Community

Home
Magazine della casa

Magazine della casa

Vivi la tua passione per la casa e il giardino, scopri le ultime tendenze di stile e trova nuovi spunti per i tuoi progetti con gli articoli della nostra redazione.
Tutti gli articoli
I miei articoli
Crea un articolo
Tutto Bagno e arredo bagnoGiardino e TerrazzoDecorazione e IlluminazionePavimenti e rivestimentiVerniciCucinaOrdine e sistemazioneFalegnameria ed EdiliziaUtensileria e FerramentaFinestre, porte e scaleElettricità, automazioni e Smart HomeClimatizzatori, stufe e idraulicaNataleEventi e iniziative community
elisabetta.garoni
Architetto
22/03/21-10:30 (modificato)

Se stai per rinnovare il bagno di casa, cogli l’occasione per eliminare tutti quei piccoli ostacoli che potrebbero diventare insidiosi. Hai mai pensato di sostituire il classico piatto doccia con un modello a filo pavimento? E’ una soluzione molto interessante sia dal punto di vista estetico, sia dal lato pratico, sia per la sicurezza di avere un bagno senza barriere. Ecco una carrellata di soluzione a cui ispirarsi.


Piatto doccia a filo pavimento: sicuro e facile da pulire - Leroy Merlin

Una doccia senza ostacoli

I piatti doccia di ultima generazione sono ultrasottili e si possono installare a filo pavimento cioè perfettamente complanari alla pavimentazione del bagno oppure in appoggio. Eliminare anche il minimo dislivello scongiura il rischio di inciampare, per il massimo della sicurezza. In questo progetto, accanto al piatto doccia a filo pavimento, abbiamo pensato anche a una zona che potremmo chiamare “anti-doccia”, con una panca in muratura dove sedersi in tutta comodità e sicurezza e regalarsi un momento tutto per sé, per coccolarsi come in un hammam.


Un bagno è sicuro con la doccia senza ostacoli - Leroy Merlin

Scegli piastrelle antiscivolo

Alzi la mano chi non ha mai rischiato di scivolare nella doccia e si è salvato in extremis aggrappandosi alla maniglia del box! C’è una soluzione interessante e che non pregiudica l’estetica del bagno: piastrellare il pavimento del vano doccia con piastrelle antiscivolo. Oltre alla versione liscia, puoi scegliere le piastrelle con una texture superficiale che rende la superficie, anche quando è bagnata, un po’ rugosa, ne aumenta il grip, cioè l’aderenza, e di conseguenza la stabilità. E in più i colori proposti sono bellissimi!


Superficie antiscivolo nella doccia piastrellata - Leroy Merlin

Il mosaico: versatile e bellissimo

L’interno della doccia in mosaico è un classico intramontabile. I nuovi mosaici propongono un’infinità di colori declinati in tanti materiali e tessere di forme diverse: scegliere sarà un problema. E’ la soluzione migliore per gli spazi dalla forma irregolare o fuori misura rispetto alle misure standard dei piatti doccia. Il mosaico permette inoltre di realizzare con facilità le dovute pendenze e il punto di scarico per evitare ristagni di acqua. Avrai continuità con il pavimento senza dislivelli: personalità e sicurezza insieme!


Rivestire la doccia con piastrelle mosaico - Leroy Merlin

Bagno monomaterico con il gres effetto pietra

Per avere un effetto più uniforme è possibile realizzare il vano doccia con la stessa pavimentazione scelta per il bagno. Lo spazio, senza interruzioni o cambi di materiale risulterà più ampio. Attenzione però alla scelta della piastrella che non dovrà essere liscia e lucida perchè troppo scivolosa. Meglio optare per un gres effetto pietra con la superficie irregolare, leggermente ruvida e naturalmente antiscivolo.


Una piastrella per tutto il bagno - Leroy Merlin

Stessa piastrella, formati diversi

L’ultima soluzione che vi propongo è un vano doccia con parete fissa. Qui il formato delle piastrelle diventa l’elemento decorativo. Il piatto doccia è costituito da tessere 5x5 per creare l’inclinazione e il raccordo con la canalina e si abbina alla stessa piastrella ma in formato rettangolare 30x60 e posato a parete. La striscia a led all’interno della comoda nicchia illuminerà in modo suggestivo i tuoi momenti di relax.

Formati diversi per il vano doccia con walk in - Leroy Merlin

Hai deciso di sostituire il piatto doccia con un modello a filo pavimento? Hai trovato ispirazione ed idee che ti aiuteranno nella scelta? Hai qualche dubbio? Raccontaci la tua opinione o mostraci una foto di come lo hai realizzato!

