e dimensione: lo veste, lo plasma e gli dà il mood che preferiamo, allegro, discreto, elegante o stravagante. Se ti piacciono i colori vivaci, tieni conto però che utilizzarli su tutta la superficie può risultare un po’ opprimente, trattandosi di un ambiente piccolo; è molto meglio in questo caso scegliere un rivestimento dal carattere forte e utilizzarlo per una sola parete o una zona specifica del bagno, lasciando che spicchi su un fondo più neutro. Qualche esempio? Una doccia energizzante nelle sfumature dell’arancio o piastrelle multicolor per la zona lavabo, a motivi floreali, come la piastrella Brush nei romantici toni del rosa, o geometrici come la Stripe per un bagno giovane e allegro!

Piccoli bagni, grande colore – Leroy Merlin

Bagno bianco e nero, ma tutt’altro che banale

Che il ‘black and white’ sia un classico intramontabile non c’è dubbio, segno di stile ed eleganza minimalista, ma oggi al nostro piccolo bagno vogliamo dare un tocco in più, proprio perché piccolo deve essere speciale. Per questo è lecito uscire dagli schemi e dalla regola del ‘bianco che dilata lo spazio’: non è obbligatorio rivestire un bagno piccolo con colori chiari per farlo sembrare più grande. Sì allora alla ricerca di qualcosa di davvero particolare, come il rivestimento a righe nere e bianche che caratterizza questo progetto qui di seguito. Ci sono piastrelle diverse per formato, texture e disegno, come le Harlequin lucide e rettangolari dal sapore retró, le Esagona o mosaici con cui creare combinazioni inusuali, ma anche grafie optical da utilizzare, perché no, anche sul pavimento. E per finire ti propongo qualcosa di davvero coraggioso e inusuale, ma estremamente affascinante e sofisticato: il bagno tutto nero. Non lo trovi irresistibile?

Per il bianco e nero, osa qualcosa di originale – Leroy Merlin e Hakrea

Piccola wellness a tutta natura

Avere un piccolo bagno in più può risultare utile per gli ospiti, soprattutto se è vicino all’ingresso, o per i figli che crescono insieme al loro bisogno di autonomia. Ma se invece tu lo dedicassi a uno spazio benessere e relax? Una mini Spa in cui entrare faccia dimenticare tutto e ti immerga in un ambiente rilassante e un po’ magico. I materiali saranno naturali, pietra e legno, e i rivestimenti punteranno su trame vegetali, da accostare al bianco o anche al grigio per creare più intimità. Puoi scegliere la piastrella Folia, che con le sfumature turchesi e i delicati ricami ricorda un hammam o la piastrella Felce, che con le sue fronde ramate ci avvolge in un ricco rifugio vegetale. Credi che lo spazio non basti? Invece basta poco, se pensi che in soli 90 cm ci sta una cabina doccia idromassaggio che è anche bagno turco, ti rendi conto che tutto è possibile. Mi raccomando, fai molta attenzione alle luci: nella tua piccola oasi di relax solo luci soffuse e candele!

Crea la tua mini Spa con rivestimenti naturali e affascinanti – Leroy Merlin

Bagni bellissimi nei particolari

Voglio darti un ultimo suggerimento. Per rendere il tuo piccolo bagno bellissimo e ottenere l’effetto wow voluto, devi puntare, oltre che su rivestimenti e colori, su elementi particolari e dal carattere forte, che gli conferiscano a prima vista un fascino indiscutibile. Che sia un lavello, uno specchio, dei porta asciugamani, delle luci, un quadro o un murale che ti trasporta altrove, dai il tuo tocco di originalità. Crea un bagno fuori dal comune e, credi, nessuno si accorgerà più che è piccolo!

Rendi speciale il tuo piccolo bagno – Leroy Merlin

Se vuoi ancora qualche dritta su come affrontare il restyling del tuo bagno mini, guarda l’articolo “5 soluzioni per rivestire un bagno piccolino” e troverai altri suggerimenti e spunti. Poi però mandaci una foto!

Continua ad esplorare la Community!