Community

/ Magazine della casa

Magazine della casa

Vivi la tua passione per la casa e il giardino, scopri le ultime tendenze di stile e trova nuovi spunti per i tuoi progetti con gli articoli della nostra redazione.

Tutti gli articoli
I miei articoli
Creare un articolo
Tutto Bagno e arredo bagnoGiardino e TerrazzoDecorazione e IlluminazionePavimenti e rivestimentiVerniciCucinaOrdine e sistemazioneFalegnameria ed EdiliziaUtensileria e FerramentaFinestre, porte e scaleElettricità, automazioni e Smart HomeClimatizzatori, stufe e idraulicaNataleEventi e iniziative community
MaraLocatelli
Sostenitore 🏋️‍♀️
12/11/21-14:07 (modificato)

Il Natale si avvicina e, anche se fa freddo, cresca la voglia di passeggiare per le strade illuminate dagli addobbi delle vetrine natalizie particolari. Non è necessario impazzire con la creazione di scenografie impegnative, basta trovare alcune idee per vetrine di Natale che siano in sintonia con i gusti della tua clientela. Oggi ti do qualche suggerimento rapido e di facile realizzazione per aiutarti a creare delle decorazioni perfette per invogliare i passanti a entrare in negozio. L’importante è stabilire la palette di colori da usare e lo stile su cui puntare. Una volta chiaro il soggetto da realizzare, con un pizzico di fantasia avrai ottimi risultati. Vediamo insieme qualche proposta di vetrina di Natale e come farla.


Attira nuovi clienti in negozio con vetrine natalizie particolari - Idea Leroy Merlin

Vetrine natalizie moderne e particolari

Quando tutti si aggirano alla ricerca di idee regalo originali, tu devi colpire la fantasia con i prodotti giusti e la comunicazione diretta. I display digitali che fanno capolino nella vetrina di Natale sono un sistema moderno efficace per mostrare ai clienti un’anteprima di ciò che troveranno all’interno. Ma non limitarti al solo messaggio digitale. Rendi il monitor più accattivante con ghirlande e luci natalizie, e attorno crea un’ambientazione festiva che attiri l'attenzione degli acquirenti di passaggio sugli annunci trasmessi. L’allestimento anche se minimale deve essere fatto con uno stile e una scelta di colori precisi. Una bella alternativa contemporanea al classico addobbo di Natale verde e rosso, te la offrono le decorazioni con luci Led. Puoi creare un’ambientazione innevata con pupazzi di neve realizzati con fili di led bianco londinese, aggiungi le renne con la slitta e poi lascia pendere dal soffitto le Twig Ball che illumineranno la vetrina del tuo negozio come stelle cadenti. Direi che questa è una strategia decorativa semplice ma moderna per addobbare vetrine natalizie particolari e di grande appeal.


Con le luci Led puoi allestire vetrine di Natale moderne - Idea Leroy Merlin

Idee per vetrine di Natale invitanti

Le giornate fredde possono essere tue alleate. Qualsiasi sia il tuo negozio, dalla cartoleria al bar, sfrutta la vetrina per ricordare che all’interno c’è un ambiente pronto ad accogliere i passanti in pieno spirito natalizio. Sapere di che cosa ha bisogno il cliente è la chiave per convincerlo a entrare. Sfrutta le più semplici idee per le vetrine natalizie e realizzale con cura. Crea attorno alla vetro una cornice a tema bianco Natale, puoi farlo con fiocchi di neve adesivi, con grandi sticker di Babbo Natale, puoi appendere le ghirlande imbiancate. Al centro della vetrina, con un pennarello bianco gesso puoi aggiungere a mano una scritta per ricordare che “Dentro è caldo!” oppure che “Dentro è già un caldo Natale”. Le luci e le decorazioni natalizie all’interno del negozio completano il messaggio, e invitano i clienti a fare una pausa nel tuo locale accogliente. Utilizzare una vetrina natalizia per attirare le persone con la promessa di comfort è semplice e mostra ai passanti che comprendi quanto sono stanchi e infreddoliti.


Vetrine di Natale: come farle per attirare clienti in negozio - fitsmallbusiness

Vetrine di Natale, come farle con eleganza

Allestire le vetrine con uno sfondo natalizio è importante anche quando non si vende nulla che ha a che fare con questo periodo. Un negozio che si occupa dell’estetica delle persone, come una profumeria o un negozio di gioielli, non può esimersi dal dare un’ambientazione curata alla vetrina di Natale. Chi è attento alla cura della propria persona apprezza la bellezza ovunque la trovi. La vetrina con decorazioni natalizie glamour oppure romantiche attira gli sguardi della clientela che cerchi? Allora procedi. Se vuoi sottolineare l’anima glamour del tuo negozio, scegli come addobbi dell'albero in vetrina, la raffinatezza delle sfere effetto ghiaccio dorato, l’eleganza delle palline di vetro bianco, aggiungi stelle e cuori. L'eleganza dello stile Glam Christmas offre una scenografia perfetta dove potrai collocare i tuoi prodotti: appoggiali come doni preziosi su cuscini oro e bianco, oppure impacchettati solo con un nastro natalizio dorato, perfetto per realizzare anche fiocchi e coccarde. Una chicca romantica a tema natalizio? Un raffinato Babbo di Natale che passeggia per la tua vetrina con sorriso soddisfatto.


