Community

Home
Magazine della casa
5 tendenze per la cucina nel 2024
ValeriaBonatti
Architetto
15/01/24-16:26 (modificato il 16/01/24-10:57)

5 tendenze per la cucina nel 2024

Con l’anno nuovo è arrivata anche la voglia di cambiare qualcosa in casa? Partiamo allora dalla cucina ed esploriamo i suggerimenti più trendy del 2024. Questo nuovo anno ci riconferma alcune tendenze che hanno fatto capolino già in quello passato, ma porta anche nuove idee, nuovi modi di utilizzare lo spazio, nuovi colori, materiali e tecnologie. Un passo per volta, ecco cosa puoi cambiare in cucina per una ventata di novità e per sentirti sempre al passo con la moda.

Quella del 2024 è una cucina perfettamente integrata col living – Leroy Merlin

Cucina e soggiorno dello stesso sapore

Chi vuole chiudersi in cucina alzi la mano! Nessuno immagino. Oggi la cucina è aperta sul soggiorno, le attività si mescolano, si prepara da mangiare sperimentando nuove ricette e intanto si chiacchiera, si tengono d’occhio i bimbi, si beve un bicchiere in compagnia o si segue una video-call. E cosa porta questo cambio di abitudini nel modo di arredare la zona giorno? I mobili si mischiano e assolvono a più funzioni assieme. Il bancone della cucina, quasi sempre a isola, diventa anche consolle per lavorare o tavolo per la colazione stile bar. I piani, a volte motorizzati, si sovrappongono, si alzano e abbassano, scorrono per svelare gli elettrodomestici solo quando servono. I pensili lasciano spazio a librerie o a eleganti vetrine illuminate che troviamo anche in soggiorno, l’isola trasforma il lato verso il living in un mobile che accoglie libri, oggetti o suppellettili. La cappa scompare nel soffitto. L’ambiente si uniforma e quasi non si distinguono più i due spazi che diventano entrambi eleganti e funzionali allo stesso modo.

Tra cucina e soggiorno gli elementi si fondono – Leroy Merlin

I colori della cucina 2024

I colori che non passano mai di moda, adatti soprattutto agli open space, sono quelli neutri, negli intramontabili bianco e nero, ma ancora di più in tonalità calde e avvolgenti, come le sfumature del marrone, e in quelle moderne dei toni di grigio. Sono colori che, in cucina, fanno da ‘base’ ai materiali di piani lavoro e rivestimenti che diventano sempre più i protagonisti di questi ambienti. Le venature del marmo, la lucentezza del metallo, il calore del legno sono messi in grande risalto nella cucina del 2024, che non assolve più solo ad esigenze funzionali, ma acquista una sua volontà di eleganza, dialogando direttamente con la zona giorno della casa. Niente colore quindi? Tutt’altro, al colore non si rinuncia mai. Questo nuovo anno, ad esempio è l’anno del verde, nella sue sfumatura più neutra del verde salvia, fino a quella più profonda del verde petrolio. Ma è anche l’anno del Peach Fuzz, colore Pantone 2024, perfetto per la delicatezza della cucina, e di tutte le sue varianti cromatiche calde e terrose, che esaltano al massimo i materiali, che ora vediamo insieme.

Cucina 2024 a tutto colore, con le sfumature del verde – Leroy Merlin

I materiali più in voga in cucina

La cucina di quest’anno abbandona il minimalismo purista per esprimere la sua eleganza con materiali più ricchi ed espressivi. Il marmo, con le sue venature e sfumature inimitabili e che rendono ogni piano e ogni dettaglio un pezzo unico, irrompe nella cucina per darle un aspetto tutto nuovo. Allo stesso modo i rivestimenti con finitura in metallo portano bagliori e riflessi che danno alla cucina una luce diversa e un aspetto curato e moderno, ma mai freddo. Anche il legno, materiale che non può mancare in cucina, si arricchisce di nuove forme e nuove vesti, come ad esempio il cannucciato o i listelli per avere sempre quel qualcosa in più. Ovviamente, accanto a marmo, metallo e legno, che sono materiali piuttosto costosi, rimangono tutti i piani e rivestimenti in materiali, come il laminato HPL (cioè ad alta pressione) o il corian, che ne riproducono gli effetti cromatici ed estetici, aggiungendo grande praticità e resistenza. Via libera quindi alla libertà espressiva!

