Community

/ Magazine della casa

Magazine della casa

Vivi la tua passione per la casa e il giardino, scopri le ultime tendenze di stile e trova nuovi spunti per i tuoi progetti con gli articoli della nostra redazione.
Tutti gli articoli
I miei articoli
Creare un articolo
Tutto Bagno e arredo bagnoGiardino e TerrazzoDecorazione e IlluminazionePavimenti e rivestimentiVerniciCucinaOrdine e sistemazioneFalegnameria ed EdiliziaUtensileria e FerramentaFinestre, porte e scaleElettricità, automazioni e Smart HomeClimatizzatori, stufe e idraulicaNataleEventi e iniziative community
EnricaCuccarese
Redattrice
07/06/21-06:43 (modificato)

Proteggi l'ingresso della tua casa dal sole e dagli insetti con le tende per porte esterne antimosche, completamente sostenibili. Le mosche sono un problema davvero fastidioso. Specialmente in primavera e in estate tendono ad entrare in casa attratte dall’odore di cibo, e spesso si posano su esso con un effetto poco igienico. Tuttavia, le tende antimosche per porte esterne sono in grado di rendere più naturale e funzionale la tua casa! Scegli quella che più si adatta alle tue esigenze.

Tende naturali antimosche per porte esterne - Leroy Merlin

Tende in mais e legno per proteggere la casa da sole e insetti

La scelta di una tenda antimosche varia da persona a persona in quanto è completamente dipendente dalle tue esigenze. Quindi, prima di ogni cosa devi considerarne le funzionalità. Le tende in mais e legno ti aiutano a proteggere la casa sia dal sole che dagli insetti. Queste sono composte da piccole cordicelle che dondolando confondono le mosche impedendogli di penetrare in casa.

Tende naturali antimosche per porte esterne - Leroy Merlin

Le tende antimosche in mais

Le tende antimosche in mais hanno l’enorme vantaggio di essere caratterizzate da un materiale che tende ad aderire, quindi i fili della tenda rimangono molto vicini tra loro e rendono impossibile alla mosca di passarci attraverso. La tenda per porta mais avana naturale per esempio è un accessorio ideale per la cucina, ma anche per camper, autocaravan e roulotte. È perfetta per dare un tocco di arredo in più, riparare dagli insetti e per garantire la giusta dose di privacy.


Tende naturali antimosche per porte esterne - Leroy Merlin

Le tende antimosche in legno

Un tipo molto diffuso di tenda antimosca è quello realizzato in legno. Queste tende sono molto leggere e gestibili, semplici da montare e smontare. Grazie al materiale rigido sottoforma di piccole perline bicolori attaccate lungo un filo che le tiene insieme creano una barriera meno impenetrabile della ciniglia. Tuttavia, sono in grado di tenere lontano le mosche, perché confuse dai colori e dal rumore del tintinnio dei fili della tenda.

Tende naturali antimosche per porte esterne - Leroy Merlin

Hai trovato l’ispirazione che cercavi? Per qualsiasi dubbio o domanda scrivi nei commenti.

AnnaZorloni
Agronoma
06/06/21-19:59 (modificato il 08/05/23-08:32)

Le piante da interno sono un grande must di quest’epoca; sono tornate di gran moda e sono oggi le vere protagoniste di casa… te ne sarai accorta anche tu! Le case più trendy hanno veri e propri angoli verdi, pareti verdi o addirittura piccoli spazi di giungla domestica, dove il colore verde spicca su tutto. Ma sai come fare per avere sempre un angolo lussureggiante, verde e sano? Ecco qualche trucco per avere le piante da interno sempre in gran forma!
Per mantenerle sempre belle verdi, nebulizza le foglie della tua Monstera - foto dell'autricePer mantenerle sempre belle verdi, nebulizza le foglie della tua Monstera - foto dell'autrice

Rinfresca e disseta le tue piante!

L’acqua è indispensabile per le piante! Nella stagione più calda e secca dell’anno, oltre all’acqua fornita tramite irrigazione, è possibile che la pianta abbia bisogno di essere rinfrescata ulteriormente. La sua chioma, in modo particolare, mostra segni di sofferenza, con foglie abbacchiate, poco turgide e vitali. L’aria secca e calda delle nostre case, soprattutto nel periodo estivo, non è ideale per le piante verdi: è necessario nebulizzarle per aiutarle ad affrontare il calore di questo periodo. Procurati un nebulizzatore, o spruzzino, per eseguire quest’operazione e preferibilmente acqua non calcarea a temperatura ambiente. Potrai scegliere un polverizzatore con grilletto del volume di 1,5 litri o un polverizzatore di volume minore, 1 litro. Nebulizza la chioma delle tue piante verdi per regalare loro una sensazione di benessere. Sempre meglio spostare la pianta sul balcone, o sul terrazzo per nebulizzarne la chioma, ond’evitare di bagnare la casa. Oppure nella doccia di casa o in una vasca da bagno. Ovviamente, sul balcone/terrazzo, scegli una posizione dove la pianta non venga raggiunta dai raggi del sole, ed esegui quest’operazione alla sera, preferibilmente. Nebulizza abbondantemente la chioma! Le foglie, oltre a trovare un sicuro giovamento da quest’operazione, risulteranno anche più lucide e pulite, in quanto ripulite dalla polvere che si sarà accumulata nei mesi sulle loro foglie.
Nebulizza la chioma delle tue piante verdi, come la kentia; ne trarranno sicuro giovamento! – foto dell’autriceNebulizza la chioma delle tue piante verdi, come la kentia; ne trarranno sicuro giovamento! – foto dell’autrice

Come nutrire le piante da interno?