Idee per abbellire le vetrine natalizie eleganti - Ispirazione Leroy Merlin

Sfoglia tutte le proposte dello speciale Natale Leroy Merlin e troverai tante idee per la vetrina natalizia del tuo negozio, stili differenti e dettagli unici che ti aiutano a ricreare l'atmosfera magica delle feste.

AnnaZorloni
Agronoma
11/11/21-21:44

Le fioriere del terrazzo invernale sono più eleganti con i bucaneve! Tra le specie ornamentali in grado di fiorire durante la stagione invernale, le più eleganti sono certamente i bucaneve, con i loro candidi fiori bianchi. Li avrai sicuramente visti sbucare nella neve in montagna: i bucaneve sono specie bulbose che si possono facilmente incontrare allo stato spontaneo nelle aree boschive, dove fioriscono anche sotto la neve. Se vuoi puoi coltivarli anche in vaso e godere della loro fioritura sul terrazzo o balcone di casa tua: leggi come fare.

Una ciotola di bucaneve ingentilirà il tuo terrazzo invernale con il candore delle sue campanelle pendule - foto Leroy MerlinUna ciotola di bucaneve ingentilirà il tuo terrazzo invernale con il candore delle sue campanelle pendule - foto Leroy Merlin

Conosci i bucaneve?

Galanthus nivalis (specie appartenente alla famiglia delle Amaryllidaceae) viene comunemente chiamato “bucaneve” proprio per la sua capacità di sbucare dal manto nevoso con i suoi boccioli. Questi, aprendosi, danno forma a graziose campanelle pendenti, formate da 3 vistosi tepali esterni bianco-candidi e 3 tepali più piccoli interni bianchi con una macchia verde all’apice. Sono portate all’apice di uno stelo che si allunga a partire dal bulbo fino ad aprire i fiori in pieno inverno, da dicembre a febbraio. Il bucaneve è una specie bulbosa di ridotte dimensioni, alto 20-30cm: appare come un ciuffo formato da poche lunghe foglie nastriformi di colore verde scuro.

Galanthus nivalis, i "bucaneve" fioriscono in pieno inverno - foto PixabayGalanthus nivalis, i "bucaneve" fioriscono in pieno inverno - foto Pixabay

Come coltivare i bucaneve in vaso?

Potrai coltivare con facilità i bucaneve sul balcone o terrazzo di casa tua: prediligi una posizione ombreggiata, o semiombreggiata, proprio come in natura. Coltivali nelle fioriere di terracotta o cemento: prova la ciotola ovale in calcestruzzo. Sempre meglio evitare contenitori in plastica, materiale non traspirante: i bulbi appena germogliati di Galanthus nivalis, in procinto di fiorire, vengono spesso venduti in vasetti di plastica; estraili dal vasetto e trasferiscili nella fioriera del tuo terrazzo. Il terreno deve essere fresco e sciolto, ben drenante: potrai utilizzare un comune terriccio di tipo universale, meglio se arricchito di humus. Acquista i bucaneve nei vasetti e trasferiscili direttamente nelle fioriere del tuo terrazzo - foto Leroy MerlinAcquista i bucaneve nei vasetti e trasferiscili direttamente nelle fioriere del tuo terrazzo - foto Leroy Merlin

Le cure che richiede questa specie bulbosa sono davvero poche:

non sarà necessario nemmeno bagnare, solo in caso di giornate particolarmente soleggiate e asciutte, se noti che il terreno nel vaso è secco, ricorri ad irrigazioni di soccorso, da eseguire nelle ore meno fredde della giornata (in tarda mattinata), con moderazione, giusto per restituire un minimo di umidità al substrato.

Niente acqua nè concime, i bucaneve non richiedono alcuna cura, dovrai solo godere della loro bellezza! - foto PixabayNiente acqua nè concime, i bucaneve non richiedono alcuna cura, dovrai solo godere della loro bellezza! - foto Pixabay

Cosa fare quando i bucaneve sono sfioriti?

Man mano che i tuoi bucaneve sfioriscono, esegui la pulizia delle piantine asportando i fiori appassiti, recidendoli alla base dello stelo con una forbice da fiorista. Finchè le foglie sono verdi e fotosintetizzanti, lasciale attaccate, così che possano nutrire il bulbo di sostanze di riserva. Appena le foglie iniziano ad appassire e a seccare, invece, estrai i bulbi dal vaso. Utilizza una piccola forca da giardinaggio, cercando di non danneggiare i bulbi. Potrai anche eseguire la loro divisione, distaccando i bulbilli laterali che si sono formati: questi potranno essere divisi a mano per essere rimessi in terra separati, distanziati l’un dall’altro almeno lo spazio pari al diametro di un bulbo. Puoi scegliere se lasciare i bulbi in terra, a trascorrere indisturbati il loro periodo di riposo (che dura da primavera fino all’autunno), oppure conservarli entro un sacchettino di carta in un ambiente fresco e asciutto. Potrai rimetterli in terra in autunno: li vedrai rispuntare e fiorire in inverno! Una volta sfioriti, estrai i bulbi dei bucaneve e conservali al buio e fresco fino al prossimo autunno - foto Leroy MerlinUna volta sfioriti, estrai i bulbi dei bucaneve e conservali al buio e fresco fino al prossimo autunno - foto Leroy Merlin

Quali altri fiori invernali coltivi sul tuo terrazzo? Hai mai provato gli ellebori? Leggi "Fiorisce l'elleboro, la 'stella di natale'".