Mosaico gres porcellanato non smaltato Spirit Grey 5x5 grigio sp. 9 mm.
Sabrina_Pannoli
Giovane promessa
22/03/21-09:47 (modificato)

Unico bagno per tutta la famiglia? Riuscire a renderlo **piacevole **e funzionale per tutti può sembrare complicato, ma esistono alcune soluzioni che permettono di condividere questo spazio senza stress e di renderlo anche esteticamente gradevole. Anzi, usufruire di questo bagno può rivelarsi un momento sia di relax per i grandi che di divertimento per piccini! E' importante che sia un ambiente colorato dove potersi sentire a proprio agio e anche giocare assieme. Desidero quindi proporvi alcune idee da cui trarre ispirazione, tutte con un denominatore comune: i colori e i materiali naturali!

Un ambiente colorato dove potersi sentire a proprio agio e anche giocare assieme: ecco il bagno ideale per la famiglia! - Foto Leroy MerlinUn ambiente colorato dove potersi sentire a proprio agio e anche giocare assieme: ecco il bagno ideale per la famiglia! - Foto Leroy Merlin

Via libera al colore

Il primo progetto che voglio presentarvi è un grande bagno moderno e colorato, a cui non mancano gli elementi in legno naturale: i tronchi decorativi, utilissimi come sedute e piani d'appoggio, la grande mensola porta oggetti e il lampadario Amsfield in bambù. La zona della vasca freestanding è una sorta di oasi delimitata dalle piastrelle verdi Apple, in cui i quadretti e le piante creano un piccolo angolo botanico. Comodissima per il bagnetto dei più piccoli perchè a prova di maremoto, si rivela ideale anche per i momenti di relax dei grandi. La zona delle doccia invece sembra un grande acquario e la doppia colonna doccia è comodissima quando c'è bisogno di lavare più persone contemporaneamente! Il mobile bagno Kompas ha tinte neutre ma una forma giocosa e possiede tanto spazio contenitivo. I vani e i cassetti hanno un'apertura facilitata che permette anche ai più piccoli di accedervi ed essere completamente autonomi e indipendenti. Comodissime le ceste da appendere Soria posizionate accanto al lavabo per contenere tutto quello che deve essere sempre a portata di mano.

Questo bagno ricorda i colori del mare e dei prati. - Foto Leroy MerlinQuesto bagno ricorda i colori del mare e dei prati. - Foto Leroy Merlin

Centro benessere o bagno per la famiglia?

Il secondo progetto rievoca la sensazione di relax che si respira in un centro benessere: piccole piastrelle verde acqua e comode panche e piani d'appoggio in muratura e legno, materiali resistenti e pratici. Una bella soluzione per sfuggire al caos quotidiano, vero? Il piano accoglie, oltre ai prodotti per il corpo, il simpatico lavabo d'appoggio colorato Open. I grandi possono farsi belli sul comodo sgabello Dallas, a cui si abbina la lampada da tavolo Vintage in cemento, mentre sulle panche si possono intrattenere i bimbi quando vengono asciugati e spazzolati. Sui pratici ripiani trovano posto gli asciugamani e piccole ceste per i prodotti e i giochi dei piccoli, per avere il necessario a portata di mano. Vari elementi riprendono il color** verde acqua**, con sfumature più leggere o più intense: il simpatico tappeto Croma ricorda le maioliche, lo scaffale Kub con le sue simpatiche ceste colorate contiene tutto ciò che non vogliamo a vista, la pattumiera a pedale diventa un complemento bello da vedere. Il tocco delicato della pianta sospesa con il vaso macramè dona poi una nota romantica al bagno. Non ci state già facendo un pensierino?

Come in un centro benessere: piccole piastrelle verde acqua e comode panche e piani d'appoggio in muratura e legno, materiali resistenti e pratici. - Foto dykeanddean.com e Leroy MerlinCome in un centro benessere: piccole piastrelle verde acqua e comode panche e piani d'appoggio in muratura e legno, materiali resistenti e pratici. - Foto dykeanddean.com e Leroy Merlin

Una giungla a misura di bambino

Volete una soluzione più grintosa? Allora potete decidere di iniziare le vostre giornate in un bagno-giungla! L'azzurro alle pareti ricorda il cielo, mentre ritroviamo il verde nelle piante tropicali a terra e nei vasi sospesi. Più piante posizionerete qua e là, più l'effetto giungla sarà realistico! Le trame dei materiali naturali sono presenti nel tappeto Nils in juta, nella grande cesta porta biancheria e nei mobili Neo rovere miele . La porta scorrevole nasconde la lavanderia e la zona wc che, oltre a garantire una maggiore privacy, consente a più persone di usare il bagno contemporaneamente! Create un angolo tutto dedicato ai vostri bimbi che preveda una panca o scaletta e decoratela col tenero cuscino Safari. Inoltre, per rendere più divertenti agli occhi dei bimbi le operazioni di igiene personale, che ne dite della serie di accessori d'appoggio Jungle?