Il verde è terapeutico e amiamo sempre di più circondarci di piante e prenderci cura di loro, della loro bellezza e della loro salute, rendendole il più possibile lussureggianti. Le bagniamo e le concimiamo regolarmente, in ogni stagione, secondo le necessità. Il concime è molto importante, per fornire alle nostre piante tutti quegli elementi nutritivi che non riescono a trovare in quantitativo sufficiente nel terreno dentro al vaso: un prodotto fertilizzante specifico per piante verdi, è indispensabile per mantenere le piante belle. Potrai scegliere diversi tipi di prodotto: i più comuni sono i concimi in formato liquido da diluire nell’innaffiatoio alle dosi indicate in etichetta; puoi anche fornirli per via fogliare, spruzzando direttamente il prodotto diluito sulle foglie. Per nutrire le tue piante verdi, puoi optare anche per i comodi concimi in gocce da fornire tal quale inserendo semplicemente la fialetta che li contiene entro al terreno, oppure, prova i comodissimi concimi in formato di bastoncino da inserire nel terreno del vaso come se fossero delle supposte… con l’umidità si sciolgono e rilasciano gli elementi nutritivi di cui sono composti nutrendo la pianta per almeno 4 settimane.
Alcuni fertilizzanti possono essere forniti, opportunamente diluiti in acqua, nebulizzandoli sulle foglie e sulle radici: è il caso delle orchidee – foto dell’autriceAlcuni fertilizzanti possono essere forniti, opportunamente diluiti in acqua, nebulizzandoli sulle foglie e sulle radici: è il caso delle orchidee – foto dell’autrice

Esegui queste operazioni almeno una volta alla settimana durante le settimane più calde dell’anno, bagna, nutri e rinfresca le tue amate piante: il risultato che otterrai è sorprendente, vedrai! Vuoi conoscere altri trucchi per rendere bellissime le tue piante verdi? Leggi "Come mantenere lucide e verdi le piante di casa".

Antonella.M
Esploratore 🔍
05/06/21-06:30 (modificato)

Buona parte degli incidenti domestici avviene nella stanza dedicata alla cucina. Qui i pericoli possono essere tanti: elettrodomestici, forno e fornelli, utensili e persino il pavimento stesso, possono essere causa di incidenti. Con un po’ di attenzione e facendo delle scelte corrette è possibile limitare gli infortuni in casa salvaguardando se stessi e la famiglia. In cucina, per esempio, può essere facile cadere: un tappeto antiscivolo è una scelta intelligente per evitare incidenti domestici durante le attività quotidiane. Scopri di più con la Community!

Ispirazione Leroy MerlinIspirazione Leroy Merlin

Evitare gli incidenti domestici con i tappeti per cucine antiscivolo

In cucina, quando si è alle prese con la preparazione del cibo o con le pulizie di casa, uno degli incidenti più diffusi è indubbiamente la caduta. È molto frequente infatti scivolare da scale removibili, sgabelli e tappeti. Per prevenire le cadute in cucina, dunque, bisogna utilizzare scale a norma e ricordare di optare sempre e unicamente per tappeti antiscivolo.

Per evitare le cadute, oltre ad utilizzare tappeti antiscivolo e sotto tappeti antiscivolo, è bene anche ricordarsi di

- eliminare le prolunghe per evitare che distrattamente vi si possa inciampare

- non camminare né correre sul pavimento bagnato

- ridurre il più possibile gli ostacoli nella stanza come arredi fuori posto particolarmente spigolosi.

Tappeti antiscivolo in cucina per prevenire le cadute - Leroy MerlinTappeti antiscivolo in cucina per prevenire le cadute - Leroy Merlin

Ma quali sono gli incidenti più diffusi in cucina?

La cucina è uno degli ambienti potenzialmente più pericolosi della casa (insieme al bagno). A renderla tale, la presenza di gas, elettricità e acqua, fuoco proveniente dai fornelli, pentole con alimenti e liquidi bollenti e ancora elettrodomestici e utensili pericolosi e taglienti. In questa stanza della casa sono numerosi gli incidenti domestici in cui si può incorrere: ci si può ferire con coltelli o altri oggetti taglienti, come bicchieri, lattine, bottiglie e scatolette metalliche. Ci si può anche ustionare con pentole bollenti, forno, fornelli, ferro da stiro, olio o acqua bollente. E ancora, cavi elettrici e prese possono rappresentare un pericolo.

Tappeti antiscivolo in cucina per prevenire le cadute - Leroy MerlinTappeti antiscivolo in cucina per prevenire le cadute - Leroy Merlin

Bagno più sicuro con i pavimenti antiscivolo per interni

Il bagno è uno degli ambienti più importanti della casa e anche il più pericoloso per la presenza combinata di luce e acqua. Bisogna quindi che sia progettato secondo uno studio preciso che coniughi bellezza, funzionalità e sicurezza, a partire dai pavimenti. La scelta delle piastrelle non si fa unicamente sulla base di criteri estetici, ma anche in funzione della natura dell’ambiente a cui sono destinate. In tal senso, uno dei vantaggi dell'utilizzo di piastrelle antiscivolo in bagno è il limitare i rischi di scivolamento e di cadute. Leggi l’articolo completo!