MaraLocatelli
Sostenitore 🏋️‍♀️
11/11/21-15:59 (modificato il 22/04/24-10:45)

Il mondo si divide ordinati e… creativi dell’ordine. I primi sono quelli che conoscono tutte le tecniche di Marie Kondo per organizzare i cassetti di ogni stanza della casa. I secondi sono coloro che quando il caos diventa eccessivo se lo chiudono dietro le spalle per nasconderlo alla vista. Fai parte della seconda metà del mondo? Non preoccuparti, appartieni ad un gruppo molto numeroso ma con qualche consiglio come risolvere con il fai da te in pochi step otterrai risultati incredibili. Uno spazio organizzato ti fa risparmiare tempo, soprattutto nelle mattine frenetiche della settimana. Ecco alcune semplici idee per avere tutto sott'occhio e a portata di mano quando ne hai bisogno:

  1. Separa i cassetti per categorie
  2. Dividi per categoria indumenti e accessori
  3. Tieni in considerazione la capienza
  4. Pensa all’ordine con cui ti vesti
  5. Non limitarti allo spazio orizzontale

Organizzare i cassetti è più facile se separi e impili in verticale, parola di Marie KondoOrganizzare i cassetti è più facile se separi e impili in verticale, parola di Marie Kondo

1. Separa i cassetti per categorie

Il cambio di stagione dell’armadio è il momento perfetto per trasformarlo in un reparto ordinato degno di un negozio di abbigliamento chic, dove avrai il piacere di trovare ogni giorno i tuoi vestiti. Pensa a come sono adesso i cassetti in camera e l’armadio: probabilmente, le tue cose sono impilate una sull'altra, quando non sono infilate senza criterio nei cassetti. Questo significa che, a furia di rovistare per trovare quello che cerchi, rischi di spiegazzare tutto. Con le idee che ti suggerisco e una buona varietà di organizer da armadi scatole, sacchetti per sottovuoto ed elementi estraibili rimetterai ordine in ogni spazio della tua camera.

Separatore per cassetti - Leroy Merlin

2. Dividi per categoria indumenti e accessori

A questo punto, dopo una parte teorica, suddividi fisicamenti oggetti e indumenti per categoria. L’ideale sarebbe dedicare ogni cassetto a un tipo specifico di abbigliamento. In questo modo avrai uno spazio per la biancheria intima, uno per i pigiami, uno per le magliette e così via. Per farlo potrai aiutarti con qualche elemento aggiuntivo come ad esempio cremagliere o servo muto dove creare delle pile separate. Sei un disordinato cronico? Dai un’occhiata a 6 idee facili per tenere ordinato il tuo guardaroba.

Se non sai come organizzare i cassetti della camera, usa i separatori - Idea Leroy MerlinSe non sai come organizzare i cassetti della camera, usa i separatori - Idea Leroy Merlin

3. Tieni in considerazione la capienza

Separa gli indumenti in categorie in base al numero di cassetti che hai, ma tieni conto della capienza. Quando sembra più utile, accomuna due gruppi in uno stesso scomparto. Naturalmente devi organizzarti con l’aiuto di qualche divisore per separare l’interno in zone e non creare confusione. I capi ingombranti devono stare altrove. Le felpe occupano meno spazio appese o piegate sugli scaffali. Se ti stai chiedendo come organizzare i cassetti con i capi più piccoli, come canotte e calzini, ti suggerisco di procurati gli appositi divisori per cassetti. Invece di rovistare in una pila di vestiti, sarai in grado di identificare e accedere a ogni capo quando ti serve, se ogni categoria ha una posizione precisa nel tuo comò. Ci sono organizer per cassetti di forme e dimensioni diverse: è facilissimo trovare quelli adatti al tuo armadio o alla tua cassettiera. Un altro sistema intelligente, è ordinare i capi per colore: oltre che bello da vedere ti facilita la vita. Tutte queste idee non ti bastano? Ti svelo come organizzare l’armadio e i vestiti per il cambio di stagione in questa guida con tante tips.

