Community

Home
Magazine della casa

Magazine della casa

Vivi la tua passione per la casa e il giardino, scopri le ultime tendenze di stile e trova nuovi spunti per i tuoi progetti con gli articoli della nostra redazione.
Tutti gli articoli
I miei articoli
Creare un articolo
Tutto Bagno e arredo bagnoGiardino e TerrazzoDecorazione e IlluminazionePavimenti e rivestimentiVerniciCucinaOrdine e sistemazioneFalegnameria ed EdiliziaUtensileria e FerramentaFinestre, porte e scaleElettricità, automazioni e Smart HomeClimatizzatori, stufe e idraulicaNataleEventi e iniziative community
EnricaCuccarese
Community Lover
21/05/21-07:00 (modificato)

Metti in sicurezza la casa per gli anziani con gli appositi sistemi salvavita per salvaguardare e semplificare la loro giornata. Scopri di più! Una casa per over 60 ha bisogno di garantire comfort e spazio. Inoltre, deve essere dotata di varie soluzioni per evitare rischi e cadute. Alcuni piccoli accorgimenti possono fare tanto per mettere in sicurezza la vita delle persone anziane e rendere la casa un luogo sicuro e protetto.

Sicurezza anziani in casa - Unsplash Skiathos Greece

Ambienti sicuri

In età avanzata la** libertà di movimento** si riduce sensibilmente. Per evitare spiacevoli incidenti è bene mettere in sicurezza il pavimento rimuovendo qualsiasi oggetto, come tappeti, giocattoli e prese elettriche, perché potrebbero causare inciampi. Infatti, gli incidenti domestici più diffusi sono le cadute, sempre più spesso dalle scale. Per limitare ogni incidente è assolutamente da bandire la cera e usare prodotti sgrassanti o la candeggina. Anche il bagno è un ambiente particolarmente umido e potrebbe causare pericolose cadute. In un bagno per anziani prevedi maniglioni vicino al water, meglio se è un , per agevolarli e aiutarli a sorreggersi. Inoltre, è bene pensare a una vasca per anziani e dotarla di una parete in vetro di sicurezza. Inoltre, non dimenticare di incollare sul fondo della vasca o del piatto doccia un tappeto antiscivolo

Sicurezza anziani in casa - Protezione Vasca Leroy Merlin

Apparecchi elettrici per la sicurezza personale e contro truffe e rapine

È risaputo che le persone anziane hanno problemi di vista, per questo per evitare eventuali incidenti, è utile creare un ambiente ben illuminato sia di giorno che di notte e effettuare periodicamente una verifica sul corretto funzionamento degli apparecchi elettrici. Per di più, con il passare degli anni si diventa** meno sensibili agli odori**, per questo è utile installare il rilevatore di gas in quanto inavvertitamente si potrebbero lasciare il gas aperto. Ricorri alla domotica per prevenire i pericoli che provengono anche dall’esterno. Opta per il Kit di videosorveglianza filare ELVOX VIMAR ed evita spiacevoli esperienze. Si sa i casi in cui gli anziani sono vittime di truffe o rapine non sono rari! Con questi piccoli e semplici accorgimenti, la casa diventerà un luogo sicuro per essere vissuto in compagnia di bambini e adulti.

Sicurezza anziani in casa - Unsplash Cdc

Hai trovato interessante l’articolo? Scopri Consigli per una casa più sicura per tutta la famiglia. E non esitare a scriverci. Per qualsiasi curiosità saremo felici di rispondere alle tue domande!

ValeriaBonatti
Architetto
20/05/21-09:58 (modificato)

Tempo di colore e di relax, tempo da passare all’aria aperta! Hai voglia di vacanza, ma è ancora troppo lontana? Allora sfrutta al massimo il tuo giardino o il terrazzo rendendolo più accogliente e vivace che mai! Ecco come dare un tocco esotico al tuo outdoor con i tappeti da esterno.

I colori di un tappeto accendono il tuo living outdoor – foto Leroy Merlin

Perché un tappeto da esterno?