La porta scorrevole nasconde la lavanderia e la zona wc che, oltre a garantire una maggiore privacy, consente a più persone di usare il bagno contemporaneamente. - Foto Leroy MerlinLa porta scorrevole nasconde la lavanderia e la zona wc che, oltre a garantire una maggiore privacy, consente a più persone di usare il bagno contemporaneamente. - Foto Leroy Merlin

Un bagno scandinavo e giocoso

Se amate le linee dello stile nordico, ma volete convincere a lavarsi anche i bambini più riluttanti, questa è la soluzione per voi! Finora abbiamo visto che è fondamentale adattare gli spazi anche per i piccoli e che scegliere colori rilassanti e delicati è sempre una scelta azzeccata. In questo progetto, l'azzurro polvere di soffitto, mobile bagno e accessori d'appoggio si abbina perfettamente al bianco delle piastrelle Astuce , dando sensazione di pulizia e freschezza. Lo spazio viene scaldato da un pratico pavimento in gres effetto legno che non teme l'acqua. Tutti i sanitari hanno forme arrotondate che risultano molto sicure per i bambini. Gli elementi decorativi di questo progetto sono tutti a misura di bambino: lo specchio Hesagon e la scaletta consentono di lavarsi e prepararsi in autonomia! E lo scaffale componibile Kub e la cesta ospitano tanti libri e giochi per il bagnetto. Che dire poi del simpaticissimo appendino Family accanto alla doccia?

Gli elementi decorativi di questo progetto sono tutti a misura di bambino. - Foto Leroy MerlinGli elementi decorativi di questo progetto sono tutti a misura di bambino. - Foto Leroy Merlin

Vi ho fatto venire voglia di rinnovare il bagno? Ricordatevi che quello che non può sicuramente mancare in un bagno dedicato all'intera famiglia è un angolo a misura di bambino, dove tenere i giochi per intrattenerlo e scalette per aiutarlo a essere autonomo. A proposito: hai già scoperto la simpatica luce a batteria Toyled con rilevatore di movimento e crepuscolare integrato? La notte non dovrete più accendere la luce e usare il wc sarà divertente anche per il bimbo più timoroso! Per approfondire l'argomento vi consiglio quindi l'articolo Un bagno per bambini funzionale e ben organizzato . Aspetto di scoprire tutte le vostre idee e soluzioni per un bagno colorato e giocoso!

Lampadario Natura Amsfield marrone in acciaio, D. 38 cm, EGLO
Scatola Kub L15.0 x H 15.0 x P 31.0 cm verde
Tappeto Nils in juta, tessuto a mano, naturale, D 100
Sabrina_Pannoli
Giovane promessa
22/03/21-09:47 (modificato)

Se ci pensi in bagno trascorriamo molto tempo: è qui che ci prepariamo ogni mattina, ed è sempre qui che quando rientriamo a casa ci rilassiamo in doccia o vasca. Il bagno quindi dovrebbe essere una delle stanze più accoglienti e piacevoli della casa! E invece spesso viene trascurato: sia quando si è in affitto e non si possono eseguire modifiche, sia quando la casa è di proprietà ma non ci si vuole impegnare in grandi lavori di ristrutturazione. Voglio quindi mostrarti come puoi rinnovare il bagno con poca spesa attraverso una semplice ma attenta scelta di accessori. Vediamo assieme alcuni consigli per un piccolo ed economicissimo relooking del bagno!

Il bagno dovrebbe essere una delle stanze più accoglienti e piacevoli della casa. - foto Leroy MerlinIl bagno dovrebbe essere una delle stanze più accoglienti e piacevoli della casa. - foto Leroy Merlin

Riempi la stanza di luce

Un’illuminazione insufficiente può pregiudicare la funzionalità del bagno. Sicuramente deve essere prevista una luce forte per la zona di specchio e lavabo, soprattutto quando il bagno è cieco, mentre occorre prediligere una luce diffusa per il resto della stanza. Ti consiglio di scegliere lampadine a luce naturalepoiché non alterano i colori (ed è fondamentale quando ci si trucca!). Puoi però aggiungere una luce più decorativa per mettere in risalto una parte della stanza o per creare una zona rilassante vicino alla vasca o alla doccia, magari con la possibilità di cambiare colore della luce per godere del benefico effetto della cromoterapia. Ricordati sempre di scegliere un'illuminazione specifica per il bagno, in quanto è un ambiente molto umido.

Per il bagno è bene scegliere lampadine a luce naturale in quanto non alterano i colori . - Foto Leroy MerlinPer il bagno è bene scegliere lampadine a luce naturale in quanto non alterano i colori . - Foto Leroy Merlin

Prevedi un comodo tappeto da bagno

I tappeti per il bagno sono piacevoli da vedere ma soprattutto evitano l'acqua per terra e gli scivoloni, rendono il pavimento più accogliente e igienico per i tuoi piedi nudi e sono perfetti per mascherare un brutto pavimento. Puoi scegliere tappeti in materiali tessili tinta unita o fantasia, lisci o con rilievi. Puoi abbinarli alle tonalità degli asciugamani, al colore delle piastrelle o alla tenda della doccia, oppure sceglierli a contrasto. Altrimenti puoi optare per le fibre naturali come il bambù, la fibra di cocco e di giunco, che sono adatti per le persone allergiche agli acari. Le pedane invece sono realizzate con legni esotici che non si decompongono; resistenti e antiscivolo, puoi posizionarle all'interno della doccia o anche all'esterno, al posto del classico tappetino in tessuto.