Ispirazione Leroy MerlinIspirazione Leroy Merlin

Consigli per una casa più sicura per tutta la famiglia

La casa è il nido più sicuro in cui rifugiarsi. Per renderlo davvero tale è necessario che sia studiata ed organizzata in modo da risultare vivibile e accessibile a ogni membro della famiglia, dai più piccini fino agli anziani. Scopri i consigli della Community per mettere in sicurezza ogni stanza della casa ed evitare o prevenire infortuni domestici di bambini, adulti ed anziani. Leggi l’articolo completo!

Ispirazione Leroy MerlinIspirazione Leroy Merlin

Hai trovato interessante l’articolo? Per qualsiasi curiosità scrivi alla Community, saremo felici di rispondere alle tue domande! Dai un'occhiata alle numerose proposte di Leroy Merlin e trova i prodotti più adatti alle tue esigenze!

EnricaCuccarese
Redattrice
04/06/21-09:53 (modificato)

Con i pavimenti antiscivolo per cucine è possibile evitare o prevenire i più frequenti infortuni domestici e rendere più sicura la tua casa. Questi sono necessari per limitare al minimo il rischio di cadute, che rappresentano uno degli incidenti domestici più frequenti. Infatti, avere una cucina a norma con elettrodomestici conformi non basta per evitarli. Scopri qui di seguito, le caratteristiche e vantaggi dei pavimenti antiscivolo.

Pavimenti antiscivolo per cucine - Leroy Merlin Pavimenti antiscivolo per cucine - Leroy Merlin

Evitare gli infortuni in cucina

Evitare gli infortuni in cucina oggi è possibile grazie ad alcuni semplici accorgimenti. Anche il Siniaca (Sistema informativo nazionale sugli infortuni in ambiente di civile abitazione), costituito all’interno dell’Istituto superiore di sanità per monitorare gli incidenti domestici e formulare programmi di prevenzione, fornisce alcuni suggerimenti per tenere alla larga l’eventualità di infortuni in casa. Tra le buone abitudini da adottare in cucina per prevenire le cadute è bene utilizzare tappeti antiscivolo, eliminare le prolunghe e gli ostacoli in cui si potrebbe inciampare ed evitare di camminare sul pavimento bagnato.

Pavimenti antiscivolo per cucine - Leroy Merlin Pavimenti antiscivolo per cucine - Leroy Merlin

Prevenire gli infortuni con i pavimenti antiscivolo

Con i pavimenti antiscivolo hai la possibilità di prevenire le cadute e rendere più sicura la tua casa, soprattutto in ambienti in cui si passa la maggior parte del tempo come il bagno e la cucina. Infatti, in queste particolari zone è necessario un pavimento rivestito con un materiale antiscivolo, così da evitare cadute e altri spiacevoli eventi. Se stai pensando di rinnovare la tua casa e vuoi renderla un luogo attento alla salute di chi lo vive, scopri tra la vasta gamma di prodotti offerta da Leroy Merlin i pavimenti per interni antiscivolo.

Pavimenti antiscivolo per cucine - Leroy Merlin Pavimenti antiscivolo per cucine - Leroy Merlin

I migliori materiali per i pavimenti antiscivolo

Le piastrelle in gres porcellanato, come la Piastrella Duomo beige, sono realizzate con ceramica a pasta dura, compatta e non porosa, quindi ti assicurano una grande resistenza e anche un alto grado di impermeabilità, che le rende adatte ad essere usate, oltre che nelle diverse stanze della casa, pure in ambienti umidi come il bagno. Questo materiale, infatti, assorbe pochissima acqua e, in più, è resistente all'abrasione, agli urti e alle macchie. Oltre ai materiali e allo stile, va considerato il colore delle piastrelle, da scegliere in base all'arredo e alla luminosità degli ambienti. Scopri la Piastrella Duomo nella variante marrone, la superficie ruvida e opaca è molto pratica per la manutenzione ed è resistente nel tempo. Inoltre, la sua caratteristica principale antiscivolo migliora l'aderenza ed è particolarmente indicata per realizzare piatti doccia piastrellabili.

Hai trovato l’ispirazione che cercavi? Da Leroy Merlin trovi, inoltre, tutto ciò che serve per mettere in posa il tuo pavimento. Scopri I rivestimenti per la cucina sostenibile e 5 idee per coprire le piastrelle della cucina. Per qualsiasi dubbio o domanda scrivi nei commenti. La Community Leroy Merlin ti aiuterà a progettare la casa dei tuoi sogni!