Consigli e trucchi per organizzare i cassetti col fai da te e avere tutto in ordineConsigli e trucchi per organizzare i cassetti col fai da te e avere tutto in ordine

4. Pensa all’ordine con cui ti vesti

Un ottimo sistema da copiare è organizzare il contenuto nell'ordine in cui ti vesti. Immagina come sarà comodo e rapido vestirsi al mattino, se vai a colpo sicuro. Puoi anche prepararti al buio, senza disturbare chi ancora dorme. Dedica il cassetto superiore a gioielli, orologi, documenti, profumi, utilizzando un apposito kit portagioielli. A scendere, organizza i cassetti dell’armadio con gli oggetti che indossi per primi quando ti vesti al mattino, come intimo e calze, ad esempio. Continua con il ripiano successivo con la maglieria e i leggins, per esempio. Indumenti come magliette di cotone, pigiami e leggings sono sottili e perfetti da arrotolare in piccoli tubi ordinati: non si sgualciscono, occupano meno spazio e sono subito visibili quando apri il cassetto. Questa di arrotolare invece di piegare e impilare gli indumenti è una tecnica super pratica e collaudata da Marie Kondo. Provala e non la abbandonerai più, io la uso anche per preparare le valigie. Lo spazio non ti basta? Ti suggerisco di arredare e organizzare l’armadio e la scarpiera senza trascurare lo spazio verticale: molti capi potresti appenderli usando grucce e tubi appendiabiti.

Cesto scorrevole portagioielli regolabile - Leroy Merlin

5. Non limitarti allo spazio orizzontale

E se proprio avessi bisogno di maggiore superficie, aggiungi un armadio in tela. A tutto ciò ti consiglio di aggiungere queste 4 idee per organizzare il tuo armadio: non te ne pentirai!

Cassettiera a colonna Natura 4 cassetti - Leroy Merlin

In fondo mettere ordine in casa, così come organizzare i cassetti della camera, è solo una questione di avere sotto mano gli accessori che ti facilitano il compito. Sono sicura che non appena avrai terminato di riordinare con il fai da te, la soddisfazione sarà tale che ti verrà voglia di sistemare anche altri punti critici di casa. Che ne dici di dare un'occhiata a queste dritte per mettere in ordine il ripostiglio? Con un minimo di organizzazione puoi guadagnare tanto spazio utile. Vuoi raccontare come ti sei organizzato alla community? Lascia un commento qui sotto!

MaraLocatelli
Sostenitore 🏋️‍♀️
10/11/21-16:06 (modificato)

Secondo la filosofia feng shui la cucina deve avere una posizione centrale nell’abitazione. Non c’è niente di strano. Anche la nostra cultura considera la cucina come il cuore della casa. Io trovo che una bella cucina, accogliente e curata valorizzi un’intera abitazione. Considerato che oggi è diventata la vivace protagonista del soggiorno delle case moderne, posso dire che non sono la sola a pensarla così. In una cucina feng shui non bisogna prendere alla leggera la disposizione e l’arredamento: serve tanta luce e un ambiente spazioso, pulito e organizzato così da riporre ogni cosa al proprio posto. Vediamo allora come sistemare la cucina con il feng shui.

Luminosa, spaziosa e pulita: così è la cucina secondo il feng shui - Idea Leroy Merlin Luminosa, spaziosa e pulita: così è la cucina secondo il feng shui - Idea Leroy Merlin

Organizza la cucina con il feng shui

L’obiettivo del feng shui, in cucina come in qualsiasi altra stanza della casa, è favorire la circolazione dell’energia, del chi. Bisogna farlo evitando sia le dispersioni che i ristagni. Per raggiungere questo equilibrio delicato devi rispettare alcune regole. Innanzitutto in cucina ti serve un numero di mobili e pensili adeguato a riporre tutto l’occorrente: in giro non ci deve essere nulla. Il piano di lavoro nella cucina feng shui è sempre libero e pulito. Devi anche considerare la disposizione delle zone operative da un’altra prospettiva.

Siccome acqua e fuoco sono elementi che si contrastano, devi tenerli a distanza anche nella cucina. Così come devi tenere lontano forni e fornelli dal frigorifero, cosa facilissima quando scegli un frigo a libera installazione. La tua cucina è piccola? C’è il trucco per riuscire a creare lo spazio necessario tra gli elementi. Utilizza il legno, che rappresenta l’elemento Terra, per separare Acqua e Fuoco. Puoi mettere un grande tagliere di legno sul piano di lavoro in legno tra lavello e fornello, oppure sistemare dei cestini in viminidove tenere la frutta per separare il forno da incasso e il frigorifero. Anche il frigorifero, che simboleggia l'acqua, è importante per il feng shui in cucina. Qui conservi cibi freschi, quindi devi assicurare la pulizia costante, eliminare cibi scaduti e usare i contenitori ermetici per conservare gli alimenti.

Il legno è importante nella cucina secondo il feng shui -Ispirazione Leroy Merlin Il legno è importante nella cucina secondo il feng shui -Ispirazione Leroy Merlin

Secondo il feng shui in cucina servono colori positivi

La luce è importante nella cucina feng shui. Quindi solo tende leggerissime alle finestre e non oscuranti Se una zona di lavoro non è ben illuminata, aggiungi i faretti o delle strisce Led sottopensile. Secondo il feng shui in cucina i colori sono importanti tanto quanto nelle altre stanze. La cosa migliore, in questa stanza, è puntare su tonalità chiare e neutre che amplificano la luce naturale, ma evita il monocolore. Io ti consiglio di equilibrare l’energia feng shui in cucina con l’aggiunta di colori positivi come il verde e il giallo. Una pittura gialla alle pareti favorisce la comunicazione e stimola e regola l'appetito. Perfetto anche un rivestimento colore verde nella cucina feng shui perché, oltre a essere il simbolo di trasformazione e creatività, associato al legno ripristina l’equilibrio tra fuoco e acqua. Dimenticati invece della cucina tutta rossa, colore associato all'elemento fuoco e non adatto a una cucina che simboleggia la salute. Altre cose da riporre sono tutti gli oggetti che hanno una connotazione aggressiva come forbici e coltelli, da non lasciare in giro ma da tenere sempre nei cassetti. Infine, no anche all’isola centrale che ostacola il flusso dell’energia, meglio progettare una cucina con la disposizione tradizionale con una piccola penisola.

