Community

Home / Magazine della casa / 5 Idee per arredare il bagno con il bonus mobili 2024
ValeriaBonatti
Architetto
16/05/24-08:25 (modificato il 16/05/24-10:37)

5 Idee per arredare il bagno con il bonus mobili 2024

Ecco un’occasione che non devi assolutamente perdere. Il bonus mobili è stato prorogato per tutto il 2024 e se vuoi arredare o trasformare il tuo bagno potrai avere delle belle agevolazioni, se hai aperto una pratica di ristrutturazione nello scorso anno. Come puoi approfondire nel mio articolo “Come arredare la casa con il bonus mobili 2024”, hai due possibilità. La prima è usufruire della detrazione Irpef del 50% in 10 anni sulla cifra spesa per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici, su un tetto massimo di 5000 euro. La seconda è sfruttare il Bonus Casa Leroy Merlin con cui puoi pagare subito solo il 50% della spesa e il resto in rate senza interessi nei successivi 5 anni. Con queste opportunità direi che puoi tranquillamente dare libero sfogo alle tue idee e ai tuoi desideri di stile, lasciandoti ispirare dai nostri progetti bagno o da una delle 5 proposte di arredo bagno con il Bonus mobili che ora ti presento.

Arreda il tuo bagno con il bonus mobili – Leroy Merlin

1. Un bagno Glam dai colori unici, anche nei mobili

Prima di scegliere lo stile del tuo nuovo bagno, devi avere chiari i criteri con cui trovare i mobili che soddisfano tutte le tue esigenze in base anche alla dimensione della stanza (e della famiglia!). Leggi la nostra Guida per non tralasciare nessun aspetto e poi comincia a valutare il bagno della foto sotto, non è stupendo? I colori scelti per questo stile Glam sono l’oro e il blu petrolio: li troviamo nel mobile lavabo e nel pensile a colonna abbinato, entrambi acquistabili col bonus e che, con questo colore acceso che richiama l’acqua (e che non a caso è ripreso nella doccia), danno un forte carattere alla stanza. L’eleganza viene dall’accostamento con l’oro della rubinetteria, del porta asciugamani, ma anche del pouf Helior blu. Questi due colori un po’ orientali sono splendidamente abbinati e valorizzati dalla parete in piastrelle a fiori Tempere, che sembra un’elegante carta da parati. Puoi sfruttare il Bonus per rifinire il tutto con lo specchio con illuminazione integrata Modula e le lampade a sospensione pendel con dettaglio in oro.

Mobili che danno carattere al bagno Glam – Leroy Merlin

2. Bagno Nature, con il Bonus mobili

Dai fiori sulle piastrelle al bagno in stile Nature. Se per te il bagno deve essere la stanza del relax per antonomasia, questo è lo stile che fa per te. I colori sono quelli della terra e della vegetazione, ma nei toni più chiari e leggeri, un sabbia e un verde eucalipto che ritroviamo tanto nei rivestimenti, quanto nei mobili. I materiali sono ovviamente l’effetto pietra e il legno, con colori marezzati e una texture tutta da toccare, per ribadire la naturale matericità di questo stile: sembra quasi acqua che scorre tra le rocce. La luce che entra dalla finestra acquista particolare importanza, mentre i faretti Yazi e lo specchio Nordik rifiniti in legno, insieme al fatto che i mobili siano sospesi, amplificano la luminosità e lo spazio. Aggiungi morbidezza con un tessile dai colori neutri e, come tocco finale, in questo bagno non possono certo mancare delle piante: ricadenti, sospese, a terra, rampicanti, decidi tu, fino all’effetto giungla!