I popoli orientali, che più di noi si siedono per terra per riunirsi o mangiare, da sempre usano i tappeti anche all’aria aperta. Non è solo una questione di comodità: un tappeto delimita una zona, accoglie con la sua morbidezza, protegge dal suolo, riscalda l’ambiente e gli dà carattere. Non rinunciarci quindi, ma al contrario trova quello giusto, tra i tappeti da esterno, per dare al tuo giardino un tocco di colore un po’ esotico. I tappeti da esterno sono in fibre naturali, come la juta, o in polipropilene; entrambi sono molto resistenti allo sporco, ai raggi UV e alle intemperie, per cui non dovrai temere che si rovinino. Lasciati ispirare!

I tappeti da esterno sono fatti apposta per essere pratici e resistenti – foto Leroy Merlin

Tappeto da esterno geometrico: a tutta estate!

La mia prima proposta è un tappeto da esterno dai motivi geometrici con i colori vivaci, ma che puoi abbinare davvero con tutto: Outdoor ha le tonalità di una fresca anguria e un disegno che dona movimento e vitalità al tuo living in esterno. Perfetto da abbinare a mobili in alluminio che simula il rattan, come la serie Medena, e a cuscini che accentuino i toni dell’estate, come il colore ‘apple’ della fodera Elema. Vuoi qualcosa di più acceso e particolare? Il tappeto Rotondo illumina il tuo giardino e si presta ad accogliere i diversi momenti della giornata: puoi metterne uno sotto un tavolino per la colazione, uno o due tra i divani e uno sotto l’amaca o la tua poltrona preferita per la siesta!

Movimenta il tuo giardino con i colori dell’estate, anche nei tappeti – foto Leroy Merlin

Il fascino di un tappeto da esterno etnico

Non c’è niente di caldo e accogliente come i colori della terra, del legno e di un tramonto africano. Se la pensi come me, hai trovato lo stile per arredare coi tappeti il tuo giardino esotico. I toni del modello Afrika (écru, nero e mattone) si abbinano perfettamente con i mobili della serie Noa, in legno intrecciato e cuscino in colore naturale. Da completare con lanterne, vasi a cesta e il tavolo con piano in mattonelle di ceramica. Un’idea diversa? Inverti le cose, sistema i mobili su un grande tappeto tinta unita naturale e riempi di colore con tanti cuscini ricamati e dai motivi etnici.

Tappeti nei colori della terra per un giardino etnico – foto Leroy Merlin

Tappeti da esterno effetto Jungle

Preferisci trasformare il tuo giardino esotico in qualcosa di più avvolgente e che ti porti davvero lontano? Per prima cosa stendi un tappeto dal ricco fogliame come lo Star verde o pieno di fiori come il Jungle; poi non aver paura di esagerare e riempi divani e poltrone di cuscini a tema, in tutti i toni del verde, come l’Atollo e Ingrid, o multicolor, come il Luxurious o il Florance. Devi proprio ricreare un effetto traboccante di vegetazione, da completare ovviamente con tantissime piante, sia in terra che in vaso: specie esotiche, rigogliose bouganvilles e chi più ne ha più ne metta!

Fiori e foglie a volontà nei tappeti per un effetto giungla – foto Leroy Merlin

Tutto pronto per trasformare il tuo giardino in un’esplosione di colori grazie ai tappeti da esterno? Come? Hai solo un terrazzo? Nessun problema, leggi “10 idee per trasformare il balcone in salottino” e vedrai che anche un piccolo spazio open air può diventare un angolo da sogno!

MaraLocatelli
Community Expert
20/05/21-07:06 (modificato)

La cucina bianca è un classico senza tempo che non passa mai di moda. Ma anche le cucine colorate negli ultimi anni hanno conquistato il grande pubblico e infatti ci sono sempre nuove tendenze che attingono a un’ampia tavolozza di tinte vivaci e nuance delicate. Vediamo quali sono le scelte di colori per cucine moderne, come usarli e abbinarli tra loro per ottenere uno spazio arredato con gusto contemporaneo. Tra l’altro, visto che il colore ha influssi positivi sull’umore, se anche non vuoi rivoluzionare gli arredi, puoi sempre puntare su nuove decorazioni che servono a rendere le cucine moderne e colorate.