Per il feng shui in cucina i colori positivi creano armonia - Ispirazione Leroy Merlin Per il feng shui in cucina i colori positivi creano armonia - Ispirazione Leroy Merlin

Mettere uno specchio in cucina per il feng shui è vitale

La presenza del legno in cucina è importante perché riequilibra il ciclo armonioso tra gli elementi, quindi usalo sempre. Se devi rinnovare la cucina il feng shui suggerisce di eliminare gli spigoli con angoli vivi: preferisci le linee morbide. I materiali adatti sono sicuramente quelli naturali. Marmo, ardesia, legno e pietra sono materiali da usare con generosità in cucina: per la cucina feng shui è importante mescolarli. Invece dimentica gli orologi, soprattutto se è il luogo dove consumi i pasti: quelli sono momenti di qualità solo quando non scanditi dal tempo. Al posto dell’orologio, appendi alla parete uno specchio che nella cucina feng shui è importantissimo. Gli specchi aiutano la circolazione del "Chi", a patto di scegliere uno specchio liscio e non con la superficie frammentata. Se il piano di cottura o il piano di lavoro ti obbligano a dare le spalle all’ingresso mentre prepari i pasti, ti basta appendere alla parete uno specchio che risolve l'inconveniente. Decora ogni parete della cucina feng shui con sobrietà. Elimina i quadri invadenti per dimensione, colore o tema perché eccitano inutilmente il chi, proprio come fa il colore rosso. Scegli stampe dalle tonalità pastello a tema cucina, paesaggi rilassanti o immagini della natura: insieme a vasi di piante verdi creano la decorazione perfetta per una cucina feng shui armoniosa.

Come arredare con il feng shui una cucina accogliente - Idea Leroy Merlin Come arredare con il feng shui una cucina accogliente - Idea Leroy Merlin

Quando pensi a come arredare la cucina secondo il feng shui, tieni presente che l'obiettivo di questa filosofia è migliorare la sensazione di benessere. Tutti questi consigli sono quindi mirati ad aumentare la tua energia e a creare un'armonia dove l'illuminazione ha un ruolo principale. Se la tua cucina ha grandi vetrate sei a cavallo, altrimenti organizza con cura l'illuminazione di ogni angolo della cucina. Per ogni dubbio o domanda, non esitare a scriverci nei commenti qui sotto.

Elisa_Pivetti
Home Stylist
10/11/21-11:53 (modificato il 11/10/23-11:58)

È di nuovo il tempo di pensare ai regali di Natale, ricordando che il presente dovrà essere l’oggetto giusto per chi lo riceverà. Se sei in cerca di idee regalo di Natale per appassionati di tecnologia ma non vuoi ripiegare su uno smartwatch e non sai da dove iniziare, provo a darti qualche spunto da cui partire. Partendo da queste idee, infatti, potresti infatti trovare tanti regali tech per tutti i budget per donare qualcosa di gradito a chi senza tecnologia non può proprio vivere.

Gadget utili e wireless

Ad un appassionato di tecnologia hai mai pensato di regalare una sveglia dal design un po’ particolare? Il trucco per sceglierla è quello di ricercare un oggetto che risponda a diverse funzioni e che sia esteticamente accattivante. La radio sveglia digitale TAPR702, con caribatterie wireless integrato secondo me sarebbe una bellissima scelta perché, oltre a essere moderna, offre la possibilità di ricaricare il telefono senza ricorrere a quei fastidiosissimi cavi di cui abbiamo piene le case. Un’altra possibilità per fare un regalo di Natale interessante e dal budget molto variabile è quella di cercare una lampada wireless: tutti noi dobbiamo illuminare qualcosa in luoghi dove non ci sono prese comode e la tecnologia senza fili è indubbiamente invitante come soluzione!
Sveglia Digitale con Caricabatterie Senza Fili Philips TAPR702/12 FM – Leroy Merlin

Domotica, what else?