I tappeti bagno evitano l'acqua per terra e gli scivoloni e rendono il pavimento più accogliente e igienico per i tuoi piedi nudi. - Foto Leroy MerlinI tappeti bagno evitano l'acqua per terra e gli scivoloni e rendono il pavimento più accogliente e igienico per i tuoi piedi nudi. - Foto Leroy Merlin

Sostituisci lo specchio vecchio

Uno specchio datato o rovinato conferisce un aspetto trascurato al bagno. Lo specchio è importante non solo per la sua funzione principale ma anche perché alleggerisce, aumenta la luce e fa sembrare lo spazio più grande. La scelta è vastissima: specchi di ogni forma e dimensione, con led integrato e comandi touch, specchi vintage e così via. Potresti anche valutare di creare un'originale composizione come quella con gli specchi Barbier per donare un effetto più particolare al tuo bagno!

Gli specchi alleggeriscono, aumentano la luce e fanno sembrare lo spazio più grande. - Foto Leroy Merlin Gli specchi alleggeriscono, aumentano la luce e fanno sembrare lo spazio più grande. - Foto Leroy Merlin

Crea uniformità con un set di accessori bagno da appoggio

Il sapone per le mani è ancora nella confezione blu del supermercato, la pattumiera è in metallo bianco, il portaspazzolini è giallo? Se i colori cozzano così tanto tra di loro è naturale che il tuo bagno non sia così piacevole; c'è sicuramente bisogno di fare ordine e rendere tutto più gradevole! Basta poco: scegli un nuovo set di accessori bagno da appoggio composto da dispenser, portaspazzolini e scopino del wc che si abbinino allo stile dell'ambiente. Non avendo bisogno di essere fissati alle pareti, possono essere spostati con facilità o disposti in maniera sempre diversa. Ti sembrerà di aver rivoluzionato il bagno, ma la spesa sarà davvero contenuta. Inoltre molte serie coordinate come la serie Scandi consentono di scegliere anche tra specchi ingranditori d'appoggio, organizer, piccoli cestini e contenitori che oltre a svolgere la loro funzione pratica saranno anche elementi decor. Tutto sarà perfettamente in ordine e bello da vedere.

Con una serie d'appoggio coordinata sembrerà di aver rivoluzionato il bagno, ma la spesa sarà davvero contenuta. - Foto Leroy Merlin Con una serie d'appoggio coordinata sembrerà di aver rivoluzionato il bagno, ma la spesa sarà davvero contenuta. - Foto Leroy Merlin

Non dimenticarti degli accessori bagno da appendere

Lo sappiamo bene: gli appendini sono un vero e proprio asso nella manica! Poco ingombranti, offrono un pratico aggancio per accappatoi, asciugamani o abiti. Possono essere posizionati in qualsiasi punto del bagno, permettendo in questo modo di sfruttare anche gli angoli nascosti. Più in generale, gli accessori bagno da fissaggio sono un'ottima soluzione per gli ambienti piccoli dove ogni spazio e superficie d'appoggio devono essere sfruttati in maniera funzionale. Anche per un bagno minimal si possono rivelare la scelta ideale. L'installazione prevede l'applicazione a muro solitamente con tassello, ma ci sono soluzioni meno invasive, tramite ventose, colle speciali e nastro biadesivo, che sono sicuramente da prediligere in caso di abitazione in affitto.

Gli accessori bagno da fissaggio sono un'ottima soluzione per gli ambienti piccoli dove ogni spazio e superficie d'appoggio devono essere sfruttati in maniera funzionale. - Foto Leroy MerlinGli accessori bagno da fissaggio sono un'ottima soluzione per gli ambienti piccoli dove ogni spazio e superficie d'appoggio devono essere sfruttati in maniera funzionale. - Foto Leroy Merlin

Cosa ne pensi di questi consigli per un bagno rinnovato low cost? Ti è venuta voglia di cambiare alcuni accessori e dettagli? Nel caso in cui volessi effettuare modifiche più importanti, come sostituire sanitari o mobile bagno, ma sempre senza lavori di muratura, c'è il servizio Bagno Facile. Ti basta fissare un appuntamento nel negozio più vicino e scegliere la soluzione che fa per te: base con posa in 1 giorno o completa con posa in 4 giorni. Non hai più scuse per rimandare il relooking del tuo bagno!