AnnaZorloni
Agronoma
03/06/21-07:34 (modificato)

Se il tuo appartamento ti sembra un po’ spoglio e vuoi dargli un tocco di personalità, rendendolo più chic, scegli alcune piante da arredo interno: la loro presenza lo renderanno sicuramente più vivace oltre che verde. Ti consiglio alcune piante eleganti per rendere il tuo appartamento davvero raffinato; molte piante sapranno arredare la tua casa rendendola più accogliente, luminosa e verde, come va di moda oggi! Non limitarti ad una sola pianta, scegline tante: ecco quali sono le varietà più eleganti e trendy che puoi scegliere e come prendertene cura.
Molto chic: arreda la tua casa con piante verdi e rigogliose se vuoi essere alla moda! - foto Leroy MerlinMolto chic: arreda la tua casa con piante verdi e rigogliose se vuoi essere alla moda! - foto Leroy Merlin

Alocasia amazonica

Non puoi non avere un’Alocasia (famiglia delle Araceae) se vuoi avere una casa chic: l’Alocasia amazonica, in particolare, viene apprezzata per l’aspetto delle sue foglie, grandi e triangolari, dai margini ondulati, di colore verde scuro e attraversate da una evidente rete di nervature bianche; sono portate da un lungo picciolo eretto. Lo sai che questa pianta viene anche detta “orecchie d’elefante”? Puoi immaginarne il motivo… Se scegli un portavaso semplice di colore bianco, la bellezza di questa pianta verrà messa ancor più in risalto! Molto chic: l'Alocasia viene anche detta "orecchie d'elefante" per l'aspetto delle sue foglie - foto thespruceMolto chic: l'Alocasia viene anche detta "orecchie d'elefante" per l'aspetto delle sue foglie - foto thespruce

Anthurium clarinervium

Stretto parente del più classico Anturio dai fiori rossi cuoriformi (Anthurium andreanum, famiglia delle Araceae), l’Anthurium clarinervium è meno conosciuto ma merita per la bellezza delle sue foglie. Sono a forma di cuore, portate da lunghi piccioli: la lamina, di colore verde scuro, è attraversata da venature più chiare, bianco-verdi, aspetto che le rende estremamente decorative. Coltivala entro un portavaso metallico lucente: sarà impossibile non notarla! L'Anthutrium clarinervium si distingue per la geometria delle sue foglie - foto smartgardenguideL'Anthutrium clarinervium si distingue per la geometria delle sue foglie - foto smartgardenguide

Aralia japonica

L’aspetto lucido delle sue grandi foglie, dalla forma dentata con 7-11 lobi, rende l’Aralia elegante e la tua casa in perfetto stile “jungalow”, o “green”. Aralia japonica, anche chiamata Fatsia japonica (famiglia delle Araliaceae) richiede uno spazio ampio anche se coltivata in casa: dedica a questa pianta, dal portamento espanso e dallo sviluppo esuberante, un angolo ben luminoso e arrederà l’ambiente della tua casa da vera protagonista.
Lucide e grandi, sono bellissime le foglie dell'Aralia! - foto di Francesca BastogiLucide e grandi, sono bellissime le foglie dell'Aralia! - foto di Francesca Bastogi

Areca palmata

Areca palmata (famiglia delle Arecaceae) è una palma dal portamento eretto che facilmente andrà a toccare il soffitto della tua casa: una presenza che non può passare inosservata anche per la sua indubbia bellezza. Un voluminoso portavaso sui toni chiari la renderà ancora più elegante, in tono con l’arredamento e la personalità della tua casa. Entra a far parte dell'arredamento, con sobrietà ed eleganza, l'Areca palmata - foto Leroy MerlinEntra a far parte dell'arredamento, con sobrietà ed eleganza, l'Areca palmata - foto Leroy Merlin

Calathea sanderiana

Se ti piacciono le piante dal fogliame particolare, ti piacerà sicuramente la Calathea sanderiana (famiglia delle Maranthaceae), dalla foglie ellittiche ed espanse, rigate come in un vestito “gessato”, davvero elegante! Le mille righe delle sue foglie, rendono la Calathea sanderiana molto decorativa e originale! - foto blomsterfamiljenLe mille righe delle sue foglie, rendono la Calathea sanderiana molto decorativa e originale! - foto blomsterfamiljen

Ficus lyrata

Le sue foglie hanno la forma di uno strumento musicale, la lira; per questo viene chiamata Ficus lyrata. Ficus lyrata (famiglia delle Moraceae) è una pianta dal portamento eretto, con ampie foglie di consistenza coriacea, di colore verde intenso. Sistema questa pianta in una posizione luminosa: donerà un bel tocco green alla tua casa. Ficus lyrata è una delle piante più scelte per arredare la casa, lo sapevi? - foto happyhouseplantsFicus lyrata è una delle piante più scelte per arredare la casa, lo sapevi? - foto happyhouseplants

Kentia

La Kentia (Howea forsteriana e Howea balmoreana, famiglia delle Arecaeae) è una palmetta sempreverde originaria delle isole di Lord Howe (Oceania). Piace tanto per la sua esuberanza e per l’effetto giungla che il suo ampio fogliame ricurvo dona alla casa. Le sue foglie sono ampie (lunghe oltre 1m) e pennate, cioè formate da tante singole foglioline lunghe e strette, portate all’estremità di lunghi piccioli verdi inseriti su un brevissimo fusto. Un voluminoso e pesante portavaso in ceramica sarà necessario per contenere questo splendido esemplare di palma domestica. Una esuberante kentia richiede spazi importanti in casa! - foto smartgardenguideUna esuberante kentia richiede spazi importanti in casa! - foto smartgardenguide