Anche se non sei un esperto in materia, probabilmente conosci il termine domotica, che indica l’applicazione dell’informatica a vari tipi di impianti, come climatizzazione e illuminazione, provvedendo alla loro automazione. In una casa di un amante della tecnologia non dovrà mancare un’assistente vocale che permetterà di comandare tutti gli oggetti semplicemente parlando. Ovviamente servono delle tecnologie che consentano questo passaggio, come il trasmettitore Hey switch+, che permette di trasformare un tradizionale pulsante per luci in una soluzione SMART. Anche questo potrebbe essere un bel regalo tecnologico!
Assistente vocale GOOGLE Nest Mini - Grigio Chiaro– Leroy Merlin

Kit allarme per una casa sicura

La protezione della casa è un tema sempre più ricorrente e sul quale è necessario puntare l'attenzione. Prendiamo spunto da questa necessità per trovare un’idea per un bel regalo natalizio come un dispositivo smart home per controllare casa: una telecamera da interno wi-fi è un regalo perfetto per chi vuole tenere sotto controllo la propria casa perché invia notifiche su smartphone consentendo di intervenire tempestivamente! Se il budget è più importante potresti anche valutare un kit più completo, come il kit di videosorveglianza wi-fi video NATATMO: oltre a una videocamera smart interna, comprende dei sensori per porte e finestre e una sirena smart. Sono certa che sarà apprezzatissimo da un amante della tecnologia e della sicurezza che dedicherà volentieri il suo tempo alla programmazione e gestione di questo sistema di allarme!
Telecamera di videosorveglianza wi-fi C1C-B EZVIZ– Leroy Merlin

Controllo della casa dall’esterno

Rimanendo in tema sicurezza possiamo anche trovare idee regalo più economiche. Per esempio, potresti valutare una telecamera da esterno, ideale per monitorare, ad esempio, l'ingresso della casa. È un regalo che io stessa ho scelto per un mio caro amico appassionato di tecnologia che ha apprezzato tantissimo, e il prezzo può restare contenuto. Un’altra possibilità per fare un regalo a chi vuole conoscere la situazione fuori dal suo appartamento è quella di scegliere lo schermo supplementare per videocitofono URMET, viva-voce, che permette di identificare chi suona anche in completa oscurità. Io ho appena montato un modello simile e lo trovo perfetto!
Schermo supplementare per videocitofono URMET viva-voce – Leroy Merlin

Se non hai ancora trovato il tuo regalo di Natale da sogno, prova a immaginare di indirizzarti su un proiettore e aiutare il tuo amico amante della tecnologia a ricreare un cinema direttamente a casa sua, così potrete guardare assieme il vostro film preferito durante le feste! Che ne dici? Qualcuna di queste idee ti ha ispirato? Raccontaci che ne pensi!

Elisa_Pivetti
Home Stylist
10/11/21-11:46 (modificato il 30/10/23-09:13)

Il Natale si sta avvicinando ed è ora di pensare ai regali più adatti per i nostri amici e famigliari. È importante pensare al destinatario del regalo per personalizzare al massimo la scelta e incontrare i suoi gusti. Hai già le idee chiare su cosa regalare questo Natale o hai bisogno di qualche consiglio? Cerchi idee per un regalo di Natale per amanti di home decor e design? Ecco qualche spunto per te che stai pensando a cosa regalare a chi ama arredare e decorare la casa.
Idee regalo di Natale – Leroy Merlin

L’allestimento natalizio come idea regalo

Sono tanti i regali che possono incontrare i gusti di un amante delle decorazioni e del design, senza dover necessariamente spendere una fortuna! Un oggetto per la casa è sempre un'idea interessante e non scontata! Un simpatico regalo natalizio per un amante delle decorazioni per la casa è sicuramente uno sticker ispirato al Natale, come lo Sticker Albero di Natale. È un'idea originale adatta anche ai più piccoli, può essere posizionato su una parete oppure sul vetro di una finestra: regalo natalizio perfetto per diffondere l'atmosfera natalizia! Restando in tema di allestimento natalizio, un’altra idea interessante per un’amante delle decorazioni della casa può essere un vaso per fiori dalle linee un po’ particolari, come i vasi per piante e fiori in vetro Decoris che puoi abbinare a piacimento per creare una composizione personalizzata.
Sticker natalizio – Leroy Merlin

Idea regalo per la tavola

Hai un'amica che ama le decorazioni per la casa e la cucina? Un’idea regalo di Natale adatto a lei potrebbe essere qualcosa che unisca le sue passioni più grandi, come una tovaglia per allestire la tavola per un pranzo o cena con gli amici oppure un runner per decorare la tavola di tutti i giorni. Scegli la fantasia che più si abbina allo stile della sua casa: semplice e dai toni neutri per una casa contemporanea, oppure decorata e romantica, come la tovaglia cucina Runner Shabby, per una casa in stile Shabby Chic. In alternativa potresti regalare alcune tovagliette all'americana per allestire la tavola per le colazioni in famiglia, un piatto dai decori originali oppure un simpatico set di 4 tazzine Natalizie! Vedrai che regali come questo saranno molto apprezzati!
Tovaglia Shabby – Leroy Merlin