Total relax nel bagno in stile Nature – Leroy Merlin

3. Stile Industrial green, a partire dai mobili bagno

Anche in questo bagno troviamo colori neutri e rilassanti con un richiamo al verde acqua nel pavimento, in grès Metal Now, e nella bellissima piastrella Folia, dove un ramage delicato riprende tutti i toni del bagno. Ciò che porta in questo stile il tocco Industrial sono soprattutto i mobili, ovviamente acquistabili con il Bonus. Nella serie Outline con profili in metallo nero troviamo il mobile lavabo, completato e addolcito dal contenitore in rovere e le mensole in metallo e vetro, da abbinare anche in dimensioni diverse. Uno stile quasi black and white, con richiami neri nella rubinetteria, nello specchio e negli accessori, come anche il cestino o il termoarredo, ma ingentilito da questo rivestimento vegetale leggero e quasi tridimensionale. A conferma del fatto che le tendenze di stile vanno sempre più a mantenere una costante, qualunque esse siano: la natura, sia come esigenza ecologica, sia come presenza estetica e richiamo evocativo. Non ti viene voglia di approfittare del Bonus mobili per portare questa freschezza nel tuo bagno?

Mobili Industrial, ma con tocco green – Leroy Merlin

4. Un bagno nel colore del mese: Boho o Design?

Il colore dell’anno, scelto da Leroy Merlin, e del mese di maggio è il Cocktail 1, un rosso intenso ceralacca che tende ora al bordeaux ora all’arancio. Se per te il bagno deve essere avvolgente ed energizzante, ma con tonalità rassicuranti, questo è il colore giusto. Come portarlo nel tuo bagno? Con i mobili, ovviamente. Guarda ad esempio come il mobile sottolavabo Ares corallo, acquistabile col Bonus, diventa protagonista fondendosi perfettamente col rivestimento in carta da parati Art Deco. Uno stile Design dal carattere forte e dalle linee nere marcate, riprese dallo specchio Outline e dalle applique Neutron. Ma, con la stessa facilità ed eleganza, questo mobile potrebbe inserirsi perfettamente in un bagno dallo stile Boho, dove il color rosso mattone diventa questa volta un richiamo al sole del Medio Oriente e tutti i componenti di arredo si addolciscono con la matericità del legno e delle fibre naturali, anche per l’illuminazione. A te quale piace di più?

Un bagno colorato in stile Design – Leroy Merlin

5. Con il Bonus mobili attrezza il tuo bagno con la lavanderia

Un altro aspetto da sfruttare del Bonus mobili, nel momento in cui vuoi intervenire sul tuo bagno, è sicuramente quello che riguarda l’acquisto degli elettrodomestici. L’unico vincolo, quando scegli lavatrice, asciugatrice o lavasciuga, è che siano di classe E. Se il tuo sogno è sempre stato avere un angolo attrezzato a lavanderia, invece di doverti arrangiare con lavatrice, panni sporchi, stendino e asse da stiro collocati un po’ qua un po’ là, questo è il momento giusto di realizzarlo. Basta poco per organizzare tutto, anche senza rinunciare a stile ed eleganza. Cerca tra i mobili lavanderia quello perfetto per il tuo bagno, seguendo anche i consigli della nostra Guida e non dimenticarti che sono comprese nel Bonus anche le stufette elettriche per un bagno a tutto comfort!

La lavanderia c’è, ma con i mobili appositi non si vede – Leroy Merlin

Arredare o rinnovare la propria casa è sempre un’attività entusiasmante, ma anche impegnativa, da tutti i punti di vista. Ecco perché il bonus mobili è una buona occasione per alleggerirsi un po’, almeno dal punto di vista economico. Vuoi approfittarne per fare anche altri lavori? Leggi il mio articolo “5 idee per arredare il soggiorno con il bonus mobili” e la tua casa cambierà davvero aspetto! Poi mandaci delle foto sulla Community, nella Gallery dei vostri progetti, ti aspettiamo!

JBY
Pouf Helior rosa
Leroy Merlin
Mobile sottolavabo e lavabo Ares corallo L 80 x H 55 x P 45 cm
Leroy Merlin
Colonna per mobile bagno 1 anta L 34.5 x P 27 x H 120 cm coral VISOBATH
MADERO
Mobile da bagno sotto lavabo OUTLINE L 90 x P 45 x H 77 cm nero, lavabo non incluso
Leroy Merlin
Specchio rettangolare Folding 60 x 80 cm
SENSEA
Colonna per mobile bagno Remix 1 anta L 30 x P 30 x H 200 cm verde SENSEA
Continua ad esplorare la Community!