Maranta leuconera

La Maranta leuconera (famiglia delle Maranthaceae) è una pianta davvero elegante, con le sue foglie dipinte con nervature evidenti e la lamina attraversata da pennellate di tonalità di verde diverse. Estremamente decorativa, questa bellissima pianta verrà sicuramente apprezzata dai tuoi ospiti! Scegli un portavaso colorato! E' una delle più colorate tra le piante da interno, la Marantha - foto RedditE' una delle più colorate tra le piante da interno, la Marantha - foto Reddit

Medinilla magnifica

La Medinilla magnifica (famiglia delle Melastomataceae) è un piccolo arbusto perenne e sempreverde originario delle Filippine. Ha brevi fusti robusti sui quali si inseriscono grandi foglie ovate, di colore verde scuro e consistenza coriacea, con nervature più chiare. L’aspetto più apprezzato di questa pianta sono i fiori: pannocchie pendule di colore rosa corallo, formate da fiorellini a forma di stella, con stami gialli e alcune (2-3) coppie di brattee basali a coppa. La raffinatezza della Medinilla non ha eguali! - foto dell'autriceLa raffinatezza della Medinilla non ha eguali! - foto dell'autrice

Monstera deliciosa

La Monstera deliciosa (famiglia delle Araceae) è la pianta verde per eccellenza, di origine tropicale, con un fogliame splendido, verde lucido e ampio, esuberante: potrebbe diventare la vera protagonista della tua casa, assumendo dimensioni importanti: dedica alla tua Monstera un ampio spazio luminoso e lei ricambierà sicuramente generosamente. La Monstera, come suggerisce il suo nome, è un vero mostro di bellezza! - foto RedditLa Monstera, come suggerisce il suo nome, è un vero mostro di bellezza! - foto Reddit

Philodendron erubescens ‘Pink Princess’

E’ una varietà poco conosciuta di filodendro, originaria della Colombia. Viene apprezzata per la tonalità delle sue foglie, verdi con ampie macchie rosa: questa pianta darà sicuramente un bel tocco di colore alla tua casa, leggi “Le piante da scegliere per una casa rosa"! Come tutti i filodendri, questa pianta tende ad allungarsi senza tuttavia essere in grado di sorreggersi da sola: ha bisogno, dunque di un tutore al quale aggrapparsi… a meno che non la si voglia tenere bassa e ricadente. Tra i tanti filodendri, questo si distingue per le tonalità rosa delle sue foglie - foto PinterestTra i tanti filodendri, questo si distingue per le tonalità rosa delle sue foglie - foto Pinterest

Spatifillo

Spatiphyllum wallisii (famiglia delle Araceae) è la regina dell’eleganza, con i suoi candidi fiori bianchi (che, in realtà, sono foglie trasformate) e le sue foglie lucide. Uno spatifillo renderà sicuramente la tua casa più raffinata, richiedendo poche cure. Tienilo entro un portavaso in ceramica bianca per risaltare ancora di più la sua bellezza.
Regina incontrastata di eleganza, lo Spatiphyllum incanta con i suoi fiori bianchi - foto dell'autriceRegina incontrastata di eleganza, lo Spatiphyllum incanta con i suoi fiori bianchi - foto dell'autrice

Stromanthe sanguinea ‘Triostar’

Un’altra pianta con foglie sulle tonalità rosa, la Stromanthe sanguinea ‘Triostar’, appartiene alla famiglia delle variopinte e decorative Maranthaceae. Appare come un ciuffo folto di foglie lanceolate, portate da lunghi peduncoli, con la lamina pennellata di verde, crema e rosa; la pagina inferiore delle foglie è di colore rosso (sanguinea per l’appunto). Darà un forte tocco di personalità alla tua casa. Se ti piace il rosa, questa è la pianta perfetta per la tua casa! - foto PlantsDeliveryHollywoodSe ti piace il rosa, questa è la pianta perfetta per la tua casa! - foto PlantsDeliveryHollywood

Come prenderti cura delle tue piante da interno?

Scegli il sottovaso giusto, delle dimensioni adeguate e del colore o forma che più ti piacciono e si addicono alla tua casa.
Posiziona la tua pianta in un locale ben luminoso, preferibilmente lontano dall’aria condizionata o dai termosifoni, così come da spifferi d’aria, deleteri per ogni tipo pianta.
Bagna le tue piante in base alle esigenze: ricordati di non far mancare mai acqua alle tue piante, in caso di assenza prolungata da casa, potrai utilizzare delle riserve di acqua in gel, che disseteranno le tue piante fino a 30 giorni! Allo stesso tempo, stai attenta a non esagerare con le bagnature! Gli eccessi idrici sono dannosi tanto quanto le carenze: le radici in un terriccio troppo bagnato vanno incontro a marcescenza, con conseguenze letali per la tua pianta.
Nutrile con un concime specifico per piante verdi! Non sempre, infatti, le piante (soprattutto quelle coltivate in vaso) trovano gli elementi nutritivi necessari alla loro crescita nel terreno: un piccolo aiutino dall’esterno è sempre necessario per dare loro più forza, renderle più rigogliose e mantenerle sane. Prova il concime per piante verdi in gocce, da applicare direttamente al terreno: rilascerà gradualmente gli elementi nutritivi a contatto con la terra…. comodo e facile da applicare, ha una durata di 15 giorni.
Lucida le loro foglie regolarmente! Sono le foglie l’elemento di bellezza delle piante da interno; non lasciare che vi si depositi la polvere ad offuscarne la naturale bellezza! Utilizza un prodotto lucidante fogliare, o anche semplicemente un panno morbido leggermente inumidito: segui i miei consigli in “Come mantenere lucide e verdi le piante di casa”.