Una lampada per un amante del design

Passioni, gusti e interessi dei nostri amici ci possono guidare nella ricerca del regalo di Natale più adatto! Per gli amanti del design ci sono molti oggetti che possono fare al caso loro: una bella lampada, come la lampada da comodino design Atena, è un elemento perfetto da posizionare su un comodino o uno scrittoio. Un oggetto di design è un'idea vincente perchè arreda in maniera originale la casa rendendola più bella e di tendenza. Prendi come riferimento lo stile della casa e scegli una lampada che si inserisca nel contesto esaltandone le caratteristiche. Ad esempio, se il tuo amico è una persona audace ed originale, trovo bellissima la lampada da scrivania pop Ennis rosa, colorata e di carattere. Oltre al colore rosa, è disponibile anche nelle tonalità del blu, bianco e verde: è adatta per tutti i gusti! Regalando una lampada, unirai il gusto estetico alla funzionalità: l'illuminazione è un fattore importantissimo in una casa ben progettata!
Lampada da comodino – Leroy Merlin

Idea regalo per arredare il pavimento

Il tuo amico appassionato di home decor e design ha davvero tutto e non sai mai cosa regalargli? Stupiscilo con un… tappeto! Regalo natalizio originale e molto utile, può trovare spazio in tutte le case! Il tappeto Carezza nero, ad esempio, si sposa con tutti gli stili di arredo, sia moderni che classici, grazie alla sua tonalità neutra. Lo trovo perfetto ai piedi del letto ma non solo, vicino al divano o alla zona lettura. Se preferisci le tonalità decise o pensi che nella casa del tuo amico siano più adatte altre colorazioni, tieni presente che questo tappeto esiste anche color argento! Vediamo un’altra idea: se la casa dei tuoi amici è dominata da toni neutri e materiali naturali trovo che sia un regalo molto interessante il tappeto Nils in yuta naturale, semplice ed accogliente.
Un tappeto come regalo di Natale – Leroy Merlin

Abbiamo visto qualche idea regalo per gli appassionati di decorazione casa e design, cosa ne pensi? Soprattutto in questo periodo, non dimenticare di trascorrere un Natale all’insegna della sostenibilità con famiglia e amici: dai un’occhiata a tante idee per un Natale sostenibile e scegli come salvaguardare l’ambiente anche durante le feste.

Elisa_Pivetti
Home Stylist
10/11/21-11:28 (modificato il 01/02/24-11:00)

Il Natale è ormai alle porte, è ora di iniziare a scegliere i regali per i nostri cari! Quando si decide il regalo per un amico, è importante pensare alla persona che lo riceverà: i suoi gusti e le sue esigenze ci guideranno nella scelta migliore! Se il destinatario del regalo è un vero maniaco dell’ordine che desidera avere sempre tutto a posto ecco qualche idea regalo di Natale perfetta!

Ordine nell’armadio

Un regalo di Natale perfetto per un amico che ama mantenere tutto in ordine è sicuramente un oggetto che lo aiuti ad organizzare gli spazi in maniera pratica e precisa. Un organizer da appendere all’asta interna dell’armadio oppure una pratica scatola, come una scatola per armadi in tessuto, in cui riporre i vestiti o gli accessori potrebbero essere certamente un’idea regalo natalizia utile, non scontata ed economica! In relazione al budget che hai a disposizione, potresti decidere di abbinare due o più elementi e fare così il regalo perfetto anche per te!
Organizzazione armadio con scatole in tessuto - Leroy Merlin

Vini sempre in ordine

Le bottiglie di vino, soprattutto se non abbiamo a disposizione un locale o un mobile apposito come una cantinetta, generalmente trovano spazio su qualche scaffale o mobile della cucina senza un vero e proprio spazio dedicato generando confusione… Per evitare questo disordine trovo molto utile l’utilizzo di portabottiglie, come il portabottiglie Prisma in legno, perfetto per contenere le bottiglie e mantenerle in posizione orizzontale come consigliato. Ecco un regalo natalizio perfetto per un maniaco dell’ordine con la passione per i vini; gli elementi sono modulari, quindi in funzione della necessità potranno essere accostati per creare la composizione che più ci piace e contribuire ad arredare la parete!
Portabottiglie Prisma - Leroy Merlin

Scrivania in ordine

Lo spazio di lavoro in casa ormai è una consuetudine: che sia in un’apposita stanza oppure ricavato in un angolo del soggiorno, è una zona che va pensata e progettata… Una bella idea regalo per un amico ordinato potrebbe essere un accessorio per scrivania che aiuti ad organizzare questo spazio. Qualche idea? Un supporto per pc o tablet, pratico e funzionale, un portadocumenti oppure un organizer da scrivania con cassetti. Trovo molto interessante il supporto per pc Relaxdays, in bambù e MDF, molto moderno come linea e come colori! Una volta terminato lo studio o il lavoro, sarà facile mantenere l’ordine riponendo il materiale nei cassetti!
Supporto per PC Relaxdays - Leroy Merlin

Mantenere l’ingresso ordinato

Spesso, infatti, nell’ingresso manca un elemento su cui riporre in maniera ordinata giacche, scarpe e borse al rientro in casa pronte per essere utilizzate di nuovo alla prossima uscita. Un’ultima idea regalo per un amico o famigliare maniaco dell’ordine è un elemento d’arredo come questo appendiabiti da terra in legno, color neutro e bianco: pratico e dalle dimensioni contenute, è un vero oggetto di design che trovo perfetto per arredare un ingresso di una casa in stile contemporaneo. Se conosci molto bene la casa e le scelte stilistiche del padrone potresti anche scegliere anche l’appendiabiti da ingresso in metallo Nyana Home, sia in nero che in bianco. Un regalo natalizio importante che sicuramente sarà apprezzato!
Appendiabiti da terra - Leroy Merlin

Come avrai intuito, per fare un regalo gradito a un amico maniaco dell’ordine potrebbe essere una buona idea trovare il modo di coadiuvare questa sua passione. Quando avrai scelto il tuo regalo di Natale non ti resta che guardare come incartare un regalo in modo chic e raccontarci come hai deciso di stupire i tuoi amici in questo Natale!