Specchio con cornice da parete tondo Barbier nero 41 x 41 cm Ø41 cmINSPIRE
Antonella.M
Giovane promessa
22/03/21-07:30 (modificato)

Se stai pianificando da un po’ di sostituire le vecchie tende da sole, è arrivato il momento di farlo! Scopri nel dettaglio come beneficiare dell'Ecobonus Tende da sole per risparmiare sull’acquisto di tende da sole Tempotest Parà per la tua casa.

Tenda da sole a bracci estensibili manuale Leroy Merlin

Più risparmio energetico con le tende da sole

Grazie alla regolazione della temperatura interna degli edifici permessa dalle tende da sole, vi è un notevole risparmio energetico, che minimizza l’utilizzo di ventilatori e soprattutto di condizionatori. L’estensione o l’avvolgimento delle tende da esterni può essere anche automatizzato, grazie a dei sistemi meccanici ed innovativi in grado di rendere la tenda da sole più tecnologica e di tendenza, per una casa smart! Grazie a questi sistemi di automazione non occorrerà più preoccuparsi del tempo atmosferico, poiché la tenda ha la capacità, in base al clima esterno, di estendersi o riavvolgersi in modo automatico.

Tenda da sole motorizzato Leroy Merlin

Ecobonus Tende da sole 2021: cos’è?

Con l'Ecobonus tende da sole puoi usufruire dello sconto in fattura e paghi solo il 50% della spesa risparmiando il restante 50%. Una struttura efficiente deve avere dei sistemi di oscuramento richiudibili per vetri e vetrate, in modo tale da sfruttare la luce solare nei mesi invernali (fonte di calore ecologica e gratuita), e riparare gli ambienti dal sole cocente durante le stagioni afose. Acquistare un sistema di schermatura solare permette di utilizzare i dispositivi di condizionamento e di riscaldamento a regimi più moderati, riducendo spese di funzionamento e di manutenzione. Inoltre, favorisce la sostenibilità della struttura, abbassando l’impronta ambientale totale che la casa esercita sul Pianeta.

Ispirazione Leroy Merlin

Chi può usufruire dell'Ecobonus tende da sole 2021?

Il recupero fiscale sugli interventi previsti dall’Ecobonus tende da sole spetta ai proprietari degli immobili (indistintamente se sia prima casa, seconda, ecc.) ma anche ai titolari di diritti reali/personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese:

- proprietari o nudi proprietari;

- titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie);

- locatari (affittuari) o comodatari;

- soci di cooperative divise e indivise;

- imprenditori individuali, per gli immobili rientranti fra i beni strumentali (investimenti che l'azienda utilizza per il suo funzionamento);

- soggetti indicati nell'articolo 5 del Tuir, che producono redditi in forma associata (società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice e soggetti a questi equiparati, imprese familiari), alle stesse condizioni previste per gli imprenditori individuali.

Scopri tutti modelli di tende da sole e trova quella giusta per te e la tua casa! Hai dei dubbi o delle domande? Scrivimi nei commenti.

MaraLocatelli
Giovane promessa
20/03/21-16:04 (modificato)

L'arredamento boho è di grande tendenza, piace perché brilla di colori vivaci ed è perfetto per arredare il terrazzo come un salotto all’aperto, accogliente e informale. Ricreare il fascino di questo stile è un po’ come comporre un cocktail: devi attingere alle atmosfere etniche, mixare con suggestioni hippie e contaminare con accenti kitsch. Queste sono le coordinate per portare lo stile boho nell’arredamento del giardino, del terrazzo o sotto il portico. Ma le indicazioni valgono anche se vuoi portare lo stile boho dentro casa e creare un ambiente intimo in mansarda o in soggiorno.

Come arredare un terrazzo in stile boho - Ispirazione Leroy MerlinCome arredare un terrazzo in stile boho - Ispirazione Leroy Merlin

Arredare il terrazzo boho senza paura di osare

Una delle chiavi per decorare un terrazzo boho è mescolare stili e culture, usando colori intensi, materiali naturali e tante piante verdi. Non avere paura di accostare tessuti indiani a stampe marocchine, tappeti persiani a fantasie caraibiche: l’integrazione è sempre benvenuta sul terrazzo boho chic. Puoi stendere sul pavimento tanti tappeti per esterno multicolor, aggiungere cuscini su cuscini e avrai un impatto gipsy garantito anche sul balcone in città. Per una calda atmosfera sudamericana punta sulle tonalità della terra e rivesti una parete con le piastrelle dai motivi decorativi blu: avrai il posto per perfetto dove sistemare il set tavolo e sedie. Tante piante di cactus, insieme a brocche di tequila, sono i perfetti alleati per creare l’atmosfera.