Antonella.M
Esploratore 🔍
03/06/21-06:30 (modificato il 09/06/24-09:42)

Con l’estate ormai alle porte, sono sicura che tanti di noi si chiederanno come fare a combattere il caldo in casa (e anche fuori) senza spendere una fortuna in elettricità. Per fortuna, la soluzione c’è ed è anche molto facile da realizzare: basterà installare delle tende da sole! Le tantissime tipologie a disposizione ci consentiranno di trovare senza alcuna fatica quel che fa per noi, sia quando l’esigenza è di far entrare in casa una minor quantità di raggi solari, sia nei casi in cui è fondamentale creare una confortevole zona en plein air dove passare tanti momenti di relax durante la stagione più bella dell’anno. Scopriamo quindi insieme perché le tende da sole sono la soluzione low budget e sostenibile perfetta per vincere sul caldo soffocante…in casa e in giardino!
Le tende da sole offrono tantissimi vantaggi per combattere il caldo in casa e anche in giardino - Leroy Merlin

Difendere dal sole gli spazi esterni

Per far sì che le giornate estive all’aria aperta siano piacevoli per tutti bisogna pensare alle temperature che spesso diventano molto elevate: se è vero che molti di noi non sono particolarmente sensibili alla canicola, altri invece il caldo lo patiscono proprio, specialmente quando c’è molta umidità e il sole a picco. Per questo motivo è indispensabile creare in giardino almeno un’area ombreggiata e farlo vicino alla casa è sicuramente un’ottima idea se abbiamo intenzione di posizionare lì il nostro ampio tavolo da pranzo allungabile per ospitare amici e persone care. Scegliendo una tenda da sole con bracci motorizzati, in pochissimi secondi e senza fare alcuna fatica, realizzeremo una vera e propria stanza all’aperto fresca e accogliente…riparata dal solleone e anche dalla pioggerellina leggera che potrebbe disturbare i nostri bei momenti di convivialità. Per un balcone o un piccolo terrazzo, sarebbe perfetta una tenda da sole a caduta che - oltre a ombreggiare l’intero spazio e renderne così super piacevole l’utilizzo - ci aiuterebbe anche a coltivare quelle piante che ci piacciono tanto, ma che non gradiscono il sole diretto!

Ispirazioni per installare una tenda da sole e creare così una zona fresca e ombreggiata in giardino o sul balcone - Leroy Merlin

Mantenere la casa più fresca limitando l’irraggiamento solare

Installare le tende da sole, come abbiamo visto, rende possibile e gradevole godere di giardini, balconi e terrazzi anche in piena estate quando il caldo si fa sentire. I vantaggi però non finiscono di certo qui: grazie alla creazione di una zona d’ombra in prossimità dei muri di casa, infatti, si protegge e si rinfresca anche lo spazio domestico interno, riducendo del 30%-50% il consumo dell’energia elettrica utilizzata da condizionatori e ventilatori che possono quindi rimanere accesi per meno tempo. Tenendo le tende da sole abbassate nelle ore più calde della giornata eviteremo infatti l’ingresso “prepotente”dei raggi solari dalle finestre e il conseguente surriscaldamento degli ambienti interni. In più, se lo spazio lo consente, con l’installazione di una tenda da sole oversize - ben più ampia della portafinestra sottostante - proteggeremo anche una buona porzione dei muri perimetrali della casa dal soleggiamento diretto…che è un dettaglio da non sottovalutare! I muri infatti, se non un c’è un adeguato rivestimento isolante (il cosiddetto “cappotto”), accumulano calore e lo cedono poi agli ambienti interni, ma con la tenda da sole abbassata questo “antipatico” scambio termico si ridurrà drasticamente…senza spendere una fortuna e con grande beneficio per l’ambiente!
Installare una tenda da sole aiuta a mantenere più freschi anche gli ambienti interni della casa - Leroy Merlin

Migliorare l’estetica dell’edificio

Aspetto tutt’altro che trascurabile, quando si decide di installare delle tende da sole, è il loro impatto estetico sulla facciata dell’edificio che ospita la nostra casa, sia esso un una villetta unifamiliare o un condominio. Il primo "contributo alla bellezza" che dà una tenda da sole è proprio l’ombra, elemento tanto amato dagli architetti per creare volume e profondità. Se, per esempio, la facciata del palazzo in cui viviamo è anonima e un po’ piatta, dopo aver consultato il regolamento condominiale (mi raccomando!), possiamo proporre l’installazione di tende da sole a caduta con braccetti - dall’aspetto essenziale e contemporaneo - o di tende da sole a cappottina, ideali per creare un’immagine retrò: in entrambi i casi la sporgenza è minima, ma l’effetto volume è comunque garantito! In una villetta unifamiliare, ovviamente, abbiamo più libertà di scelta e potremmo addirittura optare per una tenda da sole a bracci estensibili con LED incorporati per illuminare le sere d’estate in modo assolutamente originale…creando bellissimi giochi di luce e ombra da quando sorge il sole fino a notte inoltrata. Anche il colore del telo dà il proprio contributo estetico alla facciata, assecondandone la tonalità prevalente o aggiungendo una nota cromatica a contrasto: in quest’ultimo caso, io sceglierei delle tende da sole con telo a righe, giocando con la teoria dei colori complementari. Un esempio? Se i muri sono rosati, allora le tende avranno le righe verdi!
Idee per valorizzare la facciata della casa con il contributo estetico delle tende da sole - Leroy Merlin