EnricaCuccarese
Redattrice
10/11/21-08:00

Come funziona un purificatore d'aria? Scopri insieme alla Community tutto quello che devi sapere su un gadget tecnologico sempre più diffuso e perché è importante usarlo in casa e in ufficio per migliorare la qualità dell'aria indoor.

Purificatore d'aria come funziona e perché comprarlo - Leroy MerlinPurificatore d'aria come funziona e perché comprarlo - Leroy Merlin

Cos’è un purificatore d’aria?

I purificatori d’aria si stanno diffondendo nelle abitazioni domestiche e sono sempre più apprezzati. Questi, infatti, sono in grado di migliorare la qualità dell’aria che respiri tra le mura di casa e riducono tutte le conseguenze negative che l’esposizione prolungata ad ambienti insalubri può provocare sulla salute. Il purificatore d’aria filtra tutte le particelle potenzialmente irritanti che si trovano disperse nell’aria, minimizzando, così, il rischio di allergie e altre patologie respiratorie. Ciò grazie ad un sistema di filtraggio che ripulisce l’aria da tutte le particelle inquinanti e irritanti come fumo di sigaretta, batteri, polveri e allergeni vari disperse negli ambienti. Questo innovativo processo di “lavaggio” dell’aria è reso possibile grazie a varie tecnologie specifiche che incidono sia sul costo del dispositivo che sulla sua efficacia.

Purificatore d'aria come funziona e perché comprarlo - Leroy MerlinPurificatore d'aria come funziona e perché comprarlo - Leroy Merlin

Purificatore d’aria per ionizzazione

Il processo di purificazione per ionizzazione permette al dispositivo di produrre ioni positivi che si attaccano alle particelle nocive e le trascinano verso una piastra caricata in senso opposto. In alcuni purificatori d’aria che sfruttano la ionizzazione, il sistema di convogliamento può essere indotto attraverso ventilazione forzata, con un conseguente aumento dei consumi elettrici. In generale, però, i consumi rimangono ridotti, la manutenzione facile e l’efficacia garantita. Il Purificatore d'aria con sistema di filtri ionici Proficare è altamente raccomandato per le persone con allergie o problemi respiratori. Con questo dispositivo puoi godere di un'atmosfera sana e piacevole nella tua casa in quanto è in grado di ridurre le particelle grossolane come capelli, peli di animali domestici o particelle della pelle. E particelle fini come polvere, polline, fumo o nicotina. Infatti, la funzione ionica fa sì che le particelle di polvere siano caricate elettrostaticamente e aderiscano alle particelle più grandi che sono intrappolate.

Purificatore d'aria come funziona e perché comprarlo - Leroy MerlinPurificatore d'aria come funziona e perché comprarlo - Leroy Merlin

Purificatore d’aria ai carboni attivi

Il **carbone attivo **èun materiale poroso che è in grado di catturare e assorbire gli agenti chimici e le particelle inquinanti disperse nell’aria. Queste particelle, a contatto con i filtri di carbone attivo, passano dallo stato gassoso a quello solido senza produrre gas di scarico. Per quanto il carbone attivo sia una tecnologia di purificazione dell’aria economica, di facile manutenzione ed ecologica, non è efficace contro le particelle inquinanti più grandi. In ogni caso, Homcom il purificatore d'aria ai carboni attivi ti aiuta a ridurre polline, fumo, polvere e peli di animali da ambienti fino a 18㎡. Il suo design leggero e facile da spostare ti permette di usarlo in ogni ambiente della casa o dell'ufficio.

Purificatore d'aria come funziona e perché comprarlo - Leroy MerlinPurificatore d'aria come funziona e perché comprarlo - Leroy Merlin

Purificatore d’aria ad ozono

Con il generatore di ozono, Mercatoxl Professionista l'aria viene liberata da odori e batteri Infatti, l’ozono è un ingrediente naturale che è presente nell'aria e purifica l'atmosfera. Il generatore produce grandi quantità di ozono e rimuove gli odori indesiderati e disinfetta gli ambienti. Con l'aiuto del generatore di ozono tutti gli odori e batteri vengono eliminati, inoltre, dato che ha delle dimensioni ridotte, il generatore può essere facilmente trasportato e utilizzato in diverse stanze ed è ad alta efficienza energetica, con i suoi 60 watt.

Hai trovato interessante l’articolo? Per scoprire di più su come purificare l’aria approfondisci scoprendo Come combattere l’inquinamento indoor! Per qualsiasi domanda o curiosità scrivici sulla Community!