Il nero è tra i colori top per la cucina moderna - Idea Leroy Merlin

Cucine colorate che amano il verde

Il verde è uno dei colori top in cucina. Le sue mille sfumature, che si ispirano alla natura, sono tre le più utilizzate nelle cucine moderne e colorate perché si prestano a interpretare gli stili più svariati. Il verde azzurro, per esempio, viene utilizzato di frequente per creare abbinamenti di colori in una cucina dagli arredi bianchi). Te lo consiglio per dare un colore nuovo alle pareti della cucina, per ridipingere una dispensa vintage o se devi comprare delle moderne sedie di design. Il verde oliva, invece, è grande protagonista delle cucine colorate moderne. Piace perché ha un grande potere decorativo, dà carattere a ogni genere di cucina ma lo fa con discrezione. Prova ad abbinarlo a un piano in legno chiaro, otterrai una cucina accogliente, dall’atmosfera semplice, sofisticata e anche un po’ country.

Bianco e verde: abbinamento di colori da cucina moderna - Idea Leroy Merlin

Il nero è tra i colori top per la cucina

Se ti piace l’idea di avere un ambiente originale, tra i colori per cucina di grande impatto c’è sicuramente il nero. Si tratta di una scelta molto elegante e davvero moderna. Credi che sia troppo cupa e impegnativa? Non è così. L'importante è scegliere il giusto abbinamento di colori da cucina nera. Accosta i mobili neri alla parete bianca, semina accessori candidi accessori candidi. Non c’è altra combinazione di colori per la cucina nera che abbia la stessa eleganza senza tempo. Con accessori in legno e in metallo otterrai uno stile minimalista molto ricercato. Ma se preferisci puntare su un effetto più morbido, ti consiglio di virare sulla cucina colore grigio, i mobili accostati al top legno, a luci e scaffali in metallo verniciato sono colori top per la cucina che dal mood moderno.

Colori cucine moderne chic: abbinamento legno e grigio o nero - Idea Leroy Merlin

Cucine moderne colorate ed energetiche

Se ti piacciono le cucine colorate, ti sarà difficile resistere al fascino di una cucina rosso brillante. Oltretutto, se i tuoi figli mangiano a fatica, se arredi una cucina di rosso potrai stimolare il loro appetito: lo dice la cromoterapia. Ricorda che, come per tutti i colori delle cucine moderne, soprattutto quando sono intensi e vibranti come il rosso, è sempre bene moderare l’uso del colore. Ti consiglio di usare il bianco per costruire l’abbinamento di colori nella cucina rossa. Tra fantasie su fondo bianco per le tende, paraschizzi bianchi chiari con mini geometrie rosse, piccoli elettrodomestici rigorosamente candidi, sedie e sgabelli bianchi gli spunti per creare contrasti che illuminano la stanza e che sottolineano la solarità della cucina colorata di rosso non mancano di certo.

Come si può resistere a una cucina colore rosso brillante? - Idea Leroy Merlin

Ti sono serviti i miei consigli per fare un po' di chiarezza tra le cucine colorate di tendenza e gli abbinamenti giusti? Lo spero proprio. E se anche a te, come me, piace avere uno spazio di lavoro in cucina, mentre rinnovi il look puoi anche allestire una comoda postazione da smart working.

MaraLocatelli
Community Expert
19/05/21-13:13 (modificato)

Rilassarsi sul terrazzo bevendo il caffè del mattino è uno dei semplici piaceri della vita. Sedersi sulla sdraio a fine giornata, per osservare il cielo al tramonto... Che gioia! A patto che tu non condivida il terrazzo con i vicini. Perché in quel caso diventa più difficile usarlo tutte le volte che vorresti, soprattutto se sei in pigiama e hai ancora una pettinatura da lotta col cuscino. Vuoi un consiglio? I divisori per i terrazzi sono la soluzione migliore per tutelare la tua privacy. E puoi scegliere tra tante tipologie. Vediamo come dividere il terrazzo in comune per renderle il tuo outdoor un luogo da vivere il più possibile, adesso che è arrivata la bella stagione.

