Community

/ I benefici di avere un giardino verticale in casa
Antonella.M
Esploratore 🔍
12/01/21-08:00 (modificato il 27/05/24-07:25)

I benefici di avere un giardino verticale in casa

Creare un angolo verde in casa è positivo sia dal punto di estetico che dal punto di vista della vivibilità. Un’abitazione salubre, infatti, risulta migliore da vivere dimostrando maggiore comfort. Non sempre però si ha lo spazio sufficiente per ospitare un vero e proprio garden, allora puoi creare un giardino verticale domestico. Ma quali sono i benefici che ne puoi trarre? Ecco i principali vantaggi e come realizzarlo:

  1. Sceglilo per l’impatto estetico
  2. Progettalo in modo facile
  3. Seleziona le piante giuste
  4. Usalo per migliorare l’insonorizzazione
  5. Beneficia delle proprietà purificanti

I benefici di avere un giardino verticale in casa - shutterstock 1478057045 Di Fluff MediaI benefici di avere un giardino verticale in casa - shutterstock 1478057045 Di Fluff Media

1. Sceglilo per l’impatto estetico

Se vivi in un condominio privo di giardino, balcone o terrazzo, ma ami il verde, il giardino verticale interno fa al caso tuo. È la risposta perfetta alle tue esigenze, occupa poco spazio e per questo è possibile posizionarlo in qualsiasi stanza si desideri, dall’ingresso, al living, dalla zona pranzo al bagno, purchè si scelgano tipologie adatte all’indoor. È di grande impatto estetico perché rappresenta una creazione di design che non passa inosservata. Questa scelta dà vita ad uno spazio particolarmente rilassante e rigenerante: il verde infatti riducono lo stress e stimolano il benessere fisico e psicologico. E aggiungiamo un aspetto importante: crearlo con il fai da te è un gioco da ragazzi e con qualche consiglio in più e scegliendo solamente piante da interno adatte allo scopo potrai decorarlo e renderlo davvero unico.

I benefici di avere un giardino verticale in casa - ispirazione Leroy MerlinI benefici di avere un giardino verticale in casa - ispirazione Leroy Merlin

2. Progettalo in modo facile

Un giardino verticale interno è versatile e facile da creare e installare. Necessita delle stesse cure e manutenzione di un “normale” spazio outdoor ma realizzarlo è davvero facile. Una volta che hai scelto la stanza più adatta alla crescita delle tue piante, non ti resta che realizzare il tuo giardino verticale interno.) dei sogni! Un giardino verticale indoor è la soluzione perfetta per chi vuole creare dei piccoli spazi naturali domestici. Per farlo, sarà sufficiente anche solo una parete, in cui si andranno a introdurre piante e fiori che occupano poco spazio in profondità. Queste vengono semplicemente piantate in una struttura portante distanziata dalla parete in modo da permettere il circolo dell’aria. Attenzione alle dimensioni delle piante ma anche al contenitore: forse non lo sai ma esistono vasi appositi per il giardino verticale, dovresti scegliere proprio loro per il tuo progetto.

Per poterlo realizzare prendi in considerazione l’utilizzo di alcuni strumenti essenziali:

  • Struttura di supporto. Servirà da sostegno, ne esistono di già realizzate oppure puoi divertirti con il fai da te;
  • Contenitori per le piante. Vasi, sacche di tessuto, o moduli appositamente progettati per il giardinaggio verticale che possono essere agganciati;
  • Terriccio. Un buon mix specifico per il tipo di piante che intendi coltivare, generalmente più leggero e con buone proprietà drenanti;
  • Forbici da potatura. Ti saranno utili per taglio e manutenzione, promuovendo una crescita sana e gestibile;
  • Guanti da giardinaggio. Per proteggere le mani mentre lavori;
  • Spruzzino. Per nebulizzare le piante che necessitano di un ambiente umido, come le felci;
  • Fertilizzante. Adatto al tipo di piante scelte, per nutrire adeguatamente il tuo giardino verticale.

I benefici di avere un giardino verticale in casa - shutterstock 550498906 Di appleyayeeI benefici di avere un giardino verticale in casa - shutterstock 550498906 Di appleyayee

3. Seleziona le piante giuste

Un giardino verticale in casa unisce comfort, estetica e funzionalità ma per muoversi in questa direzione dovrai scegliere le specie giuste, così che possano vivere a lungo, sbocciare e prosperare. Oltre a scegliere piante da interno, quello che puoi fare è selezionare specie che richiedono poca acqua e che non crescano troppo né in altezza né a livello di radici. Ecco qualche esempio:

  • Felce. Sono una scelta indicata perché tollerano bene l’ombra, crescendo sane e forti senza sovradimensionarsi. Se prepari il tuo garden indoor, la felce è sicuramente un’ottima idea;
  • Geranio. Coloratissimi, spiccano per versatilità e per la loro adattabilità. Spesso esposti sul balcone, resistono molto bene al sole diretto ma non molti sanno che i gerani prosperano bene anche all’interno;
  • Piante grasse. Se cerchi una soluzione adatta anche a chi non ha il pollice verde queste sono la risposta. Non richiedono molta acqua e sono davvero belle da vedere, in più la loro dimensione è estremamente compatta.

Fioriera verticale - Unsplash

5. Usalo per migliorare l’insonorizzazione

Insonorizzare la tua home in modo green? Ci sono varie soluzioni! Devi sapere che questa soluzione combatte l’inquinamento acustico in quanto è fonoassorbente: molte tipologie sono in grado di assorbire i rumori non solo interni ma anche quelli che provengono dall’esterno. Questa capacità è riscontrabile anche in ambienti piuttosto grandi come gli open space, dove il miglioramento del comfort abitativo è davvero impattante. Eventualmente, oltre ad un semplice strumento ornamentale, puoi prendere in considerazione l’idea di realizzare un orto verticale con piccole verdure o erbe aromatiche che si prestano allo scopo.

fioriera verticale - Leroy Merlinfioriera verticale - Leroy Merlin

6. Beneficia delle proprietà purificanti

Oltre a ciò, però, devi sapere che tra le proprietà delle piante c’è quella di purificare l’ambiente: assorbono anidride carbonica e allo stesso tempo rilasciano ossigeno nell’aria. A tutto ciò si aggiunge che alcune specie sono persino in grado di trattare sostanze inquinanti, tra cui benzene, formaldeide e solventi chimici. Le piante mantengono stabile il livello di umidità interna, ostacolando la proliferazione di acari, funghi, muffe e batteri. Riducono anche il campo elettromagnetico generato in casa da tutti i dispositivi elettronici. Quindi uno dei vantaggi di avere un giardino verticale in casa è quello di mantenere l’aria più salubre. Non sai quali scegliere? Alcune sono perfette persino in camera da letto!

Mastro Giardiniere - Leroy Merlin

Se hai qualche dubbio, iscriviti alla Community di Leroy Merlin: scrivi qui la tua domanda ed esperti e appassionati del team di giardinaggio saranno pronti a darti una risposta!

Multicolore
Leroy Merlin
Pianta da interno £1FELCE V.18 BASKET
TERCOMPOSTI
Terriccio TERCOMPOSTI Triplo orto ricco 45 L
GEOLIA
Guanto GEOLIA G2000 in schiuma di lattice Tg 7 1 paia
Leroy Merlin
Pianta da interno FICO D INDIA - VASO DIAM.CM. 20
Leroy Merlin
Pianta da interno FEROCACTUS GLAUSCENSES INERMIS CIOT.CM20
Continua ad esplorare la Community!