Garantire la giusta privacy allo spazio outdoor

A volte, il nostro giardino, terrazzo o piccolo balcone non gode della privacy necessaria, quindi trovare il sistema più adatto per proteggere lo spazio outdoor da sguardi indiscreti diventa importantissimo. Nella maggior parte dei casi per risolvere il problema ci possiamo affidare alle tante soluzioni che “difendono” il perimetro della nostra oasi verde, come siepi (artificiali o naturali) e pannelli frangivista, ma in altri casi è indispensabile ripararsi anche dagli sguardi che arrivano dall’alto. Da questo punto di vista, i piccoli giardini privati al piano terra di un palazzo o i balconi condominiali che affacciano su altri edifici a più piani sono le situazioni più a rischio: con una tenda da sole, però, il problema può facilmente essere risolto. Una copertura a bracci estensibili sarà perfetta per evitare gli sguardi che arrivano dall’alto, mentre una tenda da sole a rullo proteggerà la nostra privacy frontalmente in modo discreto, ma molto efficace.
Sfruttare le tende da sole per proteggere la privacy di giardini, terrazzi e piccoli balconi - Leroy Merlin

Quali sono le tende da sole più adatte per noi e i loro vantaggi fiscali

La selezione delle tende da sole disponibili sul mercato è davvero infinita e ci sono soluzioni per qualsiasi esigenza funzionale e di budget, da quelle più comuni ai casi particolari e apparentemente impossibili da risolvere. Abbiamo bisogno di ombreggiare una piccola area temporaneamente e quindi vogliamo spendere davvero poco? Affidiamoci a una tenda da sole a muro con pali di supporto telescopici che si installa e si smonta in pochi minuti. Non possiamo intervenire sulla muratura perché magari si tratta di un edificio storico e vincolato dalla Soprintendenza? Scegliamo la geniale tenda parasole retrattile autoportante che non ha bisogno di cassonetto. Vogliamo ombreggiare un’area ampia in modo scenografico (per esempio il dehors di un ristorante)? Optiamo per una tenda da sole motorizzata a doppia pendenza o per una grande tenda con telo parasole verticale che fornisce ulteriore protezione di raggi UV. Insomma…non c’è davvero situazione per la quale non si possa trovare la tenda da sole giusta! Consultando poi la guida Leroy Merlin alla scelta delle tende da sole scopriremo tanti altri elementi da considerare per soddisfare al meglio le nostre esigenze. Infine…non dimentichiamo il Bonus tende da sole che ci consentirà di detrarre il 50% delle spese sostenute!
Scegliere le tende da sole più adatte alle nostre esigenze e risparmiare il 50% sulle spese sostenute per la loro installazione - Leroy Merlin

Hai visto quanti vantaggi dà l’installazione delle tende da sole? Per qualsiasi ulteriore curiosità puoi scrivere qui nei commenti: saremo felici di rispondere a tutte le tue domande! Prima però volevo ricordarti, nel caso non ti sentissi all’altezza di montare in autonomia la tua tenda da sole, che c’è il servizio di posa senza sopralluogo di Leroy Merlin. Se invece ne hai già installata una…ci farebbe piacere vedere il risultato nella gallery dei progetti e sapere quali sono i vantaggi che ti dà la tua tenda da sole.

EnricaCuccarese
Redattrice
02/06/21-10:17 (modificato)

Scopri con la Community come scegliere i giusti mobili per abbellire il tuo terrazzo e perché devi optare per l'arredamento ecologico. L’estate regala tanti momenti piacevoli e rilassanti, da vivere con amici e parenti all’aperto. Infatti, se hai la fortuna di avere un terrazzo o un balcone, puoi pensare di sfruttare al meglio questo spazio per trascorrere il tempo libero in compagnia e divertirti.

Arredare il terrazzo in modo ecologico - Leroy Merlin Arredare il terrazzo in modo ecologico - Leroy Merlin

A****rredamento ecologico per il terrazzo: tutti i vantaggi

Per arredare in modo ecologico il terrazzo o il balcone di casa e trasformarlo in un accogliente giardino, bastano piccoli accorgimenti, un po’ di ingegno e gusto. In questo modo puoi dare vita ad un ambiente elegante, raffinato e rilassante da condividere con chi vive con te e con i tuoi ospiti. Tra i principali vantaggi di un arredamento ecologico in balcone, dove non possono mancare piante e fiori, c’è quello di giovare della loro presenza. Infatti, oltre all’effetto visivo e agli straordinari profumi emessi dalle piante, la loro presenza permette di produrre meno calore e umidità. Inoltre, per completare il tutto, non puoi fare a meno di scegliere uno di questi Set per balconi e terrazzi, ideali per l’esterno.