Soluzioni green e chic per terrazzi confinanti - Ispirazione Leroy MerlinSoluzioni green e chic per terrazzi confinanti - Ispirazione Leroy Merlin

Come dividere il terrazzo in comune con stile

I cannicci di bambù sono bellissimi come divisori del terrazzo in comune o anche per separare un patio condiviso. Di solito, tra i terrazzi confinanti ci sono già degli elementi di divisione. La maggior parte delle volte sono però brutti e poco utili, come le griglie di ferro o certi divisori in alluminio. Ti basta coprire l’elemento di separazione con l’arella in bambù o con un canniccio in vimini, fissarlo con le fascette o il filo di ferro, per avere una parete molto elegante. Il problema del bambù o del vimini è che, per quanto belli, non hanno abbastanza rigidità per sostenersi da soli e, tantomeno, per resistere in caso di forte vento. In questo modo, invece, si può abbellire il terrazzo, creando una cornice naturale perfetta per arredare un salottino esterno. Una moderna alternativa, da montare sulla struttura esistente, sono le reti ombreggianti o frangivista, che rivestono gli anonimi divisori dei terrazzi in alluminio in maniera elegante.

Le reti ombreggianti possono rivestire i divisori terrazzi in alluminio  - Idea Leroy MerlinLe reti ombreggianti possono rivestire i divisori terrazzi in alluminio - Idea Leroy Merlin

Un muro di fiori invece di divisori terrazzi in alluminio

La parete più scenografica per la divisione del terrazzo in comune è quella green, cascate di fiori profumati o di foglie verdi e brillanti creano un’atmosfera accogliente che può essere personalizzata secondo i gusti. Per realizzarla devi utilizzare semplicemente i pannelli a graticcio. Tra le grate di legno si intrecciano i rami di piante rampicanti e arbusti che radicano nelle fioriere in terra. Una volta che il verde si è affermato, i vantaggi sono parecchi. Il muro di vegetazione è sicuramente bello da vedere, può aggiungere un tocco romantico o selvaggio al terrazzo, ma serve anche ad assorbire i suoni ambientali, migliora la qualità dell’aria, influisce sull’umore e assicura la privacy, più di altri divisori per terrazzi. Se, invece, ti manca la pazienza o non hai tempo di aspettare di vedere crescere le piante scelte, monta una bella siepe artificiale: raggiungi l’obiettivo con zero sforzo di manutenzione.

Una divisione del terrazzo intima e accogliente - Idea Leroy MerlinUna divisione del terrazzo intima e accogliente - Idea Leroy Merlin

Il legno per eleganti divisori sul terrazzo

I pannelli in legno sono ottimi per la divisione dei terrazzi: accostati l'uno all’altro creano una recinzione frangivista che contribuisce a creare un ambiente intimo e accogliente. Si possono utilizzare pannelli in legno componibili, da verniciare con un impregnante, sostanza che protegge la superficie, neutro o colorato per dare carattere all’elemento di divisione del terrazzo comune. Ancora più pratici i pannelli in Thermowood, materiale resistente agli agenti atmosferici, a funghi e muffe, che anche lasciati nudi abbelliscono l’outdoor con eleganza. Se invece vuoi personalizzare i pannelli divisori del terrazzo, puoi appendere vasi fioriti o piantine aromatiche e creare così un mini giardino verticale.

Decora i divisori dei terrazzi con le piante - Idea Leroy MerlinDecora i divisori dei terrazzi con le piante - Idea Leroy Merlin

Spero che tua abbia trovato una soluzione congeniale per migliorare la privacy del tuo terrazzo confinante. Se ti servono altri consigli, scrivimi nei commenti e se cerchi ispirazione per rinnovare l'outdoor, prendi spunto dall'allegria accogliente dello stile Boho per il terrazzo è di grande tendenza!

Sabrina_Pannoli
Community Starter
19/05/21-12:29 (modificato)

Con la bella stagione scaturisce la voglia di mettere mano gli ambienti di casa e tra questi la cameretta dei ragazzi che stanno inesorabilmente crescendo. La fase di transizione dall'infanzia all'adolescenza non è sempre facile: cambiano i gusti, c'è desiderio di libertà e si cerca di uscire fuori dagli schemi. Se vi apprestate quindi a rinnovare la camera da letto di un teenager lo stile Pop di Leroy Merlin vi può fornire la giusta ispirazione con un fantastico concentrato di colori, energia e stile! Ispirato infatti alla Pop Art degli anni '50 e '60, lo stile Pop è perfetto per dare sfogo alla fantasia e alla creatività. Lo spazio dove studiare, stare con gli amici ma anche ritagliarsi le prime forme di indipendenza guadagnerà un'atmosfera allegra e vitaminica! Ma cosa non può mancare nella camera da letto in stile Pop? Vediamolo assieme!