Arredare il terrazzo con colori solari- Ispirazione Leroy MerlinArredare il terrazzo con colori solari- Ispirazione Leroy Merlin

Stile boho anche sul piccolo terrazzo di città

Per arredare il terrazzo stretto e lungo, non c’è niente di meglio di una panchina che corre lungo il muro. Per il resto, i tessuti variopinti di cuscini stampati e i tappeti etnici per terra sono esattamente ciò di cui hai bisogno per creare un arredamento da terrazzo boho. E anche se lo spazio è poco, non demoralizzarti, puoi comunque per farci stare un piccolo tavolino da giardino dove servire l’aperitivo al tramonto o il caffè dopo cena: è quello che ti serve per rendere magiche le sere d’estate sul balcone. Non dimenticare che puoi sempre sfruttare la parete per fissare mensole di legno o colorate dove appoggiare vasi di piante verdi e fiori esotici colorati.

Un piccolo terrazzo boho affacciato sulla città - Idea Leroy MerlinUn piccolo terrazzo boho affacciato sulla città - Idea Leroy Merlin

Luci e colori per un romantico terrazzo boho

Lanterne e vasi decorati sono oggetti preziosi per arredare il terrazzo con un’atmosfera boho accogliente. Le lanterne con le candele di solito sono in metallo, vetro, legno e anche bambù. Sul terrazzo ho seminato lanterne diverse per materiale, forma e dimensione, alternando quelle da tavolo ed altre da appendere: la sera quando le accendo tutte si crea un’atmosfera spettacolare. Di giorno, il tocco decorativo è affidato alle piante verdi che offrono una cornice scenografica alla mia coloratissima amaca. Penso che arredare il terrazzo prevedendo un angolo per i pigri pomeriggi d’estate sia molto bohémien! Ecco perché ogni primavera cambio anche i cuscini del divano, devono essere sempre morbidi e accoglienti e, quest’anno, anche con una fantasia di colori in sintonia con lo stile boho dell’arredamento.

Mix di colori e tessuti portano lo stile boho nell'arredamento  del terrazzo - dailydreamdecorMix di colori e tessuti portano lo stile boho nell'arredamento del terrazzo - dailydreamdecor

Hai trovato l’ispirazione giusta per arredare il terrazzo in stile boho? Raccontaci pure le tue esigenze, siamo sempre felici di poter dare consigli su misura. E se non hai le idee chiare su quali fiori mettere sul terrazzo, perché pensi di non avere abbastanza spazio, leggi i nostri consigli su come appendere le piante alle pareti. Scoprirai il bello di arredare un terrazzo con un mini giardino verticale.

Elisa_Pivetti
Home Stylist
20/03/21-08:13

Come la si voglia chiamare, una parete effetto délabré o used, è un dettaglio perfetto per un ambiente stile industriale. Con l’aggettivo délabré, infatti, si intende indicare un oggetto in rovina, consunto. Questo stile, oggi di tendenza, fa dell’imperfezione e del “vissuto” il proprio punto di forza: sarebbe perfetto valorizzare gli elementi vintage della tua casa oppure, se vivi in un appartamento moderno, puoi ricorrere a una di queste soluzioni per pareti.

Parete effetto used - Leroy MerlinParete effetto used - Leroy Merlin

Pittura decorativa per effetto délabré

La pittura decorativa offre la possibilità di rifare il look alla tua casa senza opere costose e dispendiose. Ha una marcia in più rispetto alla semplice pittura muraria colorata poiché è caratterizzata dalla presenza di una texture materica che aumenta la tridimensionalità della parete. Per ricreare un ambiente in stile industrial senza appesantirlo consiglierei di stendere su una sola parete la pittura decorativa Les Decoratives color acciaio ossidato ruggine lasciando le altre pareti su tonalità grigie: la parete ruggine spiccherà con i suoi riflessi metallici e risulterà interessante anche da un punto di vista tattile.

Pittura decorativa Les Decoratives color acciaio ossidato - Leroy MerlinPittura decorativa Les Decoratives color acciaio ossidato - Leroy Merlin

Carta da parati per un effetto used

Un sistema per trasformare le pareti di casa e arricchirle con un nuovo stile è quello di applicare una carta da parati. Una soluzione vinilica come quella della carta da parati Inspire melangiato verde e oro, infatti, è robusta e facilmente lavabile. Trovo che questo mélange sarebbe perfetto per ricreare un ambiente vissuto tipico dello stile industrial senza contare che i riflessi dorati renderebbero la stanza molto più calda e accogliente, nonché luminosa. E se temete di stancarvi dopo qualche anno della sua texture ricordatevi che la carta da parati vinilica è quella più facilmente rimovibile, quindi ci vorrebbe poco per cambiare!

Carta da parati Inspire mélange verde e oro - Leroy MerlinCarta da parati Inspire mélange verde e oro - Leroy Merlin

Pannelli decorativi effetto used

Anche i pannelli decorativi permettono di cambiare lo stile della propria casa senza ricorrere a interventi di muratura. Poiché si incollano come delle semplici piastrelle, ma con dimensioni ben più grandi, permettono di ricreare uno stile particolare con pochi pezzi. Per uno stile industrial potreste essere attirati dai colori metallici e dalla loro distribuzione imperfetta del pannello decorativo New York: applicato a una parete renderà la stanza un capolavoro contemporaneo!