Materiali unici, vistosi, eleganti – Leroy Merlin

Cucina dinamica e tecnologica

Questa cucina 2024 è sempre più vissuta liberamente, ma, come abbiamo visto, tende a mantenere per contro una sua compostezza ed eleganza. Questo perché, essendo spesso aperta sul soggiorno, non può permettersi di mostrare il disordine del cucinare, né di riempire la casa dei suoi odori. Ecco allora isole opportunamente studiate per filtrare la vista al soggiorno, piani che si spostano per coprire i fuochi o il lavello e trasformarsi in un attimo in scrivanie per lavorare o tavolo per prendere un aperitivo. A vista rimangono solo elementi di arredo che rubano l’eleganza al soggiorno, come le vetrine illuminate o l’angolo bar, e dal soffitto pendono solo lampadari importanti che non solo illuminano perfettamente il bancone, ma catturano lo sguardo e dialogano con gli altri punti luce. La cappa si è ritirata a soffitto o all’interno del mobile, pronta a fare capolino e a entrare in funzione solo quando serve o ad assumere anch’essa vesti molto eleganti. E in cucina? Il massimo dell’aiuto tecnologico, tra assistenti ed elettrodomestici dall’estetica rétro, ma all’avanguardia, per seguire e realizzare tutte le ricette che vorrai.

L’arredo a vista si integra con lo stile e l’eleganza del soggiorno – Leroy Merlin

Quindi quali stili per la cucina 2024?

Come si traducono queste tendenze negli stili per la cucina di quest’anno? Viste le premesse ci si aspetterebbe un certo rigore, soprattutto cromatico. In realtà la parola d’ordine è personalizzazione, per cui i colori e i materiali sono utilizzati in modo libero, mischiando anche gli stili, sempre per ottenere un effetto ordinato ed elegante, ma molto caldo e accogliente. Bando alle cucine asettiche e da rivista, sì all’accuratezza del dettaglio, accanto alla praticità. Quali stili dunque? Dall’Industrial con i suoi toni neutri, al Nature con legno e verdi anche accesi o profondi; dal classico bianco al nero, arricchito dai disegni del marmo e modernizzato dagli elementi metallici e tecnologici. Non manca poi il colore portato come protagonista in cucine Pop, dove elettrodomestici dalle forme anni ’50 rubano la scena. La disposizione della cucina infine, con un bancone che fa da filtro verso il soggiorno, si presta particolarmente allo stile Coffee, dove non manca uno spazio messo in evidenza per una piccola pausa, leggera ed evocativa. Ma alla fine di tutto, ricorda: nella tua cucina deve esserci sempre il tuo tocco personale!

Stile Coffee, nella cucina di quest’anno – Leroy Merlin

Anche senza rifare completamente la stanza, da queste indicazioni puoi attingere suggerimenti utili per portare una ventata di nuovo e di tendenza nella tua cucina e godertela appieno per tutto l’anno. Vuoi altre idee sui colori 2024? Leggi l’articolo di Carlotta su tendenze e abbinamenti di quest’anno.

Leroy Merlin
Anta per scocca cucina Sapporo 44.7 x 214.1 marrone
Leroy Merlin
Piano di lavoro in legno marmo bianco L 188 x , spessore 3.8 cm
LUCE AMBIENTE DESIGN
Lampadario Moderno Bigbang marrone in metallo, D. 49 cm, LUCE AMBIENTE DESIGN
Leroy Merlin
Armadio da cucina Nordik bianco e quercia L 60H 120 x P 43 cm
Continua ad esplorare la Community!