Una camera da adolescenti in perfetto stile Pop. - Foto Leroy Merlin Una camera da adolescenti in perfetto stile Pop. - Foto Leroy Merlin

Colore e stravaganza

Caratterizzate la stanza partendo dalle pareti: alternate pareti neutre a una decorata con righe o disegni geometrici (come il foto murale Triangoli) o dipinta con un colore vivace. Per riporre giochi, libri, scarpe e accessori utilizzate un pratico scaffale come il sistema Kub, optando per delle coloratissime ceste. Anche la scelta dei complementi d'arredo deve essere a tema: scatole e cornici colorate, quadri e stampe all'insegna dell'originalità! Inserite qualche elemento spiritoso come il cuscino Banane rosa, una tenda coordinata come la tenda Sunny giallo e un tappeto simpatico come il tappeto Frick multicolore.

Scegliete complementi d'arredo super colorati! - Foto Leroy Merlin Scegliete complementi d'arredo super colorati! - Foto Leroy Merlin

Spazi multifunzione

Per la camera da letto di un adolescente occorre sicuramente prediligere arredi e complementi in un'ottica di multifunzionalità. La stanza verrà vissuta sia come zona studio che come area relax per ascoltare la musica, sognare a occhi aperti e stare con gli amici.

Per poter studiare con una certa concentrazione occorre allestire una postazione comoda, con una scrivania e una sedia da ufficio colorate. Non bisogna poi sottovalutare l'illuminazione: la lampada Pop è orientabile grazie al braccio e alla testa regolabili, per non affaticare la vista. Aggiungi qualche mensola, come il set mensola a cubo, e una pratica bacheca per tenere tutto bene a mente. Per dare vita a un posticino in cui rilassarsi allestisci un angola della stanza con la sedia Acapulco, qualche cuscino per pavimento ed il gioco è fatto!

Postazione studio e zona relax in cameretta. - Ispirazione Leroy Merlin Postazione studio e zona relax in cameretta. - Ispirazione Leroy Merlin

Un angolo all'aria aperta

Se si ha la fortuna di un affaccio su un balcone o terrazzino occorre sfruttarla! Stendete un tappeto di erba sintetica per conferire un aspetto più green e rilassante. Inserite un tavolino e 2 sedie colorati come il set Origami, sarà ideale per studiare o fare merenda con gli amici all'aperto. E perché non aggiungere qualche tappeto Basic in cotone e cuscini dalle forme e colori assortiti per un perfetto balcone in stile Pop? Con qualche cassetta portafiori variopinta sarà un angolino speciale in cui rifugiarsi, leggere un libro o prendere il sole! Ammettetelo, non siete un po' invidiosi di vostro figlio?!?

Un coloratissimo balcone in stile Pop. - Idea Leroy Merlin Un coloratissimo balcone in stile Pop. - Idea Leroy Merlin

Se lo stile Pop vi ha conquistati, vi consiglio l'articolo Come arredare il living in stile Pop-Art: porterete la stessa atmosfera originale e scanzonata anche nel soggiorno! Nel frattempo non vedo l'ora di scoprire come state per arredare o avete arredato le vostre camere da letto adolescenziali: avete coinvolto i ragazzi nelle scelte? Raccontateci i vostri progetti nei commenti!

Sabrina_Pannoli
Community Starter
19/05/21-08:14 (modificato)

Facendo il cambio di stagione siamo spesso sommersi da vestiti, accessori e scarpe, e durante l'anno non va poi tanto meglio: magliette gettate alla rinfusa, calzini spaiati e quella cintura che si nasconde sempre! Se anche tu ti chiedi come ordinare l'armadio una volta per tutte sei nel posto giusto: ho raccolto alcune idee per organizzare l'armadio e rendere questo spazio anche bello da guardare. Potrai adattare queste soluzioni anche alla cabina armadio o al mobile dell'ingresso, ti basterà scegliere gli elementi più adatti per i tuoi capi e accessori! Idea per organizzare le scarpe sfruttando la porta della cabina armadio. - Foto Leroy MerlinIdea per organizzare le scarpe sfruttando la porta della cabina armadio. - Foto Leroy Merlin