Arredare il terrazzo in modo ecologico - Leroy Merlin Arredare il terrazzo in modo ecologico - Leroy Merlin

Come arredare il giardino in modo ecosostenibile

Per arredare e trasformare il terrazzo o il balcone, che è un’estensione della propria casa, in un ambiente da sfruttare al meglio, è molto importante giocare con le altezze e la verticalità per preservare il più possibile lo spazio calpestabile che apparirà più grande. Prima di ogni cosa, puoi cimentarti nel realizzare una colonna verde su cui posizionare le piante adatte al clima del territorio in cui vivi. Se non hai troppo spazio a disposizione opta per il Set tavolo e sedie NATERIAL Origami in acciaio rosso. Questo è adatto ad ambienti di piccole e medie dimensioni come balconi, verande, terrazze. Anche il Set tavolo e sedie NATERIAL Flora Origami in acciaio è adatto a spazi limitati, in quanto tutti gli elementi del set sono pieghevoli, e garantiscono il massimo risparmio di spazio quando non è utilizzato.

Arredare il terrazzo in modo ecologico - Leroy Merlin Arredare il terrazzo in modo ecologico - Leroy Merlin

La progettazione e l’arredamento di un terrazzo ecologico

Per la progettazione e l’arredamento di un terrazzo ecologico non puoi trascurare la scelta dei materiali. Il Set tavolo e sedie NATERIAL è ideale per un uso occasionale anche in spazi ridotti come balconi o piccole verande, in quanto il tavolo e le sedie pieghevoli sono facili da riporre e occupano poco spazio quando non utilizzati. Inoltre, è in legno certificato FSC che ne garantisce la massima sostenibilità produttiva. Anche il Set tavolo e sedie Solis, in legno naturale è ottimo per arredare il balcone nel pieno rispetto dell’ambiente. Inoltre rende elegante lo spazio esterno dando importanza soprattutto all’estetica.

Arredare il terrazzo in modo ecologico - Leroy Merlin Arredare il terrazzo in modo ecologico - Leroy Merlin

Hai trovato interessante l’articolo? Scopri anche i vantaggi si cui puoi usufruire con Il legno sostenibile per il terrazzo: le piastrelle da esterno. Per qualsiasi curiosità scrivi alla Community, saremo felici di rispondere alle tue domande!

Titty_P.
Novizio
01/06/21-12:52 (modificato)

Leroy Merlin è una grande azienda che da sempre offre aiuto ed è in prima linea pronta ad agire per coloro che vivono in difficoltà. Questa iniziativa rientra in un progetto di alto spessore: "Il Bricolage del Cuore", che unisce Azienda, Collaboratori, Comunità e Persone in difficoltà nel migliorare il proprio habitat. Il Bricolage del Cuore è il progetto di Volontariato d'Impresa grazie al quale ogni dipendente Leroy Merlin può mettere a disposizione, su base volontaria, una giornata lavorativa all'anno da dedicare a progetti socialmente utili. Sicuramente possiamo mettere a disposizione i nostri prodotti ma soprattutto il tempo e le nostre competenze per "fare" ciò per cui siamo esperti: bricolage per il miglioramento di strutture e giardini. Questo è proprio quello che abbiamo fatto noi del negozio Leroy Merlin di San Giovanni Teatino.

WhatsApp Image 2021-05-28 at 14.53.25.jpeg

Sappiamo quanto sia importante e fondamentale soprattutto oggi creare per i più piccoli, spazi sicuri dove ci si può muovere felici, correre, assaporando il calore delle prime giornate primaverili e allora abbiamo donato il nostro aiuto a coloro che un giorno diventeranno il nostro futuro: i bambini. Così come si cura una piantina nel proprio ambiente naturale, donandole cure e amore, così anche noi abbiamo cercato di tutelare il loro patrimonio per eccellenza: la scuola. Considerata non solo come una delle più importanti agenzie educative, ma anche come un luogo in cui piccole mani e piedini possono sentirsi liberi di giocare, esplorare ed imparare giorno dopo giorno. In collaborazione con la scuola materna Via Di Nisio, di San Giovanni Teatino, Leroy Merlin ha adottato il suo giardino, avviando i primi lavori per la riqualifica e riapertura. Di cosa ci siamo occupati? Abbiamo riqualificato un'area giochi attivando azioni di pulizia e sistemando il giardino e abbiamo creato delle aiuole e siepi per delimitare zone a "rischio sporgenza".

WhatsApp Image 2021-05-28 at 17.32.42.jpeg

Questa iniziativa di riqualifica del territorio rientra in un progetto di ristrutturazione nato nel 2020 ad opera del Comune di San Giovanni Teatino, grazie all'intervento del primo cittadino, il Sindaco Luciano Marinucci. La struttura storica ospiterà al primo piano i bambini delle materne e al secondo, la scuola primaria.

WhatsApp Image 2021-05-28 at 17.32.53.jpeg

Aiutare e favorire un'iniziativa del genere ci riempie il cuore di gioia. Immaginare già dei sorrisi sul viso di quei bambini che potranno godere di un proprio green space ci inorgoglisce e ciò è importante per capire quanto possiamo far la differenza in un mondo sempre più inquinato e poco attento alle esigenze della gioventù... Quello che noi facciamo è solo una goccia nell'oceano, ma se non lo facessimo l'oceano avrebbe una goccia in meno [Madre Teresa di Calcutta].