Pannello decorativo New York - Leroy MerlinPannello decorativo New York - Leroy Merlin

I materiali adatti allo stile délabré

La traduzione della parola francese **délabré **sarebbe “rovinato e scrostato”: ci sono materiali che sono più adatti a ricreare queste condizioni che potremmo scegliere di richiamare. Ad esempio, per i rivestimenti delle pareti l’uso di un pannello decorativo “mattone vecchio” potrebbe essere perfetto poiché rappresenta dei mattoni a vista in parte coperti dalla tinteggiatura. Oppure, in alternativa, perché non scegliere un pannello decorativo che rappresenta blocchi di cemento lasciati al grezzo?

Pannello decorativo Blocchi di cemento - Leroy MerlinPannello decorativo Blocchi di cemento - Leroy Merlin

Se sei interessato a questa tendenza, prova a guardare come realizzare in stile Délabré una casa ricca di contrasti e, mi raccomando, di quali sono le tue preferenze in merito!

Pittura decorativa ruggine marrone acciaio ossidato 2 l ID
Pannello decorativo Blocchi di cemento 159 x 280 cm
Elisa_Pivetti
Home Stylist
20/03/21-08:07 (modificato)

Se hai a disposizione un grande locale open space potresti scegliere di arredarlo in stile industral. Ideale sarebbe avere grandi serramenti in metallo, che lascino passare la luce naturale il più possibile, dovrai però abbinare alcune fonti di luce artificiale, caratterizzando l’ambiente con alcuni giochi di ombre, che valorizzino l’arredo e le scelte cromatiche dello stile. Vediamo insieme qualche consiglio per illuminare un loft in città.

Ispirazione per un loft in città - Leroy Merlin Ispirazione per un loft in città - Leroy Merlin

Grandi lampadari a sospensione

Lo stile industriale è caratterizzato da una luminosità discontinua: si illumina dove serve. Un lampadario a sospensione con un paralume ampio dalla forma a campana è perfetto per realizzare un cono di luce proprio dove lo desideriamo. Il lampadario in stile industriale Salford è un ottimo esempio perché, in metallo e con la sua finitura serigrafata, aggiunge un tocco vintage al nostro ambiente. Potresti anche optare per altre soluzioni a campana color ruggine o nere, a seconda del tuo gusto.

Lampadario Industriale Salford grigio, in metallo, BRILLIANT - Leroy Merlin Lampadario Industriale Salford grigio, in metallo, BRILLIANT - Leroy Merlin

Minimalismo industriale

Potresti anche scegliere di giocare con un’illuminazione derivata direttamente dai bulbi delle lampadine. Puoi optare per semplici lampadine sospese da cavi tessili lasciati a vista oppure adocchiare modelli che ingabbiano la luce con strutture metalliche. Il lampadario sospeso Eldrick a 5 luci, disponibile anche nella versione a 3 luci, è caratterizzato da uno stile semplice e spigoloso, perfetto per un'illuminazione in stile industriale. Il colore nero e la finitura satinata valorizzano la sua forma rettangolare, facilmente regolabile in altezza.

Lampadario Industriale Eldrick nero, in metallo, EGLO - Leroy Merlin Lampadario Industriale Eldrick nero, in metallo, EGLO - Leroy Merlin

Luce da tavolo in un loft di città

In un ambiente in stile industriale non può certo mancare un elemento luminoso da tavolo: una lampada è anche un vero e proprio complemento d’arredo. Puoi scegliere un oggetto di recupero oppure optare per un elemento nuovo, caratterizzato da forme geometriche pulite. Trovo interessante la lampada da tavolo Vintage Eldrick che, con la sua struttura in metallo nero, lascia in vista sia il bulbo che i cavi tessili. In questo caso credo che sia il caso di scegliere dei bulbi a LED con i filamenti a vista, dai colori caldi, così da rendere anche più accogliente l’ambiente.

Lampadario Industriale Eldrick nero, in metallo, EGLO - Leroy Merlin Lampadario Industriale Eldrick nero, in metallo, EGLO - Leroy Merlin

Valorizzare le pareti

In un open space è molto probabile che rimangano angoli leggermente bui, che si possono illuminare con appliques o con faretti posizionati in modo mirato. Con un’illuminazione a parete ben studiata potremmo anche far risaltare specchi o suppellettili particolari che danno risalto al nostro stile. Le forme possono essere diverse ma è bene preferire sempre come materiale il metallo, abbinato a volte al legno non trattato. L’effetto industrial sarà portato al massimo se scegli dei fari orientabili come quelli della barra di faretti Hollywood, in metallo nero. Effetto assicurato, i fasci di luce metteranno a risalto proprio ciò che desideri!