Comodo ma nascosto

Prima di parlare dell'armadio nello specifico, vorrei darti un consiglio sempre valido per qualunque spazio dove riponi indumenti, accessori o oggetti, come l'ingresso di casa. Applica questa regola a tutti quegli oggetti che devono essere sempre pronti per l'uso ma che non sono belli da vedere. Se hai una nicchia attrezzala con qualche scaffale o un sistema componibile, poi nascondi giacche e scarpe dietro ad una tenda oscurante come la tenda Misty. Qualche altro esempio? Sfrutta la porta di un ambiente di servizio per appendere il pratico porta scarpe in tessuto non tessuto, usa un mobiletto con ceste Kub per i giochi dei bimbi oppure qualche bel contenitore come il set di scatole Chalet per gli accessori del tuo animale domestico.

Con una tenda oscurante è facile ed economico nascondere abiti e accessori. - Foto Leroy MerlinCon una tenda oscurante è facile ed economico nascondere abiti e accessori. - Foto Leroy Merlin

Utilizza gli estraibili

Per riuscire a sistemare il tuo armadio non puoi proprio fare a meno degli elementi estraibili. Offrono infatti soluzioni specifiche per organizzare i vestiti e gli accessori, ottimizzano lo spazio a disposizione e ci consentono di avere tutto a portata di mano senza fare acrobazie. Scopriamo assieme le principali tipologie.

  1. porta pantaloni: consentono di appendere i pantaloni con una mano e di sfruttare lo spazio libero sotto ai capispalla appesi
  2. cesti e ripiani scorrevoli: permettono di organizzare e di facilitare la scelta di indumenti come maglie e t-shirt, ma anche, con gli opportuni divisori, degli accessori
  3. barre appendiabiti saliscendi: sfruttano l'armadio in altezza e quindi non servono scale per raggiungere i capi appesi più in alto
  4. porta cinture e porta cravatte: gli accessori sono sempre ben visibili in perfetto ordine
  5. specchio estraibile: un'ottima soluzione, discreta e salvaspazio, per chi non desidera mobili con ante a specchio.

Il mio consiglio? Scegli sempre elementi estraibili coordinati nel colore e nel materiale. Con un armadio così stiloso sarà finalmente un piacere vestirsi ogni mattina!

Soluzione armadio a muro con ante scorrevoli ed estraibili per le scarpe. - Foto Leroy MerlinSoluzione armadio a muro con ante scorrevoli ed estraibili per le scarpe. - Foto Leroy Merlin

Sfrutta ogni spazio

Abbiamo visto che gli elementi estraibili sono delle ottime idee salvaspazio per l'armadio, ma non dobbiamo dimenticarci di sfruttare anche il resto della camera o della cabina armadio! Per farlo con stile e rendere accogliente e piacevole l'ambiente scegli qualche elemento funzionale ma anche decorativo come un morbido tappeto e il pouf Paros: sarà comodissimo durante il cambio d'abiti quotidiano. Dota la cassettiera di un pratico svuotatasche o portagioie, che ti agevolerà la vita a fine giornata, e decora lo spazio con qualche stampa incorniciata a tema: il quadro Vogue e la stampa 30x30 cm sono perfetti! Se lo spazio è un pò difficile, come nel caso di una mansarda, cerca di sfruttare anche le zone più anguste per sistemare vestiti con un tubo appendiabiti o per riporre le scarpe, ad esempio con la bellissima scarpiera Mix in rovere naturale che è alta solo 60 cm.

Ispirazione per un armadio organizzato e bello da vedere in mansarda. - Foto Leroy MerlinIspirazione per un armadio organizzato e bello da vedere in mansarda. - Foto Leroy Merlin

Metti in mostra ciò che ti piace

Non dimentichiamo che il nostro obiettivo è organizzare vestiti e scarpe con stile, quindi dobbiamo focalizzarci su qualche elemento che possa offrire un vero coup de théâtre! Abbiamo tutti una passione per un certo tipo di indumento o accessorio e quindi perché non metterlo in mostra? Scegli quelle scarpe che adori, i cappelli che hai acquistato in giro per il mondo o le borse più belle e crea la tua galleria personale! Basterà dedicarvi uno scaffale originale o sfruttare una nicchia posando una bella carta da parati e qualche mensola con fissaggio a scomparsa. Non dimenticarti di mettere tutto in evidenza con dei faretti led con sensore di movimento: effetto wow assicurato!

Come mettere in risalto le scarpe più belle. - Idea Leroy MerlinCome mettere in risalto le scarpe più belle. - Idea Leroy Merlin

Le soluzioni jolly

Tra le tante idee disponibili non sono da sottovalutare le scatole per organizzare l'armadio: agevolano incredibilmente i cambi di stagione, consentono di riporre capi e accessori sfruttando le parti più alte o basse dei mobili così come lo spazio sotto al letto (in questo caso ti consiglio le scatole con ruote rollbox). Potrai inoltre personalizzarle con delle etichette adesive che ne rivelano il contenuto. Ma come eliminare i vestiti che solitamente si accumulano sulla sedia? Ecco la soluzione che mi piace tanto: uno stender non solo pratico ma anche bellissimo da vedere. Finalmente basta camicie stropicciate e anche il plaid che usiamo durante le mezze stagioni avrà il suo posto a portata di mano!

Uno stender non solo pratico ma anche bellissimo da vedere. - Foto Leroy MerlinUno stender non solo pratico ma anche bellissimo da vedere. - Foto Leroy Merlin

Se cerchi ancora più idee sull'organizzazione dell'armadio e sul decluttering ti consiglio la lettura dell'articolo Organizzare l'armadio secondo il metodo Marie Kondo che offre tanti spunti pratici su come affrontare questa piccola grande sfida! Hai suggerimenti da darci per un armadio ordinato e bello da vedere? Scrivili qui sotto nei commenti!

EnricaCuccarese
Community Lover
19/05/21-07:00 (modificato il 18/02/24-21:46)

Gres porcellanato, granito, marmo o porfido? Se vuoi ristrutturare o realizzare un pavimento per il tuo giardino, le pavimentazioni in pietra per esterni sono la scelta migliore. Puoi spaziare dalla pietra naturale a quella Scopri le migliori opzioni per scegliere le pavimentazioni in pietra per esterni più opportune per la tua casa.
Pavimenti in pietra per esterni - Leroy Merlin

I migliori materiali per le pavimentazioni esterne

La scelta della pavimentazione per esterni deve tenere conto di alcune variabili. Infatti, i materiali per esterni devono adattarsi alle esigenze del luogo nel quale vengono inseriti. È bene che il pavimento del cortile sia impermeabile, antiscivolo e resistente. Inoltre, se scelto con gusto e stile è in grado di trasformarsi in un importante elemento di design, ottimo per l’abbellimento di giardino e cortile. I migliori materiali i pavimenti per esterni, che soddisfano queste esigenze, sono quelli in pietra come granito, gres porcellanato, marmo, pietra, porfido, quarzo e quarzite.

Pavimenti in pietra per esterni - Leroy MerlinPavimenti in pietra per esterni - Leroy Merlin

I pavimenti in pietra per esterni sono la soluzione perfetta per giardini e cortili

I pavimenti in pietra per esterno possiedono determinate caratteristiche. Sono adatti a durare nel tempo e a sopportare pressioni, variazioni di temperatura e agenti atmosferici. Inoltre, sono antiscivolo e resistono meglio a muffe e macchie, evitando così ingenti costi di manutenzione, trattamento e pulizia.

Pavimenti in pietra per esterni - Leroy MerlinPavimenti in pietra per esterni - Leroy Merlin

Le qualità dei materiali dei pavimenti in pietra per esterni

I materiali per le pavimentazioni esterne sono molteplici, per questo è bene sceglierli tenendo in considerazione sia i criteri funzionali che quelli estetici. Il cotto e la pietra naturale**, per esempio,** possono facilmente essere inseriti in un contesto rustico per pavimentare terrazzi, balconi e vare aree del giardino. Invece, il gres porcellanato**, che** è un materiale molto resistente ai graffi, alle abrasioni e agli agenti chimici, grazie alle sue diverse finiture, è versatile e si adatta a molteplici progetti.