Barra di faretti Hollywood nero, in metallo, INSPIRE - Leroy Merlin Barra di faretti Hollywood nero, in metallo, INSPIRE - Leroy Merlin

Lampada da terra in stile industrial

Ancora ti è rimasto qualche angolo del tuo open space in penombra? Oppure vuoi mettere in risalto proprio quel punto, lasciando il resto del vano in secondo piano? Per te sarà perfetta una lampada da terra che, per essere in pieno stile industriale, potrebbe essere una lampada a tre gambe come la lampada da terra Covaleda in metallo, color nero ed oro! Queste lampade, infatti, richiamano la forma dalle macchine fotografiche treppiede e l'illuminazione degli studi degli artisti.

Lampada da terra Covaleda nera e ora, in metallo, EGLO - Leroy Merlin Lampada da terra Covaleda nera e ora, in metallo, EGLO - Leroy Merlin

Per scegliere la soluzione perfetta potresti trovare utile anche guardare come illuminare un open space cucina soggiorno. Non dimenticare di farci sapere che scelte farai!

Lampada da comodino Glamour Covaleda oro , in metallo, EGLO
Greta_PI
Giovane promessa
19/03/21-17:37 (modificato)

Il gres porcellanato ha ormai raggiunto prestazioni estetiche davvero apprezzabili mantenendo la sua innata resistenza e versatilità che conosciamo bene… Potremmo avere qualche dubbio invece su quale finitura scegliere, ad esempio, gres effetto legno o effetto cemento?


Gres porcellanato effetto legno – Leroy Merlin

Gres porcellanato effetto legno

Sei un amante delle atmosfere calde e accoglienti ma per casa tua fai molta attenzione anche a praticità e funzionalità? Il gres porcellanato effetto legno fa il caso tuo: la piastrella effetto legno, ad esempio, unisce questi aspetti offrendo un’estetica del tutto simile al materiale originale, il legno! Così potrai portare l’eleganza confortevole del legno anche all’interno del tuo bagno o in cucina senza il timore che si rovini facilmente... Un’idea originale e non scontata potrebbe essere quella di richiamare la piastrella usata a pavimento anche come retro della cucina: il risultato finale sarà di grande impatto estetico e, dettaglio non da poco, facilmente pulibile!


Gres porcellanato effetto legno come retro cucina – Leroy Merlin

Gres porcellanato effetto cemento

Un materiale che mi piace molto e che è in grado di dare alla casa un tocco di elegante contemporaneità è sicuramente il cemento. Anche in questo caso, trovo perfetto il gres porcellanato che lo riproduce fedelmente, come la piastrella effetto pietra; il formato quadrato di grandi dimensioni è perfetto per un ampio soggiorno dal sapore industriale ma anche per un bel bagno moderno. Come trattare le pareti? Ad un pavimento di questo tipo, semplice ma di impatto, puoi abbinare una bella carta da parati a tema floreale o disegni geometrici oppure una finitura materica. Un ultimo consiglio: durante la posa del pavimento, scegli uno stucco di tonalità simile alla lastra, così le fughe si noteranno meno e l’effetto sarà ancora più piacevole…


Gres porcellanato effetto cemento – Leroy Merlin

Gres effetto cemento e decori

Con il gres porcellanato è molto semplice creare abbinamenti intriganti e personalizzati. Ad esempio, puoi scegliere di usare diverse finiture per sottolineare differenti funzioni all’interno dello stesso ambiente, come la zona cucina in un ampio soggiorno open space; oppure, puoi creare dei decori con inserti effetto cementine utilizzando la piastrella effetto cementina in abbinamento alla ceramica effetto cemento… L’accostamento tra piastrelle molto decorate e piastrelle dai toni neutri è perfetto in un bagno, ad esempio, per evidenziare la doccia o una nicchia in cui riporre utili oggetti.


Abbinamento gres effetto cemento e cementine – Leroy Merlin

Abbinare legno e marmo

Un altro abbinamento di gran classe è il legno con il marmo, splendido in una casa di charme: la piastrella effetto marmo riproduce perfettamente il marmo ed è perfetta per decorare la tua casa. Il bagno, per esempio, io lo immagino così: gres porcellanato effetto legno per il pavimento, gres effetto marmo a parete in lastre o piccoli formati e mobili in legno che richiamano il pavimento. Se ti piace il marmo, usalo anche in altre stanze della casa: in soggiorno, a pavimento o per valorizzare la parete del camino oppure in cucina, come retro del piano di lavoro… Se invece stai cercando un mix più divertente tra legno e marmo, puoi utilizzare il mosaico multicolore, perfetto per valorizzare il retrocucina o le pareti del bagno.


Abbinare legno e marmo – Leroy Merlin

Tutti i prodotti della serie Remix sono un'esclusiva Leroy Merlin. Lasciati ispirare anche dal video qui di seguito! Se hai bisogno di consigli scrivimi nei commenti!

Gres porcellanato per interno 30x60 effetto legno sp. 7.4 mm Remix Wood beige
Gres porcellanato smaltato per interno 30x60 effetto marmo sp. 7.4 mm Remix Marble bianco