Hai trovato interessante l’articolo? Scopri ciò che fa dei **Pavimenti per esterni in pietra: una scelta ecologica e sostenibile. **Per qualsiasi curiosità non esitare a scrivere alla Community. Saremo felici di rispondere alle tue domande!

Antonella.M
Community Starter
18/05/21-12:53 (modificato)

Se hai a cuore la salute del tuo orto e del tuo giardino, sei nel posto giusto! Scopri con la Community di Leroy Merlin come allontanare gli animali selvatici senza ferirli con innocui dissuasori privi di veleno.

Proteggere l'orto da talpe e volatili con i dissuasori per animali Proteggere l'orto da talpe e volatili con i dissuasori per animali

Allontanare le talpe dall’orto con la recinsione

Le talpe sono animali particolarmente fastidiosi e dannosi per l’orto. Questi mammiferi insettivori possono rovinare il raccolto quando nel nostro orto o giardino cominciano a scavare tunnel e passaggi. Questo loro modo di spostarsi e creare tane, rovina le piante del nostro orto.

Per allontanare le talpe da orti e giardini e proteggere l’orto domestico è possibile utilizzare diversi rimedi senza danneggiare l’animale, come per esempio le recinsioni.

Puoi decidere di realizzare con facilità una recinzione in modo da non fare avvicinare le talpe al racconto. La recinzione deve essere interrata almeno di 30 anche 40 centimetri e deve essere una cinta a forma di elle: la parte inferiore cioè deve essere sotterrata ad angolo retto verso l’esterno per circa 20 centimetri, in modo che per l’animale diventi davvero difficoltoso scavare per raggiungere danneggiando la vegetazione. Naturalmente la rete deve essere metallica e fitta per non essere a sua volta rosicchiata dai topi.

Proteggere l'orto da talpe e volatili con i dissuasori per animali Proteggere l'orto da talpe e volatili con i dissuasori per animali

Allontanare i volatili dall’orto con diversi dissuasori

Il nostro orto domestico può essere talvolta rovinato anche dai volatili. Alcuni volatili possono essere nocivi alle coltivazioni anche beccando direttamente gli ortaggi e in particolare i frutti. Per tale motivo è bene organizzare la difesa dell'orto o del frutteto dagli uccelli. Tutto questo però senza nuocere a questi animali: nell’ottica di un orto biologico bisogna cercare di convivere il più possibile con i volatili.

Alcuni tipi di uccelli possono provocare danni enormi al nostro orto, in particolare al momento della semina quando vanno a cibarsi dei semi appena messi a dimora. Tra gli uccelli più fastidiosi per chi coltiva, ci sono gazze e cornacchie. Si tratta di volatili onnivori che, essendo particolarmente voraci, possono portare danni tanto ai semi quanto ai frutti. Il nostro scopo, in questo caso, deve essere esclusivamente quello di cacciare questi volatili e non di ucciderli.

Chi decide di realizzare un orto sul proprio balcone deve mettere in conto di poter essere raggiunto anche dai piccioni. Questi ultimi possono essere allontanati semplicemente attraverso l’utilizzo di dissuasori per volatili in acciaio galvanizzato. Con le sue punte evita che i volatili si posino su cornicioni, davanzali e profili di tetto, tenendoli lontano dall’orto sul balcone.

Proteggere l'orto da talpe e volatili con i dissuasori per animali Proteggere l'orto da talpe e volatili con i dissuasori per animali

10 ortaggi da coltivare sul nostro balcone

Per migliorare i prodotti della nostra tavola è possibile realizzare un piccolo orto domestico. Non dobbiamo intimorirci se non possediamo il pollice verde, non abbiamo esperienza o se pensiamo che vivere in città senza un giardino sia un problema. Ci sono molti metodi per coltivare ortaggi in casa, sul nostro balcone o, perché no, anche su un ampio davanzale ampio.

Leggi qui l’articolo completo!

Hai trovato l’ispirazione che cercavi? Hai trovato interessante l’articolo? Per qualsiasi curiosità scrivi alla Community, saremo felici di rispondere alle tue domande! Se hai trovato interessante l’articolo, leggi anche L’orto del futuro è intelligente e